La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.
Diffidate dalle imitazioni.

La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.

Diffidate dalle imitazioni.

Il Melanoma delle mucose: cosa sapere, cause e diagnosi

Il melanoma è un tipo di cancro della pelle, difficile da trattare se non preso in tempo e con prospettive scarse data la sua capacità di diffondersi.

Supervisione scientifica a cura del DOTT. A. MARTELLA

Nella maggior parte dei casi il melanoma è presente nella pelle, tuttavia è possibile che i melanomi colpiscano la mucosa e si presentino nelle membrane mucose, come gli occhi, la bocca, il tratto gastrointestinale, l’ano o la vagina.

Il melanoma è un tipo di cancro della pelle, difficile da trattare se non preso in tempo e con prospettive scarse  data la sua capacità di diffondersi.

Il melanoma può svilupparsi quando le cellule crescono in modo incontrollabile e causano la pigmentazione, sebbene i melanomi della mucosa non hanno sempre pigmentazione e sono abbastanza rari rappresentando circa l’ 1,5% di tutti i melanomi.

Questo articolo esamina il melanoma della mucosa, le sue cause, i suoi segni e sintomi. Discutiamo anche di diagnosi, trattamento e prospettive per le persone con melanoma della mucosa.

Che cos’è?

Il melanoma può svilupparsi quando le cellule responsabili della pigmentazione, chiamate melanociti, crescono in modo incontrollabile. La maggior parte dei melanomi sono cutanei, nel senso che crescono nella pelle.

Il melanoma della mucosa è una forma rara di melanoma presente sulle superfici umide della mucosa che rivestono le cavità del corpo. Sono spesso amelanotici, nel senso che non hanno alcun pigmento come con altri melanomi. Questa caratteristica insieme alla difficoltà di visione dovuta alla loro posizione porta le persone con melanomi della mucosa a cercare un trattamento in ritardo, il che può causare complicazioni e renderle più difficili da trattare.

Il melanoma della mucosa può colpire qualsiasi epitelio della mucosa, che è un tipo di tessuto nelle ghiandole che riveste cavità e organi cavi nel corpo. Si verifica più comunemente nei seguenti siti:

  • cavità orale
  • narice
  • tratto gastrointestinale
  • vie respiratorie
  • seni paranasali
  • tratto genito-urinario
  • vagina
  • vulva
  • canale anale

Cause

A differenza di altri melanomi, l’esposizione ai raggi UV non provoca melanoma della mucosa.

Sebbene ci siano vari potenziali fattori di rischio per il melanoma della mucosa, ci sono ancora prove deboli a sostegno. Gli esperti hanno collegato circa il 25% dei melanomi della mucosa alle mutazioni e alla sovraespressione di una proteina nel gene KIT. Anche l’età può essere un fattore infatti secondo uno studio l’età media delle persone con melanoma della mucosa è di 70 anni.

Fattori di rischio

I fattori di rischio possono includere:

Melanoma vulvare

  • fattori genetici
  • irritanti chimici
  • malattia infiammatoria cronica
  • infezione virale

Melanoma della mucosa orale

  • inalare o ingerire agenti cancerogeni
  • fumare
  • protesi che non si adattano correttamente

Melanoma anorettale

  • HIV

Segni e sintomi

I sintomi e i segni del melanoma della mucosa possono variare ampiamente a seconda della posizione, ma possono includere :

  • vulva o melanoma vaginale
  • scarico
  • prurito
  • decolorazione della vulva
  • sanguinamento
  • presenza di una massa
  • dolore durante o dopo il rapporto

Melanoma mucoso della testa e del collo

  • sangue dal naso
  • ostruzione nasale
  • ulcere
  • presenza di un nodulo indolore
  • scolorimento in bocca
  • perdita dell’olfatto

Melanoma anale o rettale

  • dolore all’ano o al retto
  • sanguinamento
  • presenza di una massa
  • cambiamenti ai normali movimenti intestinali, come costipazione o diarrea

Diagnosi

Nel caso si sospetti un melanoma della mucosa il medico effettuerà una biopsia del tessuto coinvolto, nel caso in cui la biopsia evidenzi la presenza di un melanoma sarà necessario effettuare ulteriori test. Questi possono includere:

  • ulteriori biopsie del melanoma della mucosa
  • Scansioni MRI, scansioni TC o entrambe per determinare la posizione primaria del melanoma della mucosa
  • Scansioni PET, scansioni TC o entrambe per determinare il coinvolgimento dei linfonodi e cercare l’eventuale diffusione del cancro.

Trattamento

Il trattamento più efficace per il melanoma della mucosa è l’intervento chirurgico per asportare e rimuovere il melanoma. Tuttavia, questa non è sempre un’opzione, poiché il melanoma potrebbe trovarsi sopra o vicino a un organo vitale o a una struttura anatomica, rendendolo pericoloso per l’intervento.

Se il medico non può raccomandare un intervento chirurgico, una persona potrebbe aver bisogno di chemioterapia, radioterapia o entrambe. In alternativa, possono richiedere queste terapie dopo l’intervento chirurgico per ridurre la probabilità di recidiva.

Prospettive di guarigione

Le prospettive per il melanoma della mucosa sono generalmente scarse. Questo perché il cancro si diffonde nella maggior parte delle persone nonostante la terapia aggressiva e le persone ricorrono a trattamento nelle sue fasi successive a causa delle posizioni non visibili dei melanomi della mucosa.

I tassi di sopravvivenza stimati a 5 anni per i tipi comuni di melanoma della mucosa sono i seguenti:

  • melanoma della vulva: 24–77%
  • melanoma vaginale: 5–25%
  • melanoma della testa e del collo: 12–30%
  • melanoma anale o rettale: 20%

Prima un medico diagnostica una persona, migliore è la sua prospettiva di guarigione. Una persona dovrebbe consultare regolarmente un medico per i controlli e consultare un medico se manifesta uno qualsiasi dei sintomi del melanoma della mucosa.

Conclusioni

Il melanoma della mucosa è un raro tipo di melanoma che si verifica nelle membrane mucose del corpo, a differenza di altri melanomi che si verificano nella pelle.

Gli esperti non sanno esattamente cosa causa il melanoma della mucosa, ma molti lo hanno collegato a mutazioni nel gene KIT. I fattori di rischio possono includere età, fattori genetici, fumo e infezioni virali.

Per diagnosticare il melanoma della mucosa, un medico eseguirà probabilmente una biopsia del tessuto sospetto ed eseguirà ulteriori test, come scansioni MRI, TC e PET.

Il trattamento più efficace per il melanoma della mucosa è l’intervento chirurgico per rimuovere il melanoma, seguito da chemioterapia e radioterapia.


Riferimenti Scientifici

spot_img

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei già abbonato

Le idee di Myskin

In molti ci chiedete: ma che prodotti devo utilizzare? Quale solare scegliere, quale detergente? Come faccio a scegliere ciò che è più giusto per me?

Scopri la lista delle idee di Myskin!

Redazione medico-scientifica di Myskin
Redazione medico-scientifica di Myskin
Articoli, studi scientifici e tecnologie per la rivoluzione digitale in Dermatologia.

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

spot_img