MACROGOL 600

    cosa_significa

    Ingrediente cosmetico.

    Usato come eccipiente umettante, appartiene alla famiglia dei polietilenglicoli. Viene utilizzato anche per somministrazione orale come lassativo. È in grado di richiamare acqua. Le sue caratteristiche lo rendono ideale come materiale di base per unguenti e supposte.

    Advertising
    Dott. Federica Osti
    Sono Medico Chirurgo specializzata in Dermatologia e Venereologia all'Universita' di Ferrara e in Chirurgia Dermatologica all'Universita' di Siena. Svolgo attività clinica di prevenzione, diagnosi e trattamento dei tumori cutanei presso la Ausl di Ferrara da più di 10 anni. Dopo aver conseguito il Master di Giornalismo e Comunicazione istituzionale della Scienza presso l’Università di Ferrara, ho cominciato a scrivere per Myskin.it e sono coautrice del libro "Reparto Dermocosmetico, guida al cross-selling” e di articoli scientifici pubblicati sulla stampa internazionale.

    7 Commenti

    1. Buona sera Dottoressa, dal 26 di aprile di quest’ anno sono affetta da orticaria , l’allergologo mi ha dato antistaminico e cortisone all’occorrenza, oltre che ad una dieta priva di alimenti con istamina , conservanti e additivi. Purtroppo il dottore in questione e’ molto nervoso e non ho molto feeling . Vorrei porgli molte domande ma non oso, per favore dottoressa puo’ Aiutarmi a capire cosa devo mangiare e soprattutto cosa c’entrano i conservanti e gli additivi .
      Grazie mille

    2. Buona sera dottor Martella, in breve le racconto la mia storia. Oggi ho 57 anni , nel maggio del 1998 decisi di andare dall’allergolo per i miei continui raffreddori e mal di gola
      Dai test che mi fece sulle braccia scoprii di essere allergica alla betulla e ovviamente a tanti ortaggi e frutta. Mi diede Tilade e tinset , iniziavo a star male afebbraio e finivo a maggio. Prendevo tutti gli anni regolarmente il mio antistaminico, stavo molto male lo stesso. Dopo una decinna di annj cominciai a stare male anche a settembre cosi capi di essere allergica all’ambrosia ma non feci test. Il mio medico di famiglia mi cambio’ il tinset in kestine . Ho continuato cosi fino a quattro anni fa, a questo punto la mia allergia di colpo mglioro’ e iniziai a mangiare tutto cio’ che prima mi era proibito , continuavo comunque a prendere il kestine. L”anno dopo visto che stavo bene , decisi da me di non prendere piu antistaminico e a mangiare cio” che non mi dava piu problemi. All’inizio di aprile di quest’anno ho iniziato ad avere un reflusso gastro esolfageo , il medico l’11 aprile mj da un pantaprazolo x 20 gg, dopo una settimana accuso male ad un piede e il dottore mi da oki 2 al giono per 3 giorni. sono in vacanza mangio parecchie fragole e crostacei
      Il 26 aprile vedo sulle braccia dei ponfi, penso alle zanzare , se ne vanno lo stesso pomeriggio, il giorno dopo ricompaiono e cosi il terzo giorno
      Capisco che non sono punture di zanzare. Penso alle medicine e non le prendo. Torno a cssa a milano e vado dal mio medico il quale mi da rupatadina ma le macchie peggiorano e aumenta la dose a due al di ma non va bene e allora mi da una dose da 4mg di cortisone . Finisco al prontosoccorso ho un rash su tutto il corpo. Mi cambiano l antistininico e mi danno altro cortisone. Sembra che migliori ma ho di nuovo un rash
      decido di andare dall’allergologo . Mi tiene la cura del prontosoccorso ma aggiunge il robilas e una dieta priva di additivi , conservanti e frutta e verdura senza istamina . Mi fa fare esami delle feci ( negativo) e del sangue
      S ige totali 2787 , allergia all’ambrosia, nocciolo , betulla ,
      rbet v1 pr10 birch (215) .
      La situazione migliora ma non molto. Cambio all ergologo , durante la visita non ho nulla ma delle foto che gli mostro sospetta angioedema e mi fa fare : Ana, ac antiparossidasi tiroide e c1 inibitore. Mi dice chs se voglio posso anche smettere di prendere regolarmente l”antistaminico e di prenderlo solo all”occorrenza. I tre esami risultano negativi e mi dice di avere pazienza, prima o.poi se ne andra’. Gli ho dato gli esiti oer telefono , quando gli ho detto che non ho piu’ avuto rash ma che tutte le mattine mi sveglio con piccoli ponfi su braccia e gambe, mi ha detto: ma allora e” orticaria perche’ l”amgioedema non si comporta cosi . Mj dice di smettere l’antistaminico per vedere cosa succede. Io non lo ascolto
      La mia amica per puro caso mostra le foto della mio corpo durante i due rash ad un suo amico detmatologo di 60 anni , il quale dice: orticaria da curare con citirizina da 10 ml con un ansiolitico per farmi stare piu Serena. Dal 6 luglio sto Seguendo il suo consiglio e devo dire che la situazione e ‘ migliorata molto, oggi avevo una piccola macchietta su un braccio. Sto continuando la dieta che mi diede il primo allergologo ma mi pesa molto. Il mio pensiero e” di continuare con questa cura , lasciare passare le vacanze di agosto e poi a settembre andare a fare tutti.i test x allergie e intolleranze alimenrari . I test che mi fece fare il primo allergolo furono poche: olivo, grimanace, forfora cane, epitelio gatto, farine, erba canina, mazzolina, cipresso, e altri, crostacei,
      Lei dottore cosa ne pensa?

      • Ciao Maria Antonietta,
        la ringrazio veramente tanto per la fiducia riposta nei miei confronti ma non è sufficiente una sua descrizione così dettagliata per fare diagnosi, terapia e dare delle indicazioni.
        Quello che posso asserire che nel suo racconto ci sono dei fatti e delle percezioni e il loro peso e valore non è lo stesso. Le percezioni, ovvero quello che uno presume deve essere soppesato dal medico con una visita adeguata e se necessario dimostrato.

        Il punto è che in tutta la sua storia è mancata la figura centrale, lo specialista di riferimento il dermatologo e non è sufficiente far vedere le immagini per essere seguita. Con tutto il rispetto, l’allergolo e il medico di base vengono forse dopo che il dermatologo ha inquadrato il problema.

        Il consiglio migliore che le posso dare è di farsi visitare dal dermatologo e rifare il punto della situazione e di conseguenza definire l’iter diagnostico e terapeutico. In caso contrario sarà una continua perdita di tempo che per lei data la sua storia complessa credo sia un lusso che non può permettersi

        • Si ha ragione dottore, infatti desidero lasciate passare questo periodo , visto che a brave parto per le vacanze. A settembre andro” dall”allergolo e poi vedro” coda mi consiglia. Il mio errore e’ stato quello di seguire il consiglio del medico del prontosoccorso che mi ha consigliato , cioe” di recarmi da un allergologo , avtei dovuto andare dal dermatologo. Le ho scritto due mail perche credevo che la prima fosse andata persa , visto che non mi compariva piu. Le due mail si difgetemziano un po ma la sostanza e’ la stessa. Non ho capito cosa intene quamdo mi scrive che ci sono fatti e delle percezioni e il loro peso e valore non e” lo stesso

    3. Si ha ragione dottore, infatti desidero lasciate passare questo periodo , visto che a brave parto per le vacanze. A settembre andro” dall”allergolo e poi vedro” coda mi consiglia. Il mio errore e’ stato quello di seguire il consiglio del medico del prontosoccorso che mi ha consigliato , cioe” di recarmi da un allergologo , avtei dovuto andare dal dermatologo. Le ho scritto due mail perche credevo che la prima fosse andata persa , visto che non mi compariva piu. Le due mail si difgetemziano un po ma la sostanza e’ la stessa. Non ho capito cosa intene quamdo mi scrive che ci sono fatti e delle percezioni e il loro peso e valore non e” lo stesso

    Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

    Inserisci un tuo commento!
    Inserisci qui il tuo nome