Esposoma

    cosa_significa

    Termine coniato per la prima volta nel 2005 da Cristopher Wild, direttore del Centro Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IRRC) per descrivere l’impatto cumulativo dei fattori ambientali e e delle risposte biologiche da essi innescate a cui siamo esposti nel corso della nostra vita dal concepimento fino alla morte.

    Sono sempre più numerosi gli studi che documentano come i fattori ambientali dell’Esposoma interagiscono con il nostro organismo,  e con la nostra pelle per quanto riguarda l’invecchiamento cutaneo, influenzando la regolazione di specifici geni.

    Attravero la sinergia tra tecniche biologiche, biotecnologiche, bioinformatiche e l’epidemiologia, i ricercatori saranno in grado di determinare i parametri esposomici a cui ogni persona è suscettibile in maniera tale da riuscire ad identificare “l’esposoma individuale” che riuscirà a predire e a prevenire la comparsa di malattie.

    Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

    Inserisci un tuo commento!
    Inserisci qui il tuo nome