Se dico verruca, a cosa pensi?
Piscina, palestra, luoghi dove magari uno pensa di averle contratte; oppure potresti pensare anche alla difficoltà con la quale ancora non si è riuscito ad eliminarle.
Ci hai provato in tutti i modi: ci ha messo i cerottini dal farmacista, oppure usato il gas criogeno che vendono in farmacia, oppure ti sei anche rivolto al dermatologo il quale ha eseguito l’azoto liquido o il laser o l’asportazione chirurgica, ma questa verruca è ancora lì, non riesce ad eliminarla; e quasi quasi ti sta convincendo che eliminare le verruche è impossibile.

Non è così, le verruche si eliminano, certo, si eliminano!

I motivi per cui a volte può essere difficoltoso eliminarle sono due:

  • primo motivo, l’intervento del dermatologo non è stato risolutivo; può anche darsi che l’asportazione non sia stata completa mettiamolo in conto, ma è un’ipotesi poco probabile, verosimile, ma poco probabile.
  • il secondo motivo, quello più frequente, è perché, dopo la rimozione, sia stata eseguita con il laser chirurgica o anche con l’azoto liquido non importa, non sono state seguite delle opportune medicazioni.

Cosa intendo? Devi sapere che il virus della verruca ha delle dimensioni pari a un millesimo di millimetro, invisibile ad occhio nudo.
Ora, cosa succede, che nella sede in cui è intervenuto il dermatologo, che magari con il laser o con l’asportazione chirurgica ha lasciato un buco per intenderci, la pelle lì non ha la capacità di difendersi da sola.

E’ quindi è molto probabile che se non esegui delle medicazioni sterili, delle medicazioni in maniera tale da evitare contaminazioni o sovrainfezioni, tu la verruca la riprendi pari pari lì, dove già ce l’avevi.

Quindi mi raccomando, oltre alla rimozione accurata da parte del dermatologo, devono seguire, a casa, delle medicazioni che devono essere eseguite in maniera precisa evitando di sporcare e o di bagnare la ferita. Solo in questo modo è possibile pensare di eliminare le verruche in maniera semplice.

Consulto online con il dermatologo - Myskin
Dermatologo Alessandro Martella
Sono un dermatologo ed ho pubblicato quasi 50 lavori scientifici. Ho conseguito il Master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza e sono il responsabile della rivista elettronica Dermatologia Ambulatoriale 2.0, organo ufficiale di comunicazione di AIDA (Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali) della quale faccio parte, quale componente del Consiglio Direttivo, dal 2013. Nel 2017 ho conseguito anche il Master in Healthcare Marketing.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome