Illcare: sintomi, patologie e farmacie in un click

Pubblicato il :

Aggiornato il:

Illcare, app disponibile gratuitamente sia per iOS sia per Androind, colpisce immediatamente per la sua semplicità d’uso.

Non è un app per la diagnosi o la prescrizione di farmaci ma uno interessante strumento di consultazione di sintomi e patologie riportate in ordine alfabetico che è possibile anche ricercare all’interno del database.

Individuato il sintomo/patologia che interessa si seleziona l’entità della problematica: leggera, moderata o severa e per ognuna sono disponibili informazioni mirate sui farmaci e più esattamente:
  • il principio attivo e il prodotto
  • la sua posologia, ovvero la modalità d’uso
  • le interazioni
  • le controindicazioni
  • i consigli
  • le farmacie in zona

In particolare, ritengo interessanti le informazioni riportare in interazioni che spesso il medico o il farmacista dimentica di presentare al paziente e che invece sono importanti per sapere se due o più farmaci assunti interagiscono tra loro annulando o potenziando l’effetto di uno e aumentando il rischio di effetti collaterali.

Da sottolineare anche i consigli pratici importanti per un corretto utilizzo del farmaco da assumere per via sistemica o ad esempio da applicare sulla pelle.

Infine, utile la funzione farmacie in zona che visualizza la loro distribuzione geografica sulla mappa in base alla propria posizione individuata tramite il GPS dello smartphone.

Pensiamo ad esempio a tutte quelle volte in cui in vacnaza o lontano dalla propria casa abbiamo avuto difficoltà a trovare una farmacia.

Un app utile e interessante ma anche immediata nel risolvere quel dubbio su un sintomo che a volte rischia di attanagliarci.

Dott. Alessandro Martella
Dott. Alessandro Martellahttps://www.alessandromartella.it/
Laureato in Medicina e Chirurgia e Specializzato in Dermatologia e Venereologia presso l'Università di Modena e Reggio Emilia. Sono autore di oltre 50 lavori scientifici in Dermatologia. Ho conseguito il Master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza presso l'università di Ferrara. Faccio parte del Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali (AIDA). Ricopro il ruolo di Direttore Responsabile della Rivista DA 2.0

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

pelle secca videovideo
Un problema molto comune quando visito le persone e la presenza della pelle secca che immancabilmente faccio notare. E la risposta è: "sì è vero dottore non applico la crema" oppure "non bevo a sufficienza". Di base però mi rendo conto che manca la consapevolezza di cosa significa avere la pelle secca. Il fatto è che tutti pensano che avere la pelle secca sia semplicemente un problema estetico, non lo è. La...