Unghia rotta o staccata: come gestirla

Pubblicato il :

Aggiornato il:

Un’unghia rotta o staccata è una condizione comune e spesso dolorosa che molte persone sperimentano nel corso della loro vita.
Le unghie del piede staccate sono sicure da rimuovere e in genere ricrescono entro un anno e mezzo.
Un’unghia del piede si può staccare a causa di un infortunio o un’infezione.
Infezioni fungine o lesioni possono richiedere un trattamento medico per garantire che l’unghia possa ricrescere adeguatamente.

In questo articolo, spieghiamo cosa fare quando un’unghia del piede sta cadendo. Ne approfondiamo anche le cause e quando è necessario rivolgersi a un medico.

Cosa fare quando un’unghia sta cadendo

Quando l’unghia inizia a cadere, è consigliabile rivolgersi a un medico.
Tuttavia, nel frattempo, è possono iniziare a trattare l’unghia in questo modo:

  • usare una lima per rimuovere i bordi ruvidi
  • pulire il letto ungueale
  • coprire l’area con una benda
  • tagliare con cura le parti di unghia parzialmente attaccate
  • evitare di rimuovere la parte di unghia rimanente

Se la causa sottostante non viene trattata, può impedire all’unghia di ricrescere correttamente, o del tutto. Un’infezione può richiedere un trattamento farmacologico.

Le cause

Ci sono svariate cause comuni per cui un’unghia cade. Queste includono infezioni fungine, lesioni e psoriasi.
Altre cause, invece, sono meno comuni. Tra queste vi sono gli effetti collaterali dei farmaci e altre malattie, che colpiscono solo una piccola percentuale di persone.
Le possibili cause della caduta di un’unghia includono:

Infezione fungina

Un fungo può crescere su molte aree del corpo, compresa quella tra l’unghia e il letto ungueale. Quando ciò accade, si corre il rischio che l’unghia del piede si stacchi.
Tuttavia, ci sono alcuni segni che una persona può notare prima che un’unghia si stacchi. I segni dell’infezione fungina includono:

  • colorazione bianca o giallastra dell’unghia
  • cattivo odore
  • unghie più spesse
  • forma insolita dell’unghia del piede
  • unghie fragili o che si spezzano facilmente.

Le infezioni fungine possono svilupparsi per molte ragioni ed è più probabile che si verifichino quando la pelle o l’unghia sono ferite o danneggiate. Le cause principali e i fattori di rischio includono:

  • invecchiamento
  • unghie rotte
  • piede dell’atleta
  • diabete.

Trattare le infezioni fungine è spesso complicato. Può richiedere creme per uso topico, farmaci antifungini orali o talvolta una combinazione dei due.
In casi estremi, si può richiedere un intervento chirurgico per rimuovere l’unghia e impedirne la ricrescita.
Prevenire infezioni fungine all’unghia del piede può essere più facile rispetto al trattamento dell’infezione, basta seguire questi semplici step:

  • mantenere i piedi asciutti
  • tagliare le unghie
  • cambiare spesso i calzini
  • disinfettare i tagliaunghie dopo l’uso
  • indossare le scarpe in zone umide condivise con altre persone, come gli spogliatoi della palestra.

Lesioni

Le lesioni provocano spesso la caduta dell’unghia. Anche lesioni lievi possono avere questo impatto. Le lesioni tipiche possono includere:

  • incidenti con bici o auto
  • caduta di un oggetto pesante sul dito del piede
  • sport da contatto
  • danza classica o altre forme faticose di ballo
  • urtare la punta del piede su una superficie dura

Quando viene ferita, l’unghia appare spesso nera o viola. Il sangue si raccoglie sotto l’unghia, provocando un ematoma subungueale. Il sangue esercita pressione sull’unghia, che potrebbe cadere dopo diverse settimane.

unghia-trauma
Trauma dell’unghia

Quando l’ematoma copre più di una piccola parte dell’unghia, o c’è dolore intenso o palpitante, bisognerebbe cercare assistenza medica.
Un medico può alleviare la pressione creando un piccolo foro con un ago, che consente al sangue di drenare.
In molti casi, si può intervenire anche a casa.

I metodi di trattamento più comuni includono:

  • tenere il piede sollevato immergendo la zona in acqua fredda
  • applicare frequentemente bende fresche
  • assumere antinfiammatori, come l’ibuprofene
  • pulire la zona con pomate antibiotiche
  • tagliare i bordi frastagliati dell’unghia

A seconda di quale sia il dito del piede e di quanto l’unghia sia danneggiata, possono essere necessari fino a 18 mesi affinché un’unghia del piede possa ricrescere completamente.
È importante indossare scarpe e calzini ben aderenti e tenere l’unghia ben curata per evitare ulteriori lesioni.

Psoriasi

La psoriasi è una comune malattia autoimmune che causa la comparsa di chiazze rosse e squamose sulla pelle. Questa condizione fa sì che il corpo produca una quantità eccessiva di cellule della pelle che si accumulano in chiazze.
La psoriasi si manifesta tipicamente sulla pelle, ma il 55% dei soggetti la sperimenta anche sulle dita o sulle unghie dei piedi.
Solo il 5% dei soggetti che non presentano psoriasi sulla pelle sviluppa la psoriasi sulle unghie.
Quando la psoriasi appare sotto l’unghia, è spesso lieve e causa problemi minimi. Tuttavia, l’accumulo di cellule della pelle può agire allo stesso modo del sangue che si forma sotto un’unghia ferita: alla fine, la pressione può far cadere l’unghia.
I sintomi della psoriasi sotto l’unghia comprendono:

  • colorazione giallastra o marrone
  • unghie spesse
  • forma anormale delle unghie
  • accumulo gessoso sotto l’unghia

Molti dei sintomi della psoriasi e delle infezioni fungine sono simili. Una persona con psoriasi dovrebbe parlare con il proprio medico per escludere un’infezione fungina.
Si può iniziare a curare la psoriasi immergendo l’unghia in acqua tiepida. Un medico prescriverà probabilmente creme medicate aggiuntive per alleviare i sintomi. Anche la fototerapia può essere un’opzione.

Quando rimuovere l’unghia

Se è caduta solo una parte di unghia, è fondamentale lasciare la parte restante dell’unghia in posizione.
In questo caso, invece di rimuoverla, si dovrebbero tagliare o limare i bordi frastagliati o irregolari per lisciarli. Ciò contribuirà a prevenire ulteriori lesioni o che l’unghia buchi calzini o scarpe.
Qualsiasi unghia che non è completamente uscita dal letto ungueale o è ancora attaccata a un altro pezzo di unghia deve essere tagliata. Una volta tagliata, l’unghia rimanente deve essere lisciata con una lima.

Complicazioni

Se si rimuove un’unghia, si è più a rischio di danneggiare la pelle del letto ungueale e di sviluppare un’infezione. I segni di infezione possono includere:

  • pus
  • emorragia
  • febbre
  • dolore
  • arrossamento o gonfiore

Quando rivolgersi ad un medico

Anche se un’unghia del piede che cade non è di solito una preoccupazione medica importante, può essere comunque dolorosa e fastidiosa.
Le infezioni fungine che non si risolvono da sole dovrebbero essere viste da un medico per ottenere un trattamento appropriato.
Si dovrebbe sempre consultare il proprio medico se si sospetta un’infezione all’interno o intorno all’unghia o se è presente una lesione che causa preoccupazione.


Risorse utili


Riferimenti scientifici

Adigun, C. G. (n.d.). Fingernail and toenail injury.

Nail fungus. (n.d.). Retrieved from https://www.aad.org/public/diseases/contagious-skin-diseases/nail-fungus

Managing nail psoriasis. (n.d.). Retrieved from https://www.psoriasis.org/about-psoriasis/specific-locations/hands-feet-nails/managing-nail-psoriasis

Redazione di Myskin
Redazione di Myskin
Notizie e aggiornamenti: studi scientifici, tecnologie e dispositivi medici per la rivoluzione digitale in Dermatologia

50 Commenti

  1. Mi hanno tirato l unghia del piede (pollice) in ospedale molti anni fa è nn è più ricresciuta in normale aveva la tendenza a scescere verso l ‘alto
    Ora con piccolo urto si è staccata un Po di sangue ma nessun dolore
    Cosa devo fare adesso?

    • Ciao Loredana,
      è molto probabile che sia solo un trauma e che come tale vada gestito evitando che possa infettarsi se presente una ferita aperta e favorendo la guarigione.
      Ad ogni modo fatti visitare dal tuo dermatologo di fiducia per una conferma e per le indicazioni mirate al tuo caso specifico

  2. Si è sollevata unghia pollice faccio sport soprattutto tapirulan è ciò è accaduto da quando ho iniziato a fare sport
    Ora si è tolta unghia diciamo morta ho disinfettato e messo una Garza
    Ho un pochino di dolore al piede
    Necessito di un antibiotico?

  3. Ciao a tutti e successo che una persona con la sua scarpa mi ha fatto sollevare l unghia.Tempo a tempo l intera unghia cadrà. Vorrei sapere se l unghia crescerà normalmente?
    Grazie in anticipo

  4. Scivolando dalle scale l’ unghia dell’alluce si é tolta completamente ora ho dolore ma ricresce anche se adesso nn c”è proprio l’ unghia e per quanto tempo farà male?

    • Ciao Anna,
      se il trauma è stato solo quello descritto l’unghia dovrebbe ricrescere senza alcun problema. Valuta, comunque, se sono presenti delle ferite sul dito da far valutare al tuo dermatologo per evitare che non trattate possano infettarsi

  5. Urtando contro l’anta dell’armadio, mi si è sollevata un unghia. Compeltamente aperta ma intera, sembra essere rimasta attaccata credo solo per il lembo di nella parte superiore. Scarsissimo sanguinamento. L’ho “richiusa” abbassando l’unghia nella sua sede ed incerottando. Dopo qualche ora mi sono reso conto di non averla neppure disinfettata. Quindi ho controllato e sembrava essersi parzialmente riattaccata. Il mio timore è che si crei un’infezione sotto l’unghia riattaccata, quindi ho tirato leggermente, risollevandola. Ho disinfettato con Betadine e richiusa nuovamente.
    Ho fatto bene a fare la seconda operazione? Consigliate comunque di togliere l’unghia che si era completamente sollevata a mo di cofano dell’auto? Il mio timore più grande sono infezioni, tra l’altro fra 2 settimane si parte per il mare…..

  6. Mia nipote mentre ballava sulla spiaggia è caduta e si è sollevata l’unghia de piede…. L’anno portata in ospedale e il dottore gliela ha tolta…. Ora però sulla ferita è rimasta attaccata della sabbia e nn sa come rimuoverla.. Può darci qualche consiglio su come trattare questa ferita e soprattutto come pulirla per evitare infezioni.. Grazie dott

    • Ciao Francesca,
      strano che il medico non abbia fornito indicazioni in tal senso. Ad ogni modo stando la sua descrizione dovrebbe avere un approccio simile a quello per la cura delle ferute in genere. Ad esempio si potrebbe pensare di usare della fisiologica per pulirla e poi valutare quale tipo di trattamento sia più opportuno in base al tipo di ferita presente.
      Proprio per evitare possibii infezioni come da lei stessa scritto nel commento sugegrisco di farla visitare da un dermatologo per una valutazione piùà accurata.

  7. Ho urtato contro l’anta dell’armadio l’unghia del pollice destro della mano. L’unghia mi si è sollevata di poco e la parte dove c’è la crescita è rimasta attaccata(si è sollevata solamente un po davanti). Vorrei sapere se l’unghia cadrà oppure no…dato che non mi si è staccata completamente.

  8. Buona sera Dottore, ho fatto chemioterapia cinque anni fa e da quando ho terminato le cure ho le unghie degli alluci dei piedi inspessite e semi staccate. Durante un matrimonio mercoledì mi hanno dato una botta al dito e si è sollevata tutta l’unghia, sono andata al pronto soccorso e me l’hanno tolta. Ora sono al mare, come la gestisco? Ricrescerà? La ringrazio

  9. Salve Dottore,
    ieri sera al lavoro ho sbattuto l’indice della mano dx contro uno sportello di acciaio, purtroppo ho la ricostruzione in gel e l’unghia si è staccata davanti rimanendo attaccata solo per la parte superiore. Ho messo una garza intorno all’unghia “riattaccandola” verso il basso. Stamattina faccio togliere la parte sopra del gel colorato per vedere cosa c’è sotto, il dolore è tanto! Sembra riattaccata ma se faccio una leggera pressione si sente che non lo è! Pensa che l’unghia cadrà? Non devo farla staccare vero? Ricrescerà bene? Grazie in anticipo per la risposta!

