Potassio bicromato

    Il bicromato di potassio è un composto inorganico di colore da arancione a rosso, che emette fumi tossici di cromo al riscaldamento. Il bicromato di potassio è altamente corrosivo ed è un forte agente ossidante. Questa sostanza viene utilizzata nei conservanti del legno, nella produzione di pigmenti e nei processi fotomeccanici, ma viene principalmente sostituita dal bicromato di sodio .
    Il bicromato di potassio colpisce principalmente il tratto respiratorio causando ulcerazioni, respiro corto, bronchite, polmonite e asma, ma può anche influenzare il tratto gastrointestinale, il fegato, i reni e il sistema immunitario. Questa sostanza è un noto cancerogeno umano ed è associata ad un aumentato rischio di sviluppare il cancro ai polmoni e il cancro della cavità sinonasale

    Previous article Cute
    Next article Colofonia
    Dott. Alessandro Martella
    Ciao, trovi le informazioni sulla mia attività di Dermatologo <a href="https://www.alessandromartella.it/" rel="nofollow">qui</a>. Sono l'ideatore, fondatore e responsabile di Myskin, la piattaforma che stai consultando e autore di oltre <a href="https://scholar.google.it/citations?user=UZOKWV8AAAAJ&hl=it&oi=ao">50 lavori scientifici in Dermatologia. </a>Attualmente sono il Presidente dell'<a href="https://www.aida.it/">Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali (AIDA).</a> e il Direttore Responsabile della Rivista DA 2.0Sono anche Co-editors della Rivista Scientifica JPD.