Rinofima: sintomi e trattamento

Pubblicato il :

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Aggiornato il:

Il Rinofima è un sottotipo della Rosacea, un tempo considerato in maniera impropria come il suo terzo stadio, quello più grave.

Il Rinofima causa un’aumento delle dimensioni del naso che può assumere tra l’altro un aspetto bitorzoluto. Il colore del naso affetto da Rinofima è rosso.

La diagnosi di Rinofima è semplice e nella stragrande maggioranza dei casi viene formulata dal Dermatologo ad occhio nudo.

Il naso con Rinofima oltre ad essere rosso sembra come se fosse gonfio.

Un altro sottotipo di Rosacea è la Couperose caratterizzata dalla comparsa fugace di rossori che elettivamente si localizzano alle guance e in alcuni casi anche al mento e alla fronte. Un altro ancora invece è caratterizzato dalla presenza di un rossore al viso, che a differenza del precedente, è persistente, e si può associare alla presenza di pustole sempre localizzate alle guance, al mento e alla fronte.

Proprio a causa della presenza di tali pustole, tale sottotipo di Rosacea viene anche chiamata Acne Rosacea in quanto le manifestazioni presenti sono molto simili all’Acne.

Se le manifestazioni degli ultimi due sottotipi di Rosacea regrediscono spontaneamente, come si verifica nella Couperose, o in seguito alla cura, quelle del Rinofima tendono progressivamente a peggiorare facendo assumere al naso sempre più un aspetto distorto e sempre più. arrossato.

Cause

La causa esatta del rinofima è sconosciuta. In passato, alcune persone credevano che il consumo di alcol potesse influire anche se ad oggi non è stato dimostrato un legame tra il Rinofima e l’alcol. Quest’ultimo, comunque, così come la caffeina, può causare una dilatazione dei vasi sanguigni e quindi contribuire momentaneamente ad un aspetto peggiore del Rinofima.

Altri fattori di rischio per la Rosacea e il Rinofima sono:

  • pelle chiara
  • sesso maschile (gli uomini sono più colpiti rispetto alle donne)
  • mezza età
  • familiarità per Rosacea

Sintomi e segni

Il segno principale del Rinofima è il cambiamento di colore e della forma del naso. Nel corso del tempo, la punta del naso diventa rossa intensa per poi iniziare a crescere di dimensioni nelle diverse direzioni fino a diventare sempre più deforme o bulboso.

Rinofima
Immagine: Rinofima

Inoltre, possono essere presenti anche altri sintomi quali:

  • colorazione violacea
  • pori dilatati
  • pelle ispessita
  • cicatrici o depressioni sulla superficie del naso
  • pelle secca o grassa

Il Rinofima è una forma grave di Rosacea che può essere caratterizzata anche dalla presenza di:

  • pelle sensibile
  • macchie rosse
  • arrossamento del viso
  • papule o pustole simili a quelle dei brufoli dell’Acne.
  • telangiectasie o vasi sanguigni visibili al livello del naso, del mento o delle guance

Diagnosi

Come scritto precedentemente la diagnosi di Rinofima è spesso una diagnosi clinica ad occhio nudo.

Quando invece la Rosacea è nelle sue fasi iniziali, le persone spesso la confondono con l’Acne o con la Dermatite comportando di conseguenza trattamenti non adeguati che oltre a non curarla spesso possono contribuire a farla peggiorare. Via via che la Rosacea peggiora e quindi i segni e i sintomi descritti diventano sempre più evidenti la diagnosi inizia la diagnosi inizia ad essere sempre più alla portata di mano. .

A volte quando le manifestazioni interpretate come Rosacea non migliorano è necessario eseguire delle indagini o approfondimenti quali la biopsia cutanea per una conferma diagnostica.

Trattamento

A seconda dell’entità dei segni e dei sintiomi della Rosacea e del Rinofima stesso i trattamenti sono diversi.

Se per la Rosacea, i dermatologi possono prescrivere l’uso di Antibiotici specifici, appartenenti alla famiglia delle Tetracicline, o dei Retinoidi, per il Rinofima può essere necessario un approccio differente perché potrebbe non rispondere alle cure citate.
Ad ogni modo vediamo di fare il punto della situazione.

Farmaci

L’isotretinoina orale è spesso la prima linea di trattamento. È più probabile che sia efficace se il Rinofima è in una fase iniziale o se i sintomi non sono gravi.

L’obiettivo principale del farmaco è quello di trattare la Rosacea sottostante.

Gli antibiotici orali o topici possono ridurre invece il rossore o l’infiammazione della zona interessata.

Gli antibiotici comuni per il trattamento della rosacea sono:

  • Tetraciclina
  • Metronidazolo
  • Eritromicina
  • L’acido azelaico e altri farmaci topici, come la ciclosporina, possono aiutare a ridurre al minimo l’infiammazione e il rossore.

Di recente, esistono anche farmaci in crema a base di Invermectina indicati per il trattamento della Rosacea quando è caratterizzata dalla presenza al viso di pustole e papule.

Oltre al trattamento farmacologico descritto può essere consigliato anche un trattamento dermocosmetico mirato per gestire l’eventuale pelle secca o delicata o grassa presente nei pazienti con Rosacea

Chirurgia

La chirurgia è spesso l’opzione di riferimento per il trattamento del Rinofima.

Poiché i tessuti e i vasi sanguigni nell’area continuano a crescere, è fondamentale eseguire la chirurgia il prima possibile

Esistono diverse opzioni di trattamento chirurgico per il Rinofima, tra cui:

  • Dermoabrasione, che rimuove gli strati di pelle in eccesso.
  • Criochirurgia, che congela e distrugge i tessuti indesiderati o anormali.
  • Asportazione chirurgica con il bisturi per la rimozione dei tessuti in cesso e modellamento del profilo del naso.
  • Laser resurfacing

Sono tutte metodiche che vengono eseguite in anestesia locale o tronculare e che vengono condivide e concordate con il paziente in base all’entità del Rinofima ma anche delle sue condizioni generali di salute.

Inoltre, il tipo di scelta per un trattamento chirurgico rispetto ad un altro può dipendere anche dal tipo di risultato che si desidera ottenere:

  • rimozione della pelle in eccesso
  • rimodellamento del naso
  • eliminazione dei vasi sanguigni
  • attenuazione dei pori dilatati
  • miglioramento generale della pelle

Consigli sullo stile di vita

Alcuni cambiamenti dello stile di vita possono aiutare a gestire i sintomi della Rosacea. In particolare:

  • evitare cibi piccanti
  • non fumare
  • evitare bevande alcoliche e bevande contenenti caffeina
  • evitare di sfregare sul viso
  • evitare esposizione al sole senza adeguata protezione solare
  • evitare sbalzi di temperatura

Eliminando questi fattori di rischio è possibile attenuare e ridurre il rossore della Rosacea

Evoluzione

Il Rinofima è una manifestazione benigna che in una piccolissima percentuale di casi può sviluppare una malignità.

Si tratta di casi rari

Uno studio ha stimato che il 3-10% delle persone con Rinofima possono sviluppare una Carcinoma Basocellulare sul naso.

Qualora fosse presente e diagnosticato un Carcinoma Basocellulare è sufficiente l’asportazione chirurgica di tale lesione per risolvere il problema definitivamente.

Attualmente non esistendo una cura per il Rinofima la soluzione ideale sarebbe il trattamento chirurgico, che migliorando l’estetica del naso, contribuisce notevolmente a migliorare di riflesso anche la qualità di vita di questi pazienti.

Se possibile, consiglio il trattamento chirurgico precoce del Rinofima per gestire la deformità del naso del paziente.

Dott. Alessandro Martella
Dott. Alessandro Martellahttps://www.alessandromartella.it/
Laureato in Medicina e Chirurgia e Specializzato in Dermatologia e Venereologia presso l'Università di Modena e Reggio Emilia. Sono autore di oltre 50 lavori scientifici in Dermatologia. Ho conseguito il Master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza presso l'università di Ferrara. Faccio parte del Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali (AIDA). Ricopro il ruolo di Direttore Responsabile della Rivista DA 2.0

Scrivimi! Sarò lieto di rispondere alle tue richieste riguardanti l’articolo

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

dermatite seborroicavideo
Le cause della Dermatite Seborroiche non sono scontate e sarebbe troppo riduttivo ridurre tutto allo stress. Già gli antichi avevano provato ad individuare i motivi responsabili della Dermatite Seborroica e provo a raccontarlo in questo video