  10. Buongiorno Dottore,
    a mio figlio si è sollevata l’unghia del dito mignolo di un piede in seguito ad una botta presa in spiaggia. L’unghia si è sollevata quasi interamente, è rimasta attaccata solo in un punto lateralmente ma è ancora intatta. l’abbiamo disinfettata ogni giorno e il letto ungueale è integro e lui non sente più dolore.
    La mia domanda è: dobbiamo tagliaer la parte di unghia che si è sollevata (praticamente quasi tutta) lasciandola intatta dove è rimasta attaccata, oppure è meglio aspettare che cada da sola o che ricresca la nuova unghia?
    Per ora lui sta tenendo il dito sempre fasciato con un cerotto per non subire altri traumi o evitare che l’unghia si impigli da qualche parte.
    Grazie mille

  11. Salve, qualche giorno fa giocando a freebie mi sono alzata un unghia della mano fino alla matrice! Vedendo che era alzata e che ogni piccolo urto mi provocava dolore l’ho tagliata fino alla radice! Quello che mi preoccupa è che vedo la matrice alzata! Cosa devo fare?

  12. ciao dottore,
    mi e caduta l unghia a causa di ferite da taglio in più zone del dito, cosa devo fare per far si che l unghia ricresca in modo corretto visto che il letto ungueale e deformato a causa delle cicatrici e non vorrei che l unghia prenda la sua stessa forma, perché al momento sembra cosi.
    grazie in anticipo

    • Ciao Mario,
      è importante valutare esattamente lo stato del letto ungueale per capire, se la matrice non è stata interessata dal trauma e quindi faciliterà la ricrescita, come l’unghia si adagerà sul letto.

      Proprio per questo motivo ti chiedo: “sei stato visitato anche dal dermatologo?”

  13. Salve, mi sta cadendo l’unghia in seguito a un trauma e a un fungo, vorrei sapere se dopo che si è distaccata ed è caduta totalmente devo trattarla o semplicemente aspettare che ricresca naturalmente senza fare nulla

  14. Buonasera dottore, mi è caduto un peso sull’alluce. Il trauma ha interessato la matrice, perché da subito a parte il fortissimo dolore, ha iniziato subito a sollevarsi fino ad arrivare in superficie. Si è ricoperta di sangue e poi una volta scoppiato l’ematoma, la pelle morta si è tolta lasciando intravedere completamente la matrice. Credo che da un momento all’altro cadrà l’unghia per intero. Mi chiedo, avendo danneggiato la matrice, se l’unghia cadrà per intero, riuscirà a ricrescere? Grazie!

  15. Il pollice del dito si è gonfiato…faceva anche un Po male…Nn ricordo se mi hanno punta o altro..poi ho messo del gentalin e ho preso una oki….la mattina nn avevo più nulla…dopo un mese la ricrescita dell’unghia era rotta in orizzontale e la nuova un po accavallata…..che posso fare(tutto questo solo da un lato)

    • Non è da escludere che la manifestazione presente attualmente sull’unghia sia la conseguenza del problema inziale. Se così fosse lentamente dovrebbe normalizzarsi.
      Se così fosse sono necessari diverse settimane sempre che non sia anche presente un’infezione, tipo ad esempio la micosi.

  16. ciao dottore,
    a seguito di un incidente ho perso l unghia ;ora sta ricrescendo ma non liscia come era prima bensì ondulata e irregolare.
    Molti amici mi consigliano di limarla sopra perché altrimenti ricrescerà per sempre cosi deformata secondo loro,vorrei sapere da lei..sarebbe un bene limarla?

    • Ciao Mario,
      consigliodi farti vedere dal dermatologo per capire se quello che scrivi è dovuto al trauma descritto oppure a qualche altra causa, in quanto intuisci benissimo come poi l’approccio per risolvere e gestire il tutto sarà completamente differente

  17. Salve, due settimane fa ho urtato con l alluce sulla tavola da surf e mi si è sollevata l’unghia. Ovviamente ho disinfettato e trattato con il betadine e essendo al mare l ‘acqua salata sembra abbia aiutato…riesco a mettere scarpe e non mi fa male solo un po di fastidio, ma l ‘unghia è di un colore giallino anche se ben visibile la lunula..e presenta ora delle sfumature un viola.. è attaccata ma ho la sensazione che dondoli un pochino se la tocco…
    Sto continuando a disinfettarla .. ma ho paura di una possibile infezione anche se non è mai fuoriuscito puss.. come posso trattarla?

  18. Salve, quest’estate mi è successo che a causa di scarpe dalla punta stretta, nonostante il numero di piede sia giusto, mi sono venute le unghie degli alluci viola(ematoma). Dopo alcuni giorni il dolore passa e pensavo che ricrescendo l’unghia sarebbe tornata normale. A settembre metto un po’ di smalto rinforzante. Dalla scorsa settimana avevo visto un rigonfiamento, ma pensavo fosse una bolla sotto o qualcosa di simile.. pochi giorni fa mi sembra di sentire un lieve crack e ieri vedo che si sono spezzate dalla base… ora si muovono leggermente.
    Io non voglio toglierle, fosse stato il mignolo era più semplice, ma ho degli alluci belli grossi e non voglio vedere e sentire la carne viva sotto!!!
    Ho un angoscia tremenda e il mio medico non c’è fino a lunedì.
    Lo so che non è nulla di grave, è solo una fobia mia, un fattore psicologico.
    Stasera volevo pure andare in palestra… come faccio a correre? Posso?

