Lichen sclerosus: sintomi, cause e cura

Aggiornato il :

Pubblicato il :

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Cos’è il lichen sclerosus?

Il lichen sclerosus o lichen scleroatrofico, è una condizione della pelle non comune e a lungo termine, in cui piccole chiazze di pelle diventano sottili e incolori.
La condizione può colpire qualsiasi parte del corpo, ma il più delle volte si verifica nella pelle attorno ai genitali (lichens vulvare).
La maggior parte dei casi di lichen sclerosus si verifica in donne in menopausa, ma a volte anche uomini e bambini possono essere colpiti.

Il lichen sclerosus può essere gestito con il giusto trattamento.

In questo articolo, daremo un’occhiata alle opzioni di trattamento, insieme ai sintomi e alle cause della condizione.

I sintomi

Il lichen sclerosus è una malattia della pelle che porta piccole aree della pelle a diventare sottili e scolorite con lo sviluppo di macchie bianche.

La pelle può fissurarsi e diventare dolorante, causando prurito e disagio. Questi sintomi possono essere angoscianti.

La patologia può colpire la pelle delle braccia, della schiena, del seno e di altre parti del corpo, ma di solito è la pelle intorno ai genitali e all’ano ad essere più spesso interessata.
Avere il lichen sclerosus in queste aree può a volte portare a dolore durante i rapporti sessuali  o quando si va in bagno.

- Pubblicità -

I sintomi più comuni sono:

  • piccole macchie lucenti che si sviluppano in chiazze bianche di pelle assottigliata e screpolata
  • pizzicore
  • vesciche
  • emorragia
  • dolore e disagio
  • cicatrici

Nei casi lievi della malattia, potrebbero non esserci sintomi.

Chi può contrarre il lichen sclerosus?

Il lichen sclerosus è una malattia rara. Quando si verifica, colpisce soprattutto le donne che hanno attraversato la menopausa, di età compresa tra 40 e 60 anni.
Non è chiaro esattamente quante donne sviluppano la condizione. I ricercatori pensano che il numero potrebbe essere variabile  tra 1 su 300 a  1 su 1.000 donne.
Gli uomini hanno sei volte meno probabilità di sviluppare la condizione rispetto alle donne.
I bambini hanno meno probabilità di essere colpiti dal lichen sclerosus. Quando si verifica nei bambini, di solito è nelle ragazze che non hanno ancora raggiunto la pubertà.

Le cause

Le cause esatte del lichen sclerosus non sono note ma si pensa ci siano diversi motivi per cui alcune persone sviluppano la malattia.

Possibili cause e fattori di rischio includono:

  • squilibri ormonali
  • problemi del sistema immunitario, come una ghiandola tiroide iperattiva
  • una storia familiare della malattia
  • precedente danno alla pelle a causa di altre condizioni della pelle

Il lichen sclerosus non è contagioso e non può essere diffuso da una persona all’altra, anche attraverso il contatto intimo, come il rapporto sessuale.

Complicazioni

Il lichen sclerosus può causare la fissurazione e l’emorragia della pelle. Quando l’area intorno ai genitali è interessata, la sintomatologia può essere particolarmente dolorosa.
Nei casi gravi di lichen sclerosus, le cicatrici possono causare il restringimento e la contrazione delle pareti della vagina, rendendo i rapporti sessuali molto difficili e dolorosi.

Il lichen sclerosus non causa il cancro. Tuttavia, le donne i cui genitali sono colpiti sono a maggior rischio di sviluppare alcune forme di cancro della pelle. Tuttavia, questo rischio di cancro rappresenta meno del 5% delle donne con questa condizione.
Lo sviluppo del cancro è più probabile che accada in donne che non hanno gestito bene la patologia attraverso un trattamento adeguato.

Diagnosi

Chiunque sviluppi sintomi di lichen sclerosus dovrebbe consultare un medico il prima possibile. La diagnosi precoce significa che il trattamento può iniziare immediatamente.

Un trattamento tempestivo può impedire il peggioramento della condizione e renderla più gestibile.

Un medico sarà spesso in grado di fare una diagnosi eseguendo un esame visivo delle aree colpite. Potrebbero voler esaminare un piccolo campione di pelle al microscopio per assicurarsi che la condizione sia effettivamente legata al lichen sclerosus.

Occasionalmente, il lichen sclerosus può non avere sintomi.

In questi casi, un medico può diagnosticare la condizione solo se sta esaminando l’area interessata per un’altra ragione non correlata.

Lichen sclerosus, come si cura?

Attualmente non esiste una cura nota per il lichen sclerosus. Tuttavia, ci sono molti modi efficaci per alleviare,  gestire i sintomi e minimizzare il disagio.

La patologia può a volte ridursi autonomamente. Questo di solito accade quando si trova su zone del corpo diverse dall’ area genitale e anale.
Ci sono molti modi per trattare il lichen sclerosus attorno alle aree genitali, ma è sempre importante discutere le opzioni di trattamento con un medico.

Il trattamento più comune per il lichen sclerosus consiste nell’applicare una pomata o un unguento steroideo  direttamente sulla zona interessata. Gli steroidi possono essere molto efficaci nel controllare l’infiammazione, e ad aiutare a ridurre il prurito, il dolore e le cicatrici, e possono impedire che la condizione peggiori.

A volte, un medico può raccomandare un intervento chirurgico. Ad esempio, il tessuto cicatriziale può a volte rendere stretto l’accesso alla vagina e, di conseguenza,  i rapporti sessuali diventano difficoltosi.
La chirurgia amplierà l’apertura  alla vagina, riducendo il disagio.
Quando viene colpito il prepuzio di un maschio, un medico può suggerire una circoncisione.

Alcune misure generali di automedicazione possono rendere la condizione con cui vivere più confortevole. Queste includono:

  • applicare una crema idratante appropriata sulle aree interessate evitando prodotti profumati e detergenti che possono irritare la pelle
  • usare un lubrificante durante i rapporti sessuali
  • evitare di sfregare o graffiare le aree interessate
  • indossare indumenti larghi e biancheria intima fatta di fibre naturali

Un medico dovrebbe sempre diagnosticare il lichen sclerosus prima che una persona inizi qualsiasi trattamento. Le donne con questa condizione dovrebbero sottoporsi a controlli regolari.

- Pubblicità -

per il tuo problema

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

Isotretinoina e acne: indicazioni, controindicazioni, effetti collateralivideo
Isotretinoina e acne: le indicazioni, le precauzioni, le controindicazioni e gli...