10 consigli per aiutare a controllare la pelle grassa

Anche se la pelle grassa può ostruire i pori e portare a un aumento dell’acne, i dermatologi dell’American Academy of Dermatology hanno fatto sapere che ha anche molti vantaggi.

Il sebo aiuta a preservare la pelle e le persone con la pelle grassa tendono ad avere una pelle più spessa e meno rughe. La chiave, dicono i dermatologi, è trovare un equilibrio tra l’eccesso di sebo e il mantenimento dell’umidità naturale della pelle.

Secondo la dermatologa Deirdre Hooper, ci sono molti fattori che influenzano la pelle grassa, tra cui lo stress, l’umidità, la genetica e le fluttuazioni ormonali.
Questi fattori possono rendere difficile la gestione della pelle grassa, tuttavia ci sono molte cose che si possono fare a casa per ridurre il sebo.
Per aiutare a controllare la pelle grassa, la Dr. Hooper consiglia i seguenti suggerimenti:

  1. lava il viso ogni mattina e sera, e dopo l’esercizio fisico. Mentre lo lavi, resisti alla tentazione di strofinare la pelle, anche per rimuovere il trucco. Lo sfregamento irrita la pelle
  2. scegli prodotti per la cura della pelle a tendenza acneica, compresi detergenti, idratanti e trucco, che non ostruiscano i pori o causeranno l’acne
  3. lava il viso delicatamente. Molte persone con la pelle grassa credono di dover insistere nel lavaggio del viso per pulire la pelle. Tuttavia, questo può irritare la pelle e innescare una maggiore produzione di sebo
  4. non usare detergenti a base di olio o alcol, perchè possono rendere la pelle più grassa o irritarla
  5. applica la crema idratante ogni giorno. Anche se hai la pelle grassa, è comunque importante idratare la pelle. Per risparmiare tempo e proteggere la pelle dai dannosi raggi ultravioletti del sole, cerca una crema idratante che contenga una protezione solare ad ampio spettro con un SPF 30 o superiore
  6. utilizza una protezione solare all’aperto. La protezione solare aiuta a prevenire i danni del sole che potrebbero causare rughe, macchie senili e persino il cancro della pelle. Per prevenire l’acne, usa protezioni solari che contengono ossido di zinco e biossido di titanio e non usare filtri solari che contengano profumi o oli
  7. usa un trucco a base d’acqua
  8. rimuovi sempre tutto il trucco prima di andare a dormire
  9. usa della carta assorbente durante il giorno. Premi delicatamente la carta sul viso per alcuni secondi per assorbire il sebo in eccesso. Non strofinare la carta sul viso, in quanto ciò diffonderebbe il sebo in altre aree
  10. non toccare il viso durante il giorno. Quando tocchi il viso con le mani puoi spargere sporco, sebo e batteri. Tocca il viso solo durante la pulizia, l’idratazione o l’applicazione di creme solari o trucco e assicurati che le tue mani siano pulite prima di farlo.

La pelle di ogni persona è diversa e non esiste un approccio unico per prendersene cura.

Se sei preoccupato per la quantità di sebo che la tua pelle sta producendo, o se stai lottando con i punti neri o l’acne, chiedi un consulto dermatologico.

- Pubblicità -

per il tuo problema

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

videomicroscopia melanomavideo
Quando controllo i nei ad un paziente, e utilizzando la metodica della videomicroscopia, che, come sapete si chiama anche epiluminescenza, spesso mi viene chiesto: "dottore, ma come fa a capire se un neo è buono o cattivo?". Ovviamente la risposta più semplice che potrei dare sarebbe: "sa, sono anni e anni di studio". In realtà la curiosità del paziente è...