    • Ciao Cinzia,
      non credo che la situazione descritta possa pregiudicare quanto desideri fare. Non è da escludere che le unghie possano essere già rotte e se ciò fosse vero è inifluente qualsiasi cosa tu decida di fare o non fare.
      Sarebbe poi da valutare l’entità del trauma che hai descritto per valutare se le unghie cadranno del tutto, per poi ricrescere, oppure no

  19. Salve,
    A seguito di un incidente mi si é staccata tutta l’unghia!
    Sono andata al pronto soccorso e me l’hanno fasciata con garza di filostimoline e garza sterile piú rete!
    Il giorno dopo ho cambiato la fasciatura per igiene ma la pelle del letto ughiale purtroppo si era attaccata alla garza, dolore da 1 a 10? 10!
    L’ho disinfettata con acqua ossigenata ( dolore e bollicine a go go) e poi ricoperta con garza sterile e rete!
    2 giorni dopo per cambiarla si È ripresentato il problema! Quindi la Mia domanda È: Come devo medicare questo dito per evitare Che la pelle si attacchi alla medicazione e stare sempre punto e a capo?

  20. Salve stamani presto ho sbattuto l’inghia del pollice e mi si e’ staccata per metà, la parte alta mi è rimasta attaccata.
    Ho il gel sulle mie unghie, logicamente non ho cercato di riattaccare l’unghia rotta, l’unica cosa che ho fatto e’ disinfettare e coprirla con una garza visto che si vedeva la carne viva sotto, in seguito cosa mi consiglia di fare? Devo mettere delle pomate o basta che la lascio coperta fino alla guarigione?
    Dolore non ne ho e neanche molto sangue è uscito

    • Ciao Debora,
      Consiglio sempre in quetso casi di farsi visitare dal dermatologo per valutare correttamente l’entità del danno ed intervenire in maniera mirata per gestire in maniera corretta il problema ed evitare ad esempio possibili infezioni.

  21. Buongiorno, 4 giorni fa ho sbattuto l’unghia contro il ferro che fa scivolare il sedile perché mi era caduto il cellaulare, l’unghia si è alzata subito e fino ad oggi non si è ancora riattaccata, non so come sia l’unghia perché ho sopra la ricostruzione…. l’ho sempre disinfettato è messo su auromicina e copro sempre con garza e cerotto, mi fa molto male ed il dito è leggermente gonfio. C’e Qualcos’altro che posso fare? Grazie mille!

  22. Il telefono mi è caduto sull’ unghia e dopo un pò ti tempo si è fatto nero e si staccava sempre di più oggi mi è caduta totalmente e possibile che l’unghia non cresca più?

  23. Buongiorno Dottore, ieri nel.tagliare le verdure per il minestrone mi sono tagliata nella parte terminale dell’indice sinistro ….ina parte di unghia e di dito …mi sono dedicata fa sola .Le volevo chiedere l’inghia tagliata ma ancora aderente al dito cadrà…basta aspettare ? Grazie mille

  24. Buongiorno dottore,
    Questa la mia esperienza:
    – A dicembre trauma calcistico sull’alluce (pestone ma nn sull’unghia)
    – a seguire ematoma che piano piano scende sotto l’unghia
    – ieri (17/04) si è staccata quasi tutta l’unghia
    Ora ho messo un cerotto: come mi comporto?
    Stacco tutto e aspetto?
    Va curata?
    Posso continuare a fare agonismo?
    Ringrazio
    Gigi

    • Ciao Gigi,
      in questi casi si puà aspettare che l’unghia cada da sola oppure se dovesse creare fastidi durante la deambulazione o nell’indossare la scarpa farla rimuovere dal medico.
      Continuare o meno a fare agonismo dipende solo dal fastidio che avverti.

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

Pitiriasi Rosea di Gibert - diagnosi e terapiavideo
La Pitiriasi Rosea di Gibert è una malattia comune spesso confusa con la micosi e, pertanto, curata con farmaci antimicotici assolutamente non necessari.