Malattia Bocca Mani Piedi : sintomi e trattamento

La malattia bocca mani piedi (HFMD) è un’infezione virale contagiosa, caratterizzata dalla comparsa di eruzioni cutanee (vescicole, bolle o pustole) sui palmi delle mani, sulle piante dei piedi e sulla bocca e piccole ulcere nella cavità orale.


È generalmente causata dal Coxsackievirus A16, ma non solo. Alcuni casi di HFMD possono anche essere causati da altri sierotipi di Coxsackievirus, come Coxsackievirus A2, da A4 a A10, B2, B3 o B5. Altri virus, come Echovirus 1, 4, 7 o 19 o Enterovirus A71 possono anche causare la stessa sindrome, con segni e sintomi molto simili.

Il decorso clinico è solitamente auto-limitato e di breve durata in tutti i sierotipi, ma la sindrome bocca mani piedi causata da Enterovirus A71 può essere più pericolosa, in quanto può essere complicata da casi di encefalite, meningite o miocardite.

La sindrome mani-piedi-bocca è più comune nei bambini sotto i 5 anni di età, ma può anche interessare gli adulti (e gli immunodepressi) nei quali assume una forma più blanda, anche se può essere estremamente pruriginosa. Una volta contratta la HFMD, si diventa immuni al virus e non si verrà più contagiati.

Nella maggior parte dei casi, la malattia Bocca Mani Piedi è una malattia lieve e benigna che scompare spontaneamente dopo pochi giorni senza complicazioni.

La più grande preoccupazione è di solito il rischio di disidratazione, dal momento che il mal di gola può rendere il bambino incapace di bere abbastanza acqua.

Tra tutte le principali cause di febbre ed eruzioni cutanee, questa malattia è una delle più facili da diagnosticare, a causa del suo tipico coinvolgimento della mucosa orale, delle piante dei piedi e dei palmi delle mani.

Cause e trasmissione

I virus che causano la malattia Mani Bocca Piedi possono essere trasmessi per contatto con fluidi corporei infetti (saliva, secrezioni di vie aeree, fluido proveniente da vesciche, contatto con feci di pazienti infetti, ad esempio durante il cambio dei pannolini) o per scarsa igiene, soprattutto delle mani.
Pertanto, il Coxsackie virus (e altri virus che causano HFMD) viene solitamente trasmesso nelle seguenti situazioni:

  • Baciando un soggetto infetto
  • Entrando in contatto con secrezioni respiratorie, di solito da tosse o starnuti
  • Bevendo acqua contaminata
  • Stringendo la mano a un soggetto infetto
  • Mangiando cibi preparati da una persona infetta che non ha lavato le mani correttamente
  • Entrando in contatto con giocattoli o oggetti che potrebbero essere stati contaminati da mani non correttamente lavate
  • Entrando in contatto con indumenti contaminati
  • Cambiando i pannolini dei bambini infettati

Di solito, la fase più contagiosa della malattia mani piedi bocca è durante la prima settimana di malattia.

Tuttavia, anche dopo la cura, il paziente può continuare ad eliminare il virus tramite le feci, il che lo rende contagioso per giorni o addirittura settimane dopo la scomparsa dei sintomi.

La maggior parte degli adulti che vengono infettati da Coxsackie virus non sviluppa sintomi, ma possono essere portatori e trasmettitori asintomatici.

Sintomi della malattia Bocca Mani Piedi

Il periodo di incubazione per HFMD è in genere da 3 a 6 giorni. I primi sintomi sono di solito mal di gola e febbre bassa, sotto i 38,3 ° C (101ª F). Malessere e perdita di appetito sono anche sintomi comuni.

Inizialmente, l’infezione è molto simile a qualsiasi comune malattia virale.
Uno o due giorni dopo i primi sintomi, iniziano a emergere le lesioni caratteristiche della malattia mani-piedi-bocca.

Le lesioni orali iniziano come punti rossi, che alla fine si trasformano in piccole vescicole e successivamente in ulcere dolorose, simili alle comuni afte. Queste ulcerazioni compaiono solitamente sulla lingua e sulle parti interne delle labbra e delle guance. Anche il palato (il tetto della bocca) potrebbe essere interessato.

bocca-mani-piedi-bocca
Foto: malattia bocca-mani-piedi, lesioni orali

Uno o due giorni dopo l’inizio delle lesioni orali, si verifica anche un’eruzione sui palmi delle mani e le piante dei piedi. L’esantema inizia come piccole macchie e bolle con un alone rossastro intorno. Le lesioni hanno di solito da 0,1 a 1 cm di diametro e possono rompersi, rilasciando un fluido molto contagioso. Anche le natiche, le cosce, le braccia, il tronco e il viso possono presentare un’eruzione esantematica.

bocca-mani-piedi-mano-bambino
Foto: malattia bocca-mani-piedi, eruzioni sulla mano di un bambino

È importante tenere presente che non tutte le persone infette da Coxsackie virus svilupperanno il quadro clinico completo. Circa il 75% dei pazienti presenta la sindrome completa, ma i restanti possono avere solo lesioni orali o cutanee.

D’altra parte, la maggior parte degli adulti che entra in contatto con il Coxsackie virus non svilupperà alcun sintomo.

Complicazioni

La sindrome Bocca Mani Piedi di solito dura da 7 a 10 giorni e scompare spontaneamente nella maggior parte dei casi senza alcun trattamento. La maggior parte dei sintomi si attenua prima, mentre le macchie impiegano un po’ più di tempo a scomparire. L’eruzione generalmente va via da sola in circa una settimana e, di norma, non lascia cicatrici.

La complicazione più comune è la disidratazione. Oltre al malessere e alla perdita di appetito, il mal di gola è di solito molto intenso e spesso i bambini smettono di accettare cibo e liquidi.

Ci sono alcune malattie rare, ma gravi, correlate alla malattia mani piedi bocca.

La malattia bocca mani piedi è solitamente una malattia lieve ed è spiacevole, ma ci si riprende rapidamente. Tuttavia, per alcune persone, la HFMD può essere pericolosa o causare altre malattie gravi e persino pericolose per la vita, quindi è importante esserne consapevoli.

Un piccolo numero di persone in un’epidemia di HFMD può sviluppare encefalite (infiammazione del cervello) o polmonite (infiammazione del tessuto polmonare). Di seguito sono indicati i segni a cui prestare attenzione per ciascuna di queste malattie (oltre ai sintomi di HFMD).

Sintomi di encefalite

  • vomito
  • sensibilità alla luce
  • torcicollo
  • difficoltà a svegliarsi
  • problemi a camminare

Sintomi di polmonite

  • problemi respiratori
  • febbre alta

Se tu o il tuo bambino avete qualcuno di questi sintomi, per favore cercate urgente assistenza medica.

Anche i casi di sindrome mani-piedi-bocca causata da Enterovirus A71 tendono ad avere un decorso benigno, ma esiste un rischio maggiore di complicazioni, come ad esempio:

  • Miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco)
  • Meningite (infiammazione delle membrane che circondano il cervello e il midollo spinale)
  • Encefalite (infiammazione cerebrale)

Recenti studi hanno dimostranto che l’HFMD grave, con complicazioni neurologiche, respiratorie o circolatorie, è più probabile quando il paziente presenta:

  • Febbre alta (sopra 38,3 ºC (101ºF)
  • Febbre per più di 3 giorni
  • Letargia
  • Giovane età
  • Vomito
  • Infezione da Enterovirus A71.

La malattia bocca mani piedi in gravidanza

La malattia bocca mani piedi nelle donne in gravidanza può essere pericolosa per il nascituro.

Anche se più rara rispetto all’encefalite e alla polmonite, se l’HFMD si contrae nel terzo trimestre di gravidanza può portare il bambino a stare molto male una volta nato, con malattie che includono infiammazione del fegato, trombocitopenia (basso numero di piastrine nel sangue che causa emorragia), infiammazione del cervello e delle membrane e malattia del muscolo cardiaco.

Se hai contratto la sindrome bocca mani piedi durante la gravidanza, rivolgiti al tuo dermatologo per poter essere monitorata in modo appropriato.

Diagnosi

La diagnosi di HFMD di solito è fatta clinicamente, in base all’aspetto e alla posizione tipici dell’eruzione. In coloro che presentano la tipica struttura della febbre, delle ulcere orali e dell’eruzione vescicolare su mani e piedi, la diagnosi è facilmente realizzabile senza la necessità di ulteriori ricerche di laboratorio.

bocca mani piedi adulto
Foto: malattia bocca mani piedi localizzata sulla mano di un adulto

Nei casi atipici, l’identificazione del virus può essere ottenuta attraverso l’esame di laboratorio delle feci, delle secrezioni della gola o delle lesioni cutanee.

Occasionalmente questa malattia viene scambiata per varicella, herpes labiale o rash cutaneo da ipersalivazione dovuta a dentizione.
Tuttavia, occorre ricordare che la varicella causa di solito un’eruzione cutanea su tutto il corpo.

Trattamento della malattia Bocca Mani Piedi

Non esiste un trattamento specifico per questo disturbo né è necessario, perché la malattia di solito è autolimitante. La gestione è principalmente di supporto e nessuna terapia antivirale specifica è disponibile.

In generale, i farmaci antidolorifici da banco, diversi dall’aspirina, come il paracetamolo (Tylenol) sono sufficienti per alleviare il dolore e la febbre. Possono essere usati farmaci anti infiammatori non steroidei (FANS), come l’ibuprofene, sebbene questi farmaci dovrebbero essere evitati nei bambini con segni di disidratazione.

È importante mantenere il paziente ben idratato.

I bambini che non sono in grado di bere a sufficienza per mantenere l’idratazione devono essere ospedalizzati per la terapia del liquido parenterale.

Infine, occorre riposo e per le ulcerazioni presenti nel cavo orale degli adulti è possibile effettuare sciacqui con acqua salata.

Prevenzione

La malattia bocca mani piedi è altamente contagiosa e infettiva, ma ci sono alcuni semplici accorgimenti da seguire per rallentare o prevenire la diffusione di questa comune malattia infantile.

  • Appropriata igiene delle mani: lavare regolarmente le mani, in particolare dopo aver cambiato i pannolini, aver avuto a che fare con bambini malati, prima della preparazione del cibo o dopo aver usato il bagno, può prevenire la diffusione di molte malattie, compresa la malattia bocca mani piedi . Si raccomanda a chi lavora negli asili di indossare i guanti se ci si prende cura di un bambino malato (in attesa che il genitore lo passi a prendere) e di lavarsi le mani correttamente.
  • Non condividere cibo o bevande, sia con una persona malata che nella vita di tutti i giorni. Ci sono molte malattie che si diffondono attraverso la saliva e la condivisione di cibo o bevande promuove la diffusione sia dell’HFMD che di altre malattie.
  • Evitare di condividere i giocattoli, in particolare se i bambini sono abbastanza piccoli da considerare i giocattoli come “qualcosa da masticare”. Da raccomandare anche ai bambini più grandi, poiché la materia fecale sulle mani dei bambini può causare la diffusione di HFMD.
  • Disinfettare accuratamente superfici e oggetti di uso comune: Le superfici che vengono a contatto con le secrezioni orali o le feci, come i vestiti e le coperte comuni, devono essere lavate quotidianamente. Anche oggetti di uso comune che potrebbero diffondere il virus dovrebbero essere puliti e disinfettati frequentemente.
  • Insegnare a tossire in modo appropriato: Mettere una mano o un tessuto sulla bocca quando si tossisce o si starnutisce, smaltire correttamente i fazzoletti usati e lavarsi bene le mani contribuirà anche a contenere la diffusione della malattia, oltre al comune raffreddore!
  • Tenere a casa i bambini malati: i bambini sono generalmente contagiosi per 7-10 giorni, quindi tenerli a casa piuttosto che mandarli a scuola o all’asilo nido può impedire che la malattia si diffonda ulteriormente. I bambini che non hanno lesioni alla bocca e le cui mani e piedi hanno solo alcune vescicole che possono essere coperte possono frequentare la scuola o l’asilo nido. Gli adulti contagiati dovrebbero restare in malattia fino a quando tutti i sintomi non saranno scomparsi.

Non esiste ancora un vaccino contro la malattia bocca mani piedi , ma ci sono studi molto avanzati e promettenti in corso, tra cui alcuni test clinici di fase III.

- Pubblicità -

per il tuo problema

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

Quando compaiono i nei?video
Doc ho notato sulla pelle di mio figlio già quattro nei ed ha un anno e mezzo, è normale?Questa è una delle domande che le mamme spesso mi pongono quando mi fanno vedere i loro figli, che in realtà nascondono una mancata conoscenza ovvero quand'è che compaiono i nei?I nei, dovete sapere, si dividono in due grandi categorie: da...