La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.
Diffidate dalle imitazioni.

La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.

Diffidate dalle imitazioni.

10 consigli per gestire i capelli spessi e grossi

Conoscere il proprio tipo di capelli può aiutare nella scelta dei prodotti che meglio si adattano alle esigenze specifiche dei propri capelli.

Supervisione scientifica a cura del DOTT. A. MARTELLA

I capelli spessi e grossi sono un tipo di capelli con ciocche di capelli più spesse e di diametro maggiore rispetto ad altri tipi di capelli.

I capelli spessi possono essere una caratteristica tipica sia dei capelli lisci, mossi o ricci. Tende ad essere più forte di altri tipi di capelli, ma è anche meno flessibile e più incline alla secchezza e alle doppie punte.

Conoscere il proprio tipo di capelli può aiutare nella scelta dei prodotti che meglio si adattano alle esigenze specifiche dei propri capelli. Prendersi cura dei capelli spessi può permettere di avere capelli più voluminosi e dall’aspetto sano.

Questo articolo descrive cosa sono i capelli spessi e come distinguerli, fornendo 10 suggerimenti per prendersi cura e gestire correttamente i capelli spessi e grossi.

Infine, rispondiamo ad alcune domande frequenti su questo tipo di capelli.

Cos’è il capello spesso e grosso?

Dermatologi e parrucchieri definiscono i capelli spessi e grossi, detti anche ruvidi, come ciocche con larghezze o diametri maggiori della media. È generalmente il tipo di capello più forte, ma meno flessibile.

Come altri tipi di capelli e trame, avere capelli spessi si collega alla genetica di una persona. Tuttavia, una persona che non ha i capelli naturalmente ruvidi può svilupparli a causa di:

  • styling a caldo regolare
  • carenza di ferro
  • carenza di calcio
  • ipotiroidismo
  • come effetto collaterale di alcuni farmaci, come gli steroidi

I capelli spessi richiedono più olio di quanto il cuoio capelluto possa produrre. Lo spessore maggiore di ogni ciocca implica che l’olio impiega più tempo ad essere assorbito nel fusto del capello. Di conseguenza, i capelli spessi sono più inclini a:

  • perdere l’umidità più velocemente
  • sentirsi leggermente ruvidi al tatto
  • punte secche o doppie

I capelli grossi richiedono ulteriore idratazione per garantire che ogni singola ciocca di capelli riceva un’idratazione e un condizionamento adeguati.

Un semplice test che una persona può eseguire per sapere se ha i capelli ruvidi è prendere una singola ciocca e arrotolarla tra le dita. Se il filo si sente solido e spesso, è possibile definirlo come spesso. Al contrario, i capelli sottili sono difficili da sentire.

In che modo i capelli grossi sono diversi dai capelli folti?

Quando si descrivono i capelli, le persone usano spesso i termini “grossi” e “folti” in modo intercambiabile. Tuttavia, questi termini descrivono diverse caratteristiche dei capelli.

I capelli grossi descrivono lo spessore delle singole ciocche di capelli. Lo spessore si riferisce alla densità o al numero di follicoli piliferi sul cuoio capelluto. Avere i capelli folti implica semplicemente che una persona ha più capelli in testa.

Ogni persona ha una combinazione di diversi tipi di capelli e densità. Sapere quale combinazione ha una persona può aiutarla a creare un regime di cura dei capelli efficace.

Come prendersi cura dei capelli spessi

Di seguito sono riportati 10 suggerimenti che possono aiutare una persona a prendersi cura e gestire adeguatamente i capelli spessi.

1. Seleziona uno shampoo appositamente formulato per capelli grossi

Rispetto ad altri tipi di capelli, i capelli ruvidi sono più inclini alla secchezza e allo sviluppo di doppie punte.

Una persona può prendere in considerazione l’utilizzo di uno shampoo idratante che non contenga ingredienti essiccanti come parabeni e solfati. Questo può prevenire l’effetto crespo e mantenere l’integrità del fusto del capello per ridurre il rischio di rotture.

2. Usa prodotti condizionanti

Le persone con capelli spessi in genere beneficiano di prodotti idratanti, come creme, oli o sieri condizionanti.

I prodotti condizionanti aiutano la parte esterna del fusto del capello o la “cuticola” a rimanere chiusa per aiutare a trattenere l’umidità all’interno del fusto del capello. L’uso di oli può aiutare a sigillare l’umidità e integrare l’apporto di olio limitato dal cuoio capelluto.

I sieri e le creme condizionanti senza risciacquo possono anche aiutare a controllare l’effetto crespo e rendere i capelli più pettinabili.

3. Prova le maschere per capelli e i trattamenti con olio caldo

A differenza dei normali balsami, le maschere per capelli contengono ingredienti nutrienti in concentrazioni più ricche. Penetrano in profondità nel fusto del capello e lasciano i capelli morbidi e lisci.

I prodotti che contengono i seguenti ingredienti potrebbero essere una buona scelta per i capelli ruvidi:

  • Glicerina
  • burro di karitè
  • olio di avocado
  • olio di ricino
  • olio d’oliva
  • olio di cocco
  • olio di jojoba
  • Aloe Vera
  • Miele

I trattamenti con olio caldo possono anche aiutare a ridurre l’effetto crespo e la secchezza. Si potrebbe considerare l’utilizzo di una maschera per capelli o incorporare un trattamento con olio caldo una volta alla settimana. Tuttavia, una persona con i capelli che necessitano di idratazione e riparazione può usarli due volte a settimana.

4. Prova il co-washing

Il co-washing consiste nel lavare i capelli con un balsamo invece di uno shampoo. Questo aiuta a risciacquare lo sporco mantenendo i capelli idratati. Può aiutare a migliorare la consistenza e la morbidezza dei capelli spessi.

spot_img

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei gia' abbonato

Redazione medico-scientifica di Myskin
Redazione medico-scientifica di Myskin
Articoli, studi scientifici e tecnologie per la rivoluzione digitale in Dermatologia.

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

spot_img