Morsi di pulci nell’uomo: come riconoscerli e trattarli

Le pulci possono rappresentare una minaccia per la salute perché possono trasmettere una serie di malattie sia agli uomini sia agli animali

Pubblicato il :

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Aggiornato il:

Cosa sono le pulci? Come sono fatte?

La pulce è un parassita che si nutre del sangue di mammiferi e uccelli.
Ci sono circa 2.500 specie di pulci nel mondo. La più comune specie di pulci è la pulce del gatto, Ctenocephalides felis, parassita anche dei cani e che può pungere anche gli uomini, i quali possono essere morsi anche dalle cosiddette “pulci della sabbia”, che di solito si trovano sulla spiaggia e nelle zone costiere.
In realtà quest’ultimi non sono insetti ma minuscoli crostacei anche se il loro morso è simile a quello della pulce del gatto.

Le pulci adulte del gatto sono lunghe circa da 1 a 8 mm, sono prive di ali, hanno una forma ovale, piatte lateralmente e di colore rosso scuro-marrone.

pulce-uomo
Pulce (Xenopsylla cheopis)

Hanno sei gambe lunghe e possono saltare molto in alto e lontano, circa 200 volte la loro lunghezza del corpo. Le larve delle pulci sono bianche pallide e misurano circa 3 mm di lunghezza e sono simili a piccoli vermi.

Come riconoscere la puntura di una pulce?

I morsi delle pulci sono simili a piccoli puntini rossi. Questi puntini possono essere isolati o raggruppati e ognuno con un alone rosso in periferia. Al centro della lesione può essere presente una piccola vescicola contenente del siero oppure un’esulcerazione ricoperta da una minuta crosta sierosa.

Le sedi del corpo maggiormente interessate dalle punture di pulci sono: i piedi, le caviglie e le gambe.

Il rossore può durare da poche ore a diversi giorni. Tali puntini sono molto pruriginosi e la persona pertanto si gratta in maniera forsennata.

I morsi delle pulci e i morsi di cimici sono uguali?

I morsi di pulci e i morsi di cimici appaiono simili ma non sono la stessa cosa.
Le punture di cimici spesso assomigliano a quelle di zanzara; si presentano di colore rosso, rilevate sul piano cutaneo e ombelicate al centro, sede della puntura.

A differenza dei morsi delle pulci sono isolate e sparse e non ravvicinate tra loro

A volte le punture delle cimici si presentano come se fossero distribuite in linea mentre quelle delle pulci localizzate in una data area del corpo quale appunto quella dei piedi, delle caviglie o delle gambe.

Si tratta comunque di differenze minime che a volte non consentono di formulare una diagnosi di certezza se le punture sono state causate dalle pulci oppure dalle cimici.
Proprio per questo motivo è importante l’anamnesi per indagare insieme al paziente quali potrebbero essere state le possibili cause del problema.

Le cimici dei letti sono notturne, amano annidarsi nel materasso e pertanto pungono l’uomo durante la notte quando si dorme.

Le pulci, invece, anche se sono notturne, tendono ad aggrapparsi oltre che sugli animali domestici anche sui mobili, sui tendaggi e sulla moquette.
Se i morsi di cimici possono manifestarsi a distanza di alcuni giorni dalla puntura con un prurito che inizialmente di modesta entità tenderà a peggiorare con il passare del tempo, quelli delle pulci inducono un prurito intenso fin da subito e già dopo qualche ora dalla puntura inizieranno a comparire le tipiche manifestazioni descritte sopra.

I morsi delle pulci danno prurito? È dannoso grattare i morsi delle pulci?

Indipendentemente da quanto possano prudere, meglio evitare il grattamento per evitare il rischio di possibili sovrainfezioni  che richiederebbero cure antibiotiche per poter essere risolte.

A volte quando la reazione cutanea dovuta ai morsi delle pulci è particolarmente intensa oltre alle manifestazioni isolate descritte può comparire una linfangite, ovvero un’infiammazione dei vasi linfatici. In questi casi si manifesta una tipica striatura arrossata con decorso più o meno lineare che dalle lesioni dovute alle punture tende ad estendersi fino ai linfonodi.

Come far smettere il prurito dovuto ai morsi delle pulci?

Se il prurito è particolarmente intenso può essere consigliata l’assunzione di un Antistaminico alla sera per alcuni giorni e localmente l’applicazione di un farmaco cortisonico per lenire l’infiammazione. A volte se sono anche presenti lesioni da grattamento il cortisonico da applicare può essere associato ad un antibiotico per evitare possibili sovrainfezioni.

Posso essere infettato dai morsi delle pulci?

Le pulci possono anche essere una minaccia per la salute pubblica perché possono trasmettere una serie di malattie sia agli uomini sia agli animali. Le possibili malattie che possono essere trasmesse all’uomo sono:

  • Peste (Yersinia pestis)
  • Bartonellosi
  • Tifo (Rickettsia typhi)
  • Tungiasi
  • Tenia delle pulci

Come posso prevenire i morsi delle pulci?

Poiché la maggior parte dei morsi delle pulci sono dovuti alle pulci introdotte in casa dagli animali domestici, il modo migliore per evitare di essere morsi è quello di controllarli sistematicamente e curarli se dovessero manifestare la presenza di tali parassiti:

  • Se possibile evita che i tuoi animali domestici vengano a contatto con i randagi che molto probabilmente potrebbero averle
  • Utilizza un pettine antipulci per controllare il del tuo animale domestico per le pulci
  • Falcia frequentemente il prato di casa
  • Usa l’aspirapolvere sui tappeti, plaid e mobili imbottiti  e in particolar modo nelle aree frequentate dai tuoi animali domestici
  • Rimuovi la polvere dai mobili e lava a secco tende e tappezzeria
  • Usa un dispositivo medico antipulci sul tuo animale domestico come ad esempio, Advantage, Advantix, Frontline, Exspot, Beaphar Fiprotec, ecc..

Come posso sapere se ho delle pulci in casa?

Uno dei primi modi in cui le persone si accorgono di avere un’infestazione da pulci è quando cani o gatti iniziano a grattarsi, a mordersi o a leccarsi eccessivamente. È possibile utilizzare un pettine antipulci per controllare il pelo del tuo animale domestico.

Se presenti, devi sapere che facilmente si possono diffondere anche in casa.

Un altro modo rapido per aiutarti a controllare l’infestazione da pulci consiste nell’indossare calzini bianchi lunghi.
Le pulci amano saltare sui piedi, sulle caviglie e sulle gambe degli umani. Sono di colore bruno-rossastro scuro e se ti saltano addosso mentre indossi calzini bianchi saranno più facili da vedere.

Devo avere un animale domestico per essere punto dalle pulci?

Mentre la maggior parte delle infestazioni delle pulci domestiche si verificano in case con animali domestici, le pulci possono infestare casa anche senza animali domestici. Questo può accadere se si dovessero verificare una delle seguenti condizioni:

  • ti sei trasferito di recente in una casa in cui i precedenti proprietari avevano animali i quali avevano le pulci
  • i mobili usati possono venire infestati dalle pulci
  • i cani o gatti dei vicini hanno le pulci
  • topi o animali selvatici come opossum, procioni, scoiattoli e moffette possono essere portatori di pulci e portarle nella tua casa.

In quali luoghi pubblici possono essere presenti le pulci?

Un luogo pubblico comune dove si possono trovare le pulci è nei parchi per cani. Possono anche essere presenti in grandi parchi naturali che ospitano animali selvatici come opossum, procioni, scoiattoli e puzzole.


Riferimenti scientifici

Breakfast, lunch, and dinner sign: a hallmark of flea and bedbug bites. Peres G, Yugar LBT, Haddad Junior V. An Bras Dermatol. 2018 Sep-Oct;93(5):759-760 

Mite and Bed Bug Infections. Woloski JR, Burman D, Adebona O. Prim Care. 2018 Sep;45(3):409-421

Dott. Alessandro Martella
Dott. Alessandro Martellahttps://www.alessandromartella.it/
Sono l'ideatore, fondatore e responsabile di Myskin, la piattaforma di salute digitale dedicata alla dermatologia con contenuti e servizi sia per l'utente sia per il dermatologo Sono autore di oltre 50 lavori scientifici in Dermatologia. Ho conseguito il Master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza presso l'università di Ferrara. Attualmente sono il Presidente dell'Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali (AIDA). e il Direttore Responsabile della Rivista DA 2.0

2 Commenti

  1. Buongiorno, ho avuto la casa infestata dalle pulci e nonostante 2 interventi di professionisti disinfestatori ho ancora questi fastidiosi animaletti per casa. Ora sto pensando di abbandonare la casa e di trasferirmi ma il problema è che non riesco a liberarmene neanche da me nonostante frequenti docce infatti sono coperto da decine di punture e su tutto il corpo non su caviglie e piedi. Per ridurre il prurito posso passare sulle punture quegli stick che si usano per le punture di zanzara? E per scacciarle dal mio corpo cosa posso fare? A proposito le pulci mi sembrano nere e piccolissime e non come dicono molti marrone. Grazie

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

Quando compaiono i nei?video
Doc ho notato sulla pelle di mio figlio già quattro nei...