Melanoma acrale

    E’ il termine usato per indicare il Melanoma localizzato al palmo o alla pianta dei piedi. Il Melanoma acrale lentigginoso è stato descritto per la prima volta da Reed nel 1976. E’ una forma di Melanoma raro nella razza caucasica (rappresenta complessivamente dall’1 al 7% di tutti i melanomni) ma frequente nelle popolazioni Afro-Americane e Asiatiche. Il Melanoma Acrale si può manifestare come una macchia scura, nero-brunastra ed oltre alla sede palm-plantare può interessare anche il letto ungueale. Alre volte può manifetarsi come una placca rilevata ulcerata oppure può essere amelanotico. Di solito si presenta amelanotico e quindi privo di pigmentazioni nella aree plantari sottoposte a pressione e ciò può comportare a volte un ritardo nella diagnosi precoce con il rischio di compromettere l’aspettativa di vita del paziente.

    LEGGI anche: Il Melanoma: cosa è, come si manifesta, i segni e i sintomi

    Previous article Sindrome di Huriez
    Next article Cauterizzazione
    Dott. Alessandro Martella
    Ciao, trovi le informazioni sulla mia attività di Dermatologo <a href="https://www.alessandromartella.it/" rel="nofollow">qui</a>. Sono l'ideatore, fondatore e responsabile di Myskin, la piattaforma che stai consultando e autore di oltre <a href="https://scholar.google.it/citations?user=UZOKWV8AAAAJ&hl=it&oi=ao">50 lavori scientifici in Dermatologia. </a>Attualmente sono il Presidente dell'<a href="https://www.aida.it/">Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali (AIDA).</a> e il Direttore Responsabile della Rivista DA 2.0Sono anche Co-editors della Rivista Scientifica JPD.