La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.
Diffidate dalle imitazioni.

La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.

Diffidate dalle imitazioni.

Orticaria su braccia e gambe: cosa sapere

L' orticaria può comparire su tutto il corpo ma spesso braccia e gambe sono più esposte a fattori esterni.

Supervisione scientifica a cura del DOTT. A. MARTELLA

L’orticaria è una forma di eruzione cutanea che può spesso comparire quando il corpo risponde a un evento scatenante  e possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo. Gli sfoghi dovuti all’orticaria sono particolarmente comuni sulle braccia e sulle gambe perché gli arti sono più esposti a fattori esterni.

L’orticaria sono eruzioni cutanee in rilievo che possono svilupparsi come macchie rosse o violacee. Le eruzioni cutanee sono spesso pruriginose e scomode.

L’orticaria si verifica in genere quando i mastociti, che fanno parte del sistema immunitario, innescano una reazione allergica rilasciando istamina nella pelle. L’istamina è un messaggero chimico che il sistema immunitario rilascia in risposta a una lesione o a una reazione allergica.

I mastociti causano orticaria e controllano la durata della reazione.

Un processo simile noto come angioedema si verifica quando i mastociti rilasciano istamina più in profondità nella pelle.

L’orticaria può svilupparsi a causa di una reazione allergica a cibo, farmaci o qualcosa nell’ambiente, come un contatto con un cane o da fonti non allergiche, come infezioni o infiammazioni.

Le manifestazioni in genere scompaiono nell’arco delle 24 ore, tuttavia, l’orticaria può persistere per diverse settimane, anche mesi. Ciò può comportare la comparsa di nuove eruzioni cutanee mentre le precedenti sono in via di guarigione.

Le eruzioni cutanee possono verificarsi ovunque sulla pelle e sono particolarmente comuni nelle aree del corpo che subiscono una pressione maggiore, come la vita e l’inguine.

Cause

Le eruzioni cutanee dovute ad orticaria possono derivare da :

  • eventi traumatici fisici, come la pressione
  • reazioni allergiche, come allergie alimentari
  • condizioni mediche, come infezioni
  • gli eventi scatenanti fanno sì che il sistema immunitario risponda inviando istamine e sostanze chimiche simili nella pelle, che causano l’orticaria. Gli eventi scatenanti possono includere:
    • farmaci, come penicillina o farmaci antinfiammatori
    • cibi o bevande, come uova o frutti di mare
    • infezione batterica, come mal di gola
    • infezione virale, come la mononucleosi infettiva
    • eventi scatenanti dovuti al contatto, incluso il lattice
    • punture o punture di insetti
    • allergeni presenti nell’aria, come pollini o spore di muffe
    • condizioni fisiche, come bassa temperatura o pressione
    • in rari casi, l’orticaria può essere una condizione ereditaria.

Quando le eruzioni cutanee non hanno cause note si parla di orticaria idiopatica.

Se l’orticaria compare solo sulle braccia o sulle gambe, è probabile che sia il risultato di un fattore scatenante fisico, come una temperatura estrema, o un allergene da contatto, come il lattice.

Tipi

L’orticaria può essere acuta o cronica.

Con l’orticaria acuta, i sintomi scompaiono nell’arco di 6 settimane. Tuttavia, quando una persona ha l’orticaria cronica, la condizione può persistere più a lungo.

Ci sono tre tipi di orticaria cronica:

  • L’orticaria spontanea cronica è il tipo di orticaria con fattore scatenante non chiaro e i sintomi si verificano almeno due volte a settimana.
  • L’orticaria cronica inducibile è il tipo di orticaria in cui specifici fattori scatenanti fisici, come la pressione, causano l’orticaria.
  • L’orticaria cronica episodica può sovrapporsi all’orticaria cronica inducibile, ma in genere i sintomi compaiono meno di due volte a settimana.

Trattamenti

Le opzioni di trattamento includono farmaci da banco (OTC), farmaci da prescrizione e rimedi casalinghi.

Le opzioni OTC includono gli antistaminici e se i farmaci da banco non funzionano, un medico può prescrivere:

  • antistaminici sedativi
  • corticosteroidi sistemici per uso a breve termine
  • omalizumab (l’unico trattamento approvato dalla FDA per l’orticaria cronica)
  • ciclosporina

Tuttavia, i farmaci potrebbero non essere sempre necessari, poiché l’orticaria può risolversi via da sola. I rimedi casalinghi che possono aiutare ad alleviare i sintomi includono:

  • lenire la zona con un impacco fresco
  • fare un bagno fresco
  • evitare indumenti stretti o pruriginosi e indossare abiti larghi di cotone
  • evitare temperature particolarmente calde o fredde
  • evitare le attività che causano sudorazione
spot_img

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei gia' abbonato

Redazione medico-scientifica di Myskin
Redazione medico-scientifica di Myskin
Articoli, studi scientifici e tecnologie per la rivoluzione digitale in Dermatologia.

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

spot_img