La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia

Rimozione tatuaggi con la laser terapia

Il tatuaggio nella nostra epoca trova la sua massima diffusione.
Sempre più persone data la diffusività di questa pratica ci chiedono di rimuoverli per vari tipi di necessità: concorsi pubblici, cambio di idee in merito o anche la più diffusa pratica del Cover tattoo, ovvero realizzare, sopra al precedente tattoo, uno nuovo .

Al giorno d’oggi la tecnologia laser viene applicata con successo alla rimozione dei tatuaggi.
Nel 1967 Goldman descrisse l’uso del laser Q switched e Nd Yag come soddisfacenti nella pratica.
Ma è grazie alla fototermolisi selettiva e alla sua scoperta che si è potuta compiere l’evoluzione dei laser per la rimozione dei tatuaggi, con i loro specifici pigmenti di diversi colori.

La fototermolisi selettiva permette a differenze lunghezza d’onda dello stesso laser di colpire diversi tipi di pigmenti (nero, rosso , e tutti i vari colori) permettendo così di affrontare il trattamento completo della rimozione di un tattoo.
La lunghezza d’onda dei 1064 nm ha come target il colore scuro (nero, blu..) la lunghezza dei 532 nm lavora più specificatamente sui pigmenti della gamma dei rossi (rosso, rosa, marrone, color carne..)

Attualmente nessun laser può rimuovere del tutto il colore bianco e i fluorescenti , solo attenuarli

I laser q-switched infatti in un intervallo ridotto di nano o picosecondi permettono il rilascio di grandi quantità di energia.

Il vantaggio di usare un tempo ridotto permette di traumatizzare meno possibile il tessuto irradiato dal laser

Attualmente la nuova frontiera dei laser altamente selettivi e‘ rappresentato dai Laser q-switched a picosecondi. Questi laser di ultima generazione lavorando in unità di tempo più piccole rispetto ai nano secondi degli altri q-switched permettono infatti di polverizzare il pigmento frammentandolo in parti così piccole da essere più velocemente rimossi dal nostro organismo, non lasciando alcuna traccia traumatica sul tessuto trattato.

Quante sedute occorrono mediamente per la rimozione di un tatuaggio?

Questa è la domanda che ricorre più spesso negli ambulatori di chi fa rimozione laser di tatuaggi.

Noi dermatologi ci affidiamo ad una scala consultabile pubblicamente, anche dai pazienti,  denominata scala di Kirby-Desai

Tabella Kirby-Desai
Scala di KIRBI-DESAI per il calcolo della rimozione del tattoo

Questa scala si basa su una somma algebrica. Attraverso uno score, un punteggio ottenuto da varie risposte inerenti: fototipo del paziente, sede e colori del tattoo, grandezza ed altre domande si ottiene un punteggio, che con una stima dell’80%, rappresenterà il numero delle sedute che il paziente dovrà eseguire per la rimozione del suo tatuaggio.

La valutazione dello specialista che visita fisicamente il paziente e conosce il proprio laser tuttavia e’ sicuramente la più attendibile verifica.

Ciò che è opportuno sapere, prima di affrontare la rimozione di un tattoo, è che molte volte, non è un atto veloce, contrariamente al pensiero comune del paziente che si approccia a questa tecnica e che per poter ottenere delle perfette rimozioni senza esiti e cicatrici, si dovrà procedere con opportuni intervalli di tempo tra una seduta e l’altr , osservando sempre i consigli domiciliari dati dal medico laserista e proteggendosi assolutamente dal sole nei tempi immediati al post seduta.

Rimozione tattoo laser

Rimozione tattoo laser

La rimozione di questo tattoo sul polso e’ stata eseguita in 6 sedute con Laser a picosecondi.
In questo caso specifico le prime 4 sedute eseguite ogni 40 gg circa. Le ultime distanziate di qualche mese l’una dall’altra.

Ciò si verifica in luce del fatto che ogni volta incrementiamo le potenze del laser nell’unità di tempo, conseguentemente, per non esercitare eccessivi traumi sul tessuto, si da maggior tempo di ripresa alla cute, tempi nel quale inoltre i macrofagi, ovvero gli “spazzini” del nostro corpo possono digerire il pigmento frammentato.

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei già abbonato

Le idee di Myskin

In molti ci chiedete: ma che prodotti devo utilizzare? Quale solare scegliere, quale detergente? Come faccio a scegliere ciò che è più giusto per me?

Scopri la lista delle idee di Myskin!

Dott. Maria Teresa Luverà
Dott. Maria Teresa Luverà
Ho conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia nell’ateneo di Pisa dove mi sono specializzata con Lode in Dermatologia e Venereologia. Ho successivamente intrapreso e conseguito un master Universitario a Siena in Dermochirurgia di II livello. Insieme alla Dermochirurgia mi dedico alla Medicina estetica ,alla laser terapia e alla Dermoscopia dal 2012 con grande passione e interesse. Felice e onorata di partecipare al progetto divulgativo di Myskin per quello che riguarda la dermatologia a 360 gradi .

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

Potrebbe Interessarti