La pelle grassa è una condizione che si verifica quando le ghiandole sebacee della pelle producono una quantità eccessiva di sebo.
Il sebo è la sostanza oleosa e cerosa che protegge e idrata la pelle ed è una sostanza vitale per mantenerla sana.

Tuttavia, troppo sebo può portare ad avere una pelle grassa, pori ostruiti e nel peggiore dei casi ad acne.

Gestire la pelle grassa richiede una cura della pelle quotidiana.

In questo articolo, parliamo dei rimedi casalinghi per aiutare a ridurre la pelle grassa senza l’utilizzo di farmaci con prescrizione medica.

Sintomi della pelle grassa

I sintomi tipici della pelle grassa sono, di solito, maggiormente visibili sul viso. Tra questi abbiamo:

  • aspetto lucido o grasso
  • pori molto grandi o evidenti sulla pelle
  • pelle che appare spessa o ruvida
  • brufoli occasionali o persistenti
  • pori e punti neri ostruiti
make-up-pelle-grassa
Chi ha la pelle grassa può avere problemi a trovare il make-up adatto alla propria pelle, in quanto il trucco può mescolarsi al sebo, conferendogli una consistenza diversa.

I sintomi della pelle grassa e la loro gravità variano da persona a persona.
Anche la genetica può avere un ruolo importante nel modo in cui la pelle diventa grassa.

Cambiamenti ormonali o alti livelli di stress possono anche aumentare la produzione di sebo da parte del corpo.

Trattamento della pelle grassa

Vediamo adesso 6 modi in cui si possono ridurre i sintomi della pelle grassa, se questa diventa un problema.

1. Lavaggi regolari

Lavare regolarmente la pelle può ridurre la quantità di sebo. I seguenti metodi sono raccomandati per detergere una pelle tendenzialmente grassa:

  • Lavarsi con un sapone delicato e acqua tiepida.
  • Evitare saponi con fragranze, idratanti aggiunti o prodotti chimici aggressivi, che possono irritare o seccare la pelle, facendola reagire creando più sebo.
  • Evitare alcuni tipi di spugna vegetale (quelle derivate dalla Luffa) e salviette ruvide, poiché l’attrito può stimolare la pelle a produrre più sebo.
sapone-profumato-pelle-grassa
Evitare saponi con fragranze o sostanze chimiche aggiunte e prediligere saponi naturali a base di glicerina

Se tutto ciò non è efficace, alcuni prodotti medicati per la cura dell’acne possono aiutare. Questi prodotti contengono acidi che possono aiutare a combattere la pelle grassa, come ad esempio:

  • acido salicilico
  • acido glicolico
  • beta-idrossi acido
  • perossido di benzoile

Tuttavia questi acidi possono essere irritanti per alcuni tipi di pelle.

Quando cominci ad utilizzare un nuovo prodotto, testalo prima su una piccola area di pelle per vedere come reagisce.

La giusta scelta dei detergenti per il viso può, in alcune persone, funzionare bene nel contrastare i problemi di pelle grassa.
Uno studio del 2015 ha rilevato che un detergente blando per il viso a base di sodium laureth carboxylate e alchil carbossilati è risultato efficace per combattere l’acne moderata, sebbene aumentasse la produzione di sebo in alcune aree del viso.

Per la maggior parte delle persone che hanno semplicemente la pelle grassa e non l’acne vulgaris, un sapone alla glicerina senza profumo e l’acqua calda possono bastare.

2. Utilizzare un tonico

I tonici astringenti che contengono alcol tendono a seccare la pelle. Tuttavia, secondo uno studio, gli astringenti naturali, come l’amamelide, possono avere proprietà lenitive sulla pelle.

amamelide-tonico-viso
I tonici a base di amamelide sono naturalmente astringenti e possono aiutare ad avere una pelle più pulita

L’amamelide ha un alto contenuto di tannino che la rende un astringente e antinfiammatorio naturale. Molte persone con la pelle grassa usano l’amamelide come unico tonico.

In alcune persone, i tonici astringenti naturali possono far sembrare i pori dilatati più piccoli e rimuovere impurità o residui di trucco che potrebbero ostruirli.

Tuttavia, questi prodotti potrebbero non funzionare per tutti. Alcune persone potrebbero sperimentare pizzicore o prurito utilizzando tonici astringenti.
Se questo accade, potrebbe essere un segno di irritazione che può scatenare una maggiore produzione di sebo.

Sarebbe meglio testare qualsiasi nuovo tonico su una piccola zona di pelle per evitare potenziali irritazioni.

3. Tampona il viso per asciugarlo

Quando si asciuga il viso dopo il lavaggio e l’uso del tonico, andrebbe tamponato delicatamente con un asciugamano morbido.

asciugamano viso
Tamponare delicatamente il viso senza sfregare è fondamentale per non irritare la pelle

Tuttavia, questo dovrebbe essere fatto con cura. E’ sconsigliato sfregare la pelle con un asciugamano o con un panno ruvido, in quanto potrebbe stimolare la pelle a secernere più sebo.

4. Utilizzare carta assorbente e tamponi medicati

Molte aziende producono carte assorbenti appositamente progettate per rimuovere il sebo dalla pelle.

Le carte assorbenti non trattano la produzione di sebo nella pelle, ma possono essere utilizzate per rimuovere il sebo in eccesso dalla pelle per tutto il giorno per farla apparire meno lucida.

tampone-viso-pulizia
Il sebo in eccesso può essere rimosso con dei tamponi in fibra di cotone imbevuti

Si potrebbero provare anche dei tamponi di cotone che vengono medicati con ingredienti come l’acido salicilico o l’acido glicolico. Questi possono aiutare a rimuovere il sebo in eccesso durante il giorno, purificando i pori e la pelle.

5. Usare una maschera per il viso

Alcune maschere per il viso possono essere utili per il trattamento della pelle grassa. Queste possono contenere ingredienti come:

Argilla

Le maschere contenenti minerali come la smectite o la bentonite possono assorbire il sebo e ridurre la patina lucida sulla pelle, senza irritarla. Utilizzarle solo occasionalmente per evitare che la pelle si secchi e applicare successivamente una crema idratante delicata.

Miele

Consulto online

Risposta entro 5 ore

Uno studio riporta che il miele naturale grezzo ha qualità antibatteriche e antisettiche. Applicare per 10 minuti una maschera per il viso al miele può ridurre l’acne e la pelle grassa mantenendola morbida.

maschera-viso-pelle-grassa
Una maschera viso a base di miele e succo di limone aiuta a restringere i pori e a disinfettare la pelle

Fiocchi d’avena

Maschere contenenti farina d’avena colloidale possono aiutare a pulire la pelle. L’avena contiene saponine, antiossidanti e composti anti-infiammatori che possono lenire la pelle irritata.

6. Applicare idratanti

Molte persone con la pelle grassa erroneamente evitano gli idratanti per paura che la loro pelle sembri unta, ma usando quelli giusti, chi ha questo tipo di pelle, ne può trarre beneficio.

Per le persone con pelle molto grassa, una crema idratante senza olii potrebbe aiutare a mantenere la pelle umida e protetta, senza appesantirla.

Anche l’aloe vera potrebbe essere una buona crema idratante per il trattamento di acne e pelle grassa.

Alcuni composti nell’aloe vera possono avere un effetto lenitivo naturale sulla pelle. Uno studio ha osservato che un prodotto deve contenere almeno il 10% di aloe per essere un efficace idratante.

aloe-vera-pelle-grassa
Il gel all’aloe è un ottimo idratante ma bisogna anche prestare attenzione agli altri ingredienti presenti nel cosmetico

Alcune persone scelgono di usare gel di aloe puro per idratare, ma devono essere consapevoli degli altri ingredienti presenti, specialmente dell’alcool denaturato, che potrebbe seccare e irritare la pelle.

Prevenzione

La pelle grassa legata alla genetica può essere difficile da prevenire. È difficile controllare anche la pelle grassa causata da cambiamenti ormonali.

La migliore prevenzione per la pelle grassa è trovare una routine di trattamento che funzioni per il proprio tipo di pelle e attenersi ad essa.

Quando si presenta la pelle grassa, si può essere tentati a nasconderla con il trucco. Tuttavia, alcuni prodotti, in particolare i prodotti a base oleosa, potrebbero peggiorare i sintomi o ostruire i pori.

Il trucco a base d’acqua può essere una scelta migliore per alcune persone.

Conclusioni

Sono tanti i rimedi casalinghi per la pelle grassa che si possono provare. Per alcuni di essi ci sono anche prove scientifiche che suggeriscono che possano essere in molti casi efficaci.

La migliore soluzione resta comunque consultare un dermatologo e analizzare con lui i fattori che potrebbero causare la pelle grassa.

Un soggetto con acne severa e sintomi di pelle grassa dovrebbe sempre consultare un dermatologo per trovare il modo migliore per proteggere la pelle e prevenire gravi complicazioni o cicatrici.

Se anche tu soffri di pelle grassa e vuoi raccontarci la tua esperienza lasciaci un commento nel box qui sotto!

LASCIA UN COMMENTO!
Nel rispetto della tua privacy ti invitiamo ad evitare la pubblicazione di informazioni sensibili che possono ricondurre alla tua persona e/o al tuo problema.
Per chiedere un parere personale e riservato ti segnaliamo il CONSULTO ONLINE CON IL DERMATOLOGO.

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome