Cimici da letto: vero nemico delle vacanze!

Pubblicato il :

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Aggiornato il:

Cosa sono le cimici da letto?

Le cimici da letto sono parassiti che vivono nutrendosi di sangue umano. Sono di piccole dimensioni, di colore brunastro, e vivono nelle fessure dei mobili, nei letti (soprattutto nel materasso, nel vano contenitore del letto e in altre strutture come il telaio del letto), ma possono anche essere trovate nelle valigie e/o in altri oggetti dei viaggiatori. Le cimici da letto sono attive alla ricerca di sangue nelle ore notturne e poco prima dell’alba; di solito mordono qualsiasi area esposta della pelle (ad esempio, le braccia, le mani, il collo e il viso). Il morso è solitamente indolore, ma l’insieme di più morsi assomigliano a una eruzione cutanea provocando anche un forte prurito. Le cimici da letto non sono in grado di trasmettere facilmente altre malattie, anche se alcuni ricercatori suggeriscono che raramente l’epatite B e/o la malattia di Chagas possono essere diffuse e trasmesse attraverso le cimici del letto.

Immagine di cimici da letto sul materasso.
Immagine di cimici da letto sul materasso.

Le cimici da letto sono contagiose?

Le cimici dei letti non sono contagiose nel senso che vivono sulle persone e vengono trasmesse direttamente da persona a persona. Quello che succede è che le cimici utilizzano gli esseri umani per cibarsi di sangue lasciando poi il corpo della persona. Le cimici possano essere contagiose solo perché possono vivere sui vestiti, nella biancheria da letto e nei mobili di alcune persone. Questi oggetti, quando utilizzati o trasportati durante il viaggio, possono contenere cimici alla ricerca di altro corpo caldo da cui nutrirsi. La maggior parte degli esperti suggerisce che le prede principali per le cimici sono umani e che gli animali domestici come cani e gatti di solito non vengono morsi (non tutti gli esperti sono d’accordo su questo); tuttavia, la biancheria da letto utilizzata per gli animali domestici potrebbe divenire sito per le cimici soprattutto se il letto dell’animale domestico si trova vicino alla biancheria da letto utilizzata dai proprietari di animali domestici.

Come faccio a sapere se ho cimici da letto in casa?

A volte è difficile dire se una persona è stata morsa dalle cimici. Poiché questi insetti lasciano il corpo della persona dopo averla morsa e i morsi di solito si verificano quando una persona dorme, molte persone non riescono ad individuare la causa del prurito che avvertono. Non sono disponibili test di laboratorio per rilevare le cimici da letto; tuttavia, usando semplicemente una lente di ingrandimento mentre si esaminano oggetti come materassi o indumenti (soprattutto le cuciture dei materassi e le crepe nei mobili) è possibile vedere chiaramente le cimici, le loro uova o escrementi sono di solito il modo più rapido e migliore per determinare l’infestazione da questi parassiti.

Cimici da letto negli alberghi

Molti articoli di cronaca negli ultimi anni si sono concentrati sulla scoperta di cimici in hotel di lusso, e  sulle cause legali presentate dagli ospiti di questi hotel che si sono svegliati ritrovandosi con questi morsi al mattino. Le recensioni sul web possono essere un valido aiuto per avere informazioni a riguardo.

Dal momento che le cimici possono arrivare su vestiti o nelle valigie di ospiti provenienti da case infestate o altri hotel che ospitano i parassiti, gli hotel possono essere un obiettivo facile per le infestazioni di cimici.

Come si diffondono le cimici?

Le cimici non vengono diffuse direttamente da persona a persona. Come detto sopra, sono diffuse da viaggiatori e/o persone che vengono a contatto con lenzuola, vestiti o mobili che contengono cimici. I viaggiatori possono avere i bagagli infestati da cimici e quindi essere in grado di trasportarle al ritorno a casa. Le cimici, una volta annidate in un luogo, possono viaggiare per raggiungere gli individui attraverso condotti di ventilazione, condutture dell’acqua e persino grondaie. E’ stato dimostrato che questi insetti sono anche in grado di attraversare i soffitti e poi cadere su una persona per potersi cibare.

Come faccio a sapere quando sarò guarito dalle cimici?

Per debellare le cimici da letto di solito è necessario procedere alla disinfestazione. Gli addetti alla disinfestazione possono usare  insetticidi chimici e/o trattamenti termici per uccidere gli insetti. Una volta che gli insetti vengono uccisi, non si viene più morsi.

Morsi di cimici da letto
Morsi di cimici da letto

Quando rivolgersi ad un medico

Chi è stato morso da cimici e sa di avere altre malattie che possono essere trasmesse raramente da questi insetti (ad esempio, l’epatite B), dovrebbe informare il proprio medico e chiedere consiglio su come le cimici possono essere un vettore per queste malattie. Allo stesso modo, i familiari dovrebbero contattare il proprio medico se hanno morsi di cimici perché potrebbero essere esposti alle malattie di un membro della famiglia. Chiunque manifesti sintomi come mancanza di respiro e/o gonfiore del collo o della lingua dopo un morso da cimice dovrebbe rivolgersi a un pronto soccorso

Per approfondire guarda anche:

Da cosa dipende il colore dei neivideo
"Dottore da cosa dipende il colore dei nei?"...te lo sei mai chiesto? Avrai notato che alcune persone hanno dei nei scuri, neri, e altri nei più chiari, ad esempio marrone scuro o marrone chiaro. Ebbene: il colore di un neo dipende dalla melanina o meglio dal livello in cui all'interno della pelle si trova la melanina. Se la melanina è molto superficiale il colore del neo sarà nero, se invece...
Redazione di Myskin
Redazione di Myskin
Notizie e aggiornamenti: studi scientifici, tecnologie e dispositivi medici per la rivoluzione digitale in Dermatologia

Lascia un commento per chiedere maggiori dettagli o chiarimenti! Nel rispetto della tua privacy ti invitiamo ad evitare la pubblicazione di informazioni sensibili che possono ricondurre alla tua persona e/o al tuo problema.

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome