Una domanda che spesso le mamme mi pongono è: perché compaiono i nei?
Ovviamente si riferiscono ai nei dei propri figli.
Non abbiamo ancora delle risposte certe, ma dei dati di fatto e delle ipotesi invece sì.

Il primo dato di fatto è la familiarità;  se in famiglia c’era una predisposizione per avere tanti nei è molto probabile che anche il figlio abbia tanti nei mentre per quanto riguarda le ipotesi, sono diverse, e vi riporto solo le due più importanti. Probabilmente qualcosa succede anche a livello della vita intrauterina, quando, come feto, siamo nell’utero della mamma e probabilmente alcuni farmaci assunti in gravidanza o l’esposizione ad alcune sostanze predispone il feto, e quindi il nascituro, alla insorgenza di nei.

E da ultimo è rilevante anche l’esposizione al sole intensa durante l’infanzia e la pubertà che spesso possono anche causare scottature e ustioni solari, fattori di rischio per l’insorgenza del melanoma.

Consulto online con il dermatologo - Myskin
Dermatologo Alessandro Martella
Sono un dermatologo ed ho pubblicato quasi 50 lavori scientifici. Ho conseguito il Master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza e sono il responsabile della rivista elettronica Dermatologia Ambulatoriale 2.0, organo ufficiale di comunicazione di AIDA (Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali) della quale faccio parte, quale componente del Consiglio Direttivo, dal 2013. Nel 2017 ho conseguito anche il Master in Healthcare Marketing.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome