Calvizie femminile: il Minoxidil può aiutare

Pubblicato il :

Aggiornato il:

Le donne che soffrono di alopecia androgenetica, detta anche calvizie femminile,perdono circa 150 capelli al giorno – più dei 50-100 capelli che invece perdono le donne senza diradamento.

E sfortunatamente, una volta che quei capelli sono persi, ci vuole molto tempo per farli crescere, quindi effettuare un trattamento per la perdita dei capelli in anticipo è la migliore strategia.

Il segno rivelatore di alopecia androgenetica è un assottigliamento generale dei capelli. Per molte donne, la caduta dei capelli avviene sulla parte superiore o anteriore della testa.

Fortunatamente, il minoxidil  può aiutare a fermare la caduta dei capelli.

In alcuni casi, può persino aiutare a far ricrescere nuovi capelli. Ma ci sono degli svantaggi, soprattutto per le donne, nell’usare il farmaco, che si presenta come una lozione o schiuma per uso topico.

Chi può aver bisogno del Minoxidil e come funziona

Il minoxidil applicato localmente sul cuoio capelluto funziona solo se la perdita di capelli è il risultato della calvizie femminile e non di qualche altra condizione, afferma Clarissa Yang, MD, dermatologo al Brigham and Women’s Hospital di Boston.

Normalmente, i capelli crescono di circa mezzo pollice al mese. Ogni capello cresce fino a sei anni, poi smette di crescere, e alla fine cade e viene sostituito da un nuovo capello.
Se i tuoi capelli crescono normalmente, circa l’85% di essi cresce in qualsiasi momento (fase anagen) e il 15% di essi riposa (fase telogen).

Ma se hai l’alopegia androgenetica, i tuoi follicoli piliferi diventano sempre più piccoli col passare del tempo. I capelli che cadono vengono così sostituiti da capelli sempre più sottili e fragili.

I dermatologi pensano che, tra le altre possibili cause, l’invecchiamento, la genetica e un cambiamento nel livello degli ormoni maschili, o androgeni, dopo la menopausa possano essere fattori che portano alla calvizie femminile. (Ecco perché la calvizie femminile è anche chiamata alopecia androgenetica).

Il Minoxidil è uno dei farmaci approvati per il trattamento della calvizie femminile.
Funziona prolungando la fase anagen di crescita dei follicoli piliferi. Si raccomanda che le donne usino il minoxidil al 2%, mentre gli uomini possono usare la formula al 5%.

Minoxidil: Pro

Nella maggior parte delle donne che soffrono di alopecia androgenetica, il minoxidil rallenta o blocca la caduta dei capelli.

In circa un quarto delle donne che lo assumono, il minoxidil può effettivamente aiutare a far ricrescere nuovi capelli.

Funziona meglio se lo si utilizza non appena inizia la caduta

Anche se è un medicinale senza obbligo di prescrizione medica, è sempre consigliabile una visita dermatologica prima di iniziare il trattamento, perché potrebbe esserci un problema medico alla base della caduta dei capelli, come disfunzioni della tiroide o anomalie nutrizionali.

Minoxidil: Contro

Ci sono anche alcuni svantaggi nell’assumere il minoxidil come trattamento per la caduta dei capelli:

  • È costoso. L’acquisto di Minoxidil come preparato industriale non è economico. Si può in parte ovviare al problema acquistando il preparato galenico fatto dal farmacista che mediamente costa quasi la metà. In questo caso è però necessaria la prescrizione su ricetta bianca.
  • È un farmaco che va usato indefinitamente, perché i risultati spariscono se viene interrotto il trattamento
  • Può essere scomodo. Devi applicarlo al cuoio capelluto due volte al giorno.
  • Può causare una crescita indesiderata di peli. Alcune donne possono notare una crescita dei peli sul viso quando usano il minoxidil. Ciò può accadere se il farmaco gocciola sul  viso o semplicemente come un effetto collaterale quando lo si applica solo sul cuoio capelluto. Il rischio è più basso per le donne che usano il minoxidil al 2% di concentrazione , a differenza di quello al 5% necessario per gli uomini.
  • All’inizio può causare una maggiore perdita di capelli. Si può notare un aumento della caduta dei capelli durante le prime due o quattro settimane di utilizzo del minoxidil. Ciò accade perché alcuni dei vecchi capelli vengono sostituiti da quelli nuovi.
  • Possono essere necessari mesi per vedere i risultati. Va utilizzato per almeno quattro mesi – e possibilmente un anno – prima di vedere i risultati. Anche allora, solo una donna su cinque avrà una moