Parlare e scrivere di melanoma non è mai abbastanza. I dati sono chiari l’incidenza a livello mondiale e nazionale è in aumento. Eppure, si continua a far finta di niente soprattutto in Italia dove, a differenza degli altri Paesi, mancano campagne di sensibilizzazione dedicate.

Personalmente non condivido e non credo che le visite gratuite, che normalmente vengono eseguite a Maggio, rappresentino la modalità migliore per sensibilizzare l’opionione pubblica.

E’ necessaria un’educazione e uno stile i vita individuale che sia quotidiano e coerente per testimoniare a se stessi una consapevole presa di coscienza del problema melanoma.

Tutto ciò è possibile conoscendo prima di tutto i fattori di rischio, già argomentati in altri post dedicati, riconoscendoli sulla propria pelle o storia personale – se ci sono stati ad esempio altri casi di melanoma in famiglia – ed infine essendo consapevoli dell’importanza di chiedere il consulto specialistico del dermatologo sia nel caso in cui si sospetasse un dubbio sia per uno screening generale.

Notevoli i passi avanti della ricerca per il trattamento del melanoma in fase avanzata ma la vera differenza oggi per sconfiggerlo definitivamente è e rimane la diagnosi precoce.

Anche se il dermatologo è dotato dei più sofisticati sistemi diagnostici se il paziente non vi si sottopone per far controllare i propri nevi non servono a nulla.

Evitando la retorica, insieme alla collega Dott.ssa Federica Osti abbiamo pensato e realizzato un video di sensibilizzazione sul melanoma. Ecco il risultato.

Consulto online

Risposta entro 5 ore

Lascia un commento per chiedere maggiori dettagli o chiarimenti! Nel rispetto della tua privacy ti invitiamo ad evitare la pubblicazione di informazioni sensibili che possono ricondurre alla tua persona e/o al tuo problema. Per chiedere un parere personale e riservato ti segnaliamo il CONSULTO ONLINE CON IL DERMATOLOGO.

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome