La masturbazione può causare la caduta dei capelli?

Pubblicato il :

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Aggiornato il:

Ci sono molti miti che circondano la masturbazione, ma c’è qualche verità nella teoria secondo la quale la masturbazione può far cadere i capelli?

Le persone spesso trovano difficile discutere di masturbazione, il che potrebbe spiegare perché questo argomento attiri così tanti miti.
In questo articolo, diamo uno sguardo più da vicino al motivo per cui le persone pensano che la masturbazione possa causare la caduta dei capelli .
Ci immergeremo anche in altri miti che riguardano la masturbazione e analizzeremo le vere cause della caduta dei capelli.

La masturbazione causa la caduta dei capelli?

In una parola, no – non ci sono prove scientifiche che la masturbazione possa causare la caduta dei capelli.

Questo mito deriva dall’idea che lo sperma contiene alti livelli di proteine, e così con ogni eiaculazione, il corpo perde proteine ​​che questo potrebbe invece usare per supportare la crescita dei capelli.

Mentre è vero che lo sperma è ricco di proteine ​​- con circa 5,04 grammi (g) di proteine ​​per 100 millilitri (ml) di seme – ogni eiaculazione contiene da 3,3 a 3,7 ml di liquido seminale, che è una quantità relativamente piccola.

Un’altra teoria è che la masturbazione aumenta i livelli di testosterone, che a sua volta aumenta i livelli di un ormone legato alla perdita di capelli, chiamato DHT (diidrotestosterone).

Tuttavia, uno studio del 2001 ha dimostrato che i maschi adulti hanno avuto un aumento dei livelli di testosterone dopo essersi astenuti dalla masturbazione per 3 settimane. Ciò significa che i livelli di testosterone potrebbero effettivamente aumentare se una persona evita l’eiaculazione.

In entrambi i casi, non ci sono prove che suggeriscano che la masturbazione aumenti i livelli di DHT.

Altri miti sulla masturbazione

Esistono molti miti sulla masturbazione, ma la scienza moderna non la identifica assolutamente come la causa di particolari disturbi fisici.
Accanto alla perdita dei capelli, non ci sono prove che la masturbazione:

  • fa crescere i peli sui palmi delle mani
  • può portare alla cecità
  • può far danni permanenti ai genitali
  • causa impotenza negli uomini e infertilità nelle donne

Molte persone trovano difficile parlare della masturbazione, il che significa che i miti sulla masturbazione possono essere molto persistenti nel tempo.

Benefici della masturbazione

La masturbazione può aiutare ad alleviare lo stress e incoraggiare una sana immagine di sé.
La masturbazione può avere molti vantaggi, tra cui:

Aiuta a capire il  proprio corpo

La masturbazione può aiutare una persona ad essere più a suo agio con il proprio corpo, aiutandola a capire le proprie sensazioni sessuali e ciò che più può dare piacere.
Gli studi hanno riportato che le donne che si masturbano nelle prime fasi della vita possono avere maggiori probabilità di avere esperienze sessuali positive da adulti e una sana immagine di sé.

Salute fisica

Gli orgasmi, siano essi raggiunti da soli o con un partner, sostengono e rafforzano il sistema circolatorio, nervoso e muscolare dei genitali negli uomini e nelle donne.
Per gli uomini, l’orgasmo può aiutare a mantenere lo sperma più sano. Inoltre uno studio pubblicato nel 2016 riporta che l’eiaculazione frequente può ridurre il rischio di sviluppare un cancro alla prostata.

Alleviare lo stress

Molte persone usano la masturbazione come un modo per alleviare lo stress o aiutare a riposare meglio. Può essere considerato un modo privo di rischi per provare piacere sessuale poiché non può portare a gravidanze indesiderate o a infezioni trasmesse sessualmente (STIs).

Rischi della masturbazione

Sebbene molte persone trovino difficile parlarne, ci sono pochi rischi associati alla masturbazione. Potrebbe diventare un problema se inizia a:

  • interferire con la scuola, il lavoro o altri aspetti della vita di un individuo
  • causare problemi in una relazione
  • causare eccessivo senso di colpa
  • essere troppo ruvido, con conseguente gonfiore o diminuzione della sensibilità sessuale

Se una persona è preoccupata che la masturbazione stia diventando un problema, un medico o un sessuologo saranno in grado di dare il giusto supporto psicologico/terapeutico.

Che cosa causa la caduta dei capelli?

Chiunque sia preoccupato per la caduta dei capelli dovrebbe parlarne con un medico.
La vera causa della caduta dei capelli è spesso una combinazione di ereditarietà e ormoni, non certo della masturbazione.

Le cause più comuni di perdita di capelli includono:

Calvizie maschile

L’alopecia androgenetica o calvizie è una malattia genetica ed è la causa più comune di perdita di capelli.

Un individuo con alopecia androgenetica ha una sensibilità genetica al DHT. Quando esposti al DHT, i follicoli piliferi si restringono, impedendo loro di generare capelli forti e sani.

Secondo l’ American Hair Loss Organization , la calvizie maschile (MPB) provoca oltre il 95% della perdita di capelli negli uomini e può interessare l’85% degli uomini a 50 anni.

Anche se le donne hanno livelli più bassi di testosterone rispetto agli uomini, l’alopecia androgenetica può colpire anche quest’ultime. Secondo l’Associazione britannica dei dermatologi, circa il 50% delle donne di età superiore ai 65 anni sperimenteranno l’alopecia androgenetica.

Alopecia areata

Questa forma di alopecia si traduce tipicamente in chiazze prive di capelli che si sviluppano sulla testa o altrove. Le aree glabre possono rimanere contenute e i capelli possono ricrescere, o la perdita dei capelli può diffondersi fino ad includere l’intero cuoio capelluto, area facciale e corpo.

L’alopecia areata è considerata una condizione autoimmune. Può colpire uomini, donne o bambini.

Questa condizione colpisce circa il 2% delle persone. Per circa il 30% delle persone con questa condizione, la perdita di capelli è ricorrente o può diventare permanente.

Chemioterapia

Mentre la chemioterapia di solito si concentra su cancro delle cellule, alcuni dei composti contenuti nei farmaci chemioterapici possono causare, in una persona, la caduta del 90% dei capelli. Questa perdita di capelli è temporanea, e i capelli dovrebbero ricrescere dopo il trattamento.

Elevato stress corporeo

Un elevato stress corporeo come quello provocato dal parto, da gravi infezioni o da malnutrizione , può causare una significativa perdita di capelli.

Questa forma di perdita dei capelli di solito si risolve da sola, ma può anche essere persistente.

Alopecia da trazione

Questa forma di alopecia si verifica quando i capelli vengono sottoposti a trazione in modo eccessivo per un lungo periodo, causando danni ai follicoli piliferi.

Ciò puo verificarsi quando una persona indossa treccine, extension, trecce strette o coda di cavallo per molto tempo.

Nelle sue fasi iniziali, questa perdita di capelli è temporanea. Tuttavia, se una persona continua a stressare il cuoio capelluto per mesi o anni, la perdita di capelli può diventare permanente.

Medicinali

Alcuni farmaci, tra cui la pillola anticoncezionale e alcuni antidepressivi, possono causare la caduta dei capelli.

Conclusioni

La masturbazione è un’attività comune che non influisce sulla salute di una persona o porta alla caduta dei capelli.

Chiunque voglia parlare dei benefici o dei problemi associati alla masturbazione dovrebbe farlo con il proprio medico o con un terapista sessuale. Allo stesso modo, chiunque sia preoccupato per la caduta dei capelli dovrebbe discuterne con il proprio medico o dermatologo.

Per approfondire guarda anche:

video
Le micosi delle unghie, chiamate anche onicomicosi o funghi delle unghie, si manifestano spesso con unghie di colore giallo ma non solo. Vi spiego come sospettare una micosi dell'unghia e quali sono i rimedi e le cure per curarle.
Redazione di Myskin
Redazione di Myskin
Notizie e aggiornamenti: studi scientifici, tecnologie e dispositivi medici per la rivoluzione digitale in Dermatologia

Lascia un commento per chiedere maggiori dettagli o chiarimenti! Nel rispetto della tua privacy ti invitiamo ad evitare la pubblicazione di informazioni sensibili che possono ricondurre alla tua persona e/o al tuo problema.

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome