Come rinforzare le unghie: 13 consigli e suggerimenti

Poca cura, cattive abitudini di vita o malnutrizione possono danneggiare le unghie, rendendole morbide, fragili o deboli

L’aspetto e la forza delle unghie sono indicatori di buona salute generale.
Tuttavia, l’uso eccessivo di determinati prodotti, la malnutrizione e alcune comuni scelte di vita possono incidere direttamente sulla salute delle unghie.

Unghie indebolite, fragili o morbide possono indicare una patologia di base che richiede cure mediche, come malattie del fegato, malattie renali o psoriasi.

Tuttavia, anche il modo in cui ci si prende cura delle unghie può influenzare direttamente la loro salute e forza.

Vediamo insieme alcuni suggerimenti e trucchi generali da provare per rinforzare e mantenere le unghie sane.

Alimentazione con apporto nutrizionale appropriato

Una dieta equilibrata e nutriente che contiene molti minerali e vitamine può essere d’aiuto con una serie di problemi relativi alla salute, tra cui mantenere le unghie forti.

Se non vengono assunti minerali e vitamine in quantità sufficiente con la dieta, si possono assumere dei multivitaminici.

Integratori alimentari
I multivitaminici possono aiutare nel caso di scarso apporto con la dieta

Chiedi sempre consiglio al medico prima di assumere qualsiasi multivitaminico per essere certo che non abbia interazioni con i farmaci che stai già assumendo.

Integratori di biotina

La biotina è una vitamina essenziale che aiuta a mantenere la salute del sistema nervoso, dei capelli e delle unghie. E’ una vitamina del gruppo B che si trova naturalmente negli alimenti, come legumi, salmone e uova.

Tuttavia, la biotina è solubile in acqua, il che significa che non viene immagazzinata nel corpo. Di conseguenza, occorre assumere la biotina attraverso la dieta o gli integratori.

Chiedi consiglio al medico prima di assumere un integratore di biotina.

Bere molta acqua

L’idratazione ha un effetto diretto sulla salute delle unghie.

acqua pelle secca

Quando non si assumono abbastanza liquidi, le unghie possono diventare fragili e di conseguenza si rompono o si sfaldano più facilmente.

I Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) affermano che la maggior parte delle persone può assumere abbastanza liquidi per rimanere idratata bevendo acqua quando ha sete e quando consuma un pasto. Tuttavia, se una persona ritiene di non assumere abbastanza liquidi, può aumentare l’assunzione giornaliera in vari modi:

  • portando con se una bottiglia d’acqua riutilizzabile
  • privilegiando l’acqua rispetto alle bevande zuccherate
  • assumendo acqua durante i pasti anziché altre bevande

Evitare gel o smalti acrilici sulle unghie

L’uso costante di gel o smalto acrilico può danneggiare le unghie, facendole sfaldare.

Secondo la Skin Cancer Foundation, le lampade UV usate per asciugare lo smalto comportano un potenziale rischio. Questo perché la luce UV può indurre sia il cancro della pelle che l’invecchiamento precoce.

La Skin Cancer Foundation raccomanda di applicare la crema solare sulle mani 20 minuti prima di un appuntamento dall’estetista come misura preventiva.

Per mantenere le unghie forti e sane, si dovrebbe interrompere ogni tanto l’applicazione di gel e smalti acrilici – o evitare di usarli del tutto.

Evitare alcuni prodotti per unghie

Molti prodotti per unghie possono essere dannosi.

smalto-unghie
Assicurarsi sempre che gli smalti non contengano sostanze tossiche

Lo smalto per unghie e altri trattamenti possono contenere sostanze chimiche che possono indebolirle.

Assicurarsi che i prodotti non contengano sostanze chimiche tossiche, come la formaldeide, prima di applicarle sulle unghie.

Non usare le unghie come strumenti

Il ruolo delle unghie è proteggere la pelle morbida sotto di esse.

Non è una buona idea usarle come strumenti per fare qualcosa.

Ad esempio è possibile che un’unghia si rompa o si scheggi, se viene usata per aprire una lattina.

Non usare le unghie come strumenti può aiutare a prevenire danni e migliorare la loro forza.

Mantenere le unghie corte

Le unghie più corte hanno meno probabilità di danneggiarsi.

Le unghie molto lunghe hanno maggiore probabilità di rompersi, scheggiarsi, creparsi o impigliarsi in qualcosa.

Tenere le unghie corte e curate previene rotture accidentali e contribuisce a mantenerle forti.

Idratare frequentemente

Usare una crema idratante per le mani può aiutare a mantenere le unghie idratate.

La crema andrebbe applicata dopo aver lavato le mani o dopo aver rimosso lo smalto per aiutare a ripristinare l’idratazione delle unghie.

Evitare di usare troppo disinfettante per le mani

Spesso si usa del disinfettante per le mani come sostituto del lavaggio o quando non è possibile lavarsi le mani.

Tuttavia, il disinfettante per le mani spesso contiene alcool che può disidratare le mani e le unghie.

L’uso frequente di questo prodotto può rendere le unghie fragili e che si rompono con facilità.

disinfettante-mani
Se l’uso del disinfettante per le mani è l’unica opzione, sarebbe meglio evitare di applicarlo sulle unghie e usarne solo una piccola quantità.

Indossare i guanti quando si usano prodotti per la pulizia

I prodotti per la pulizia contengono spesso sostanze chimiche pericolose.

Anche se non ci si accorge di problemi con la pelle o le unghie durante l’utilizzo di un prodotto per la pulizia, questo può comunque causare danni a uno o entrambi.

Indossare guanti di gomma quando si maneggiano prodotti per la pulizia permette di evitare potenziali danni.

Evitare un’eccessiva esposizione all’acqua

L’esposizione prolungata all’acqua può far ammorbidire le unghie, che di conseguenza possono rompersi più facilmente.

Si può ridurre l’esposizione all’acqua in vari modi, ad esempio tenendo le mani fuori dall’acqua durante il bagno o indossando i guanti quando si lavano i piatti.

lavare-piatti-mani
Cercare di indossare sempre un paio di guanti per proteggersi dalle sostanze contenute nei detersivi ed evitare un’esposizione eccessiva all’acqua

Consumare abbastanza proteine

Le proteine ​​sono essenziali per avere unghie sane.

Se c’è una carenza di proteine, le unghie non crescono forti come dovrebbero.

E’ possibile aumentare l’apporto di proteine con la dieta: carni magre, pesce, uova e fagioli sono tutte eccellenti fonti di proteine.

Controllare i farmaci

Alcuni farmaci, in particolare i diuretici, possono disidratare le unghie.

Se si nota un indebolimento delle unghie, occorre rivolgersi al Dermatologo per discutere la possibilità di modificare i farmaci che si stanno assumendo per evitare questo effetto collaterale.

Se hai provato qualche rimedio per rinforzare le unghie, ma senza successo, chiedi consiglio ad un Dermatologo.

Un Dermatologo, attraverso una valutazione delle unghie, della loro salute pregressa e della loro cura quotidiana, può suggerire potenziali trattamenti o soluzioni, come ad esempio anche trattamenti con obbligo di prescrizione medica.

E’ buona norma consultare un medico anche prima di iniziare ad assumere un nuovo integratore, in particolare se si stanno già assumendo farmaci o altri integratori, per escludere eventuali interazioni con questi.

Conclusioni

Poca cura, cattive abitudini di vita o malnutrizione possono danneggiare le unghie, rendendole morbide, fragili o deboli. E’ possibile rinforzare le unghie con un’adeguata idratazione, una dieta nutriente e la possibilità di introdurre integratori di biotina.

E’ possibile prevenire un indebolimento delle unghie evitando l’esposizione a sostanze chimiche, inclusi smalti acrilici, gel e sovraesposizione all’acqua.

Se hai provato diversi rimedi per rinforzare le unghie senza successo, consulta un Dermatologo per avere indicazioni sul possibile trattamento da seguire.


Riferimenti scientifici

Biotin. Fact sheet for health professionals (2019)

Manicure and pedicure safety (n.d.)

The skin cancer foundation’s official position on uv light and manicure safety donate now (2015)

Water & nutrition (2016)

- Pubblicità -

per il tuo problema

Per approfondire guarda anche:

Rosacea: come detergere il visovideo
Ciao a tutti! Ask myskin, questo mese, parliamo di rosacea. Ci avete chiesto come fare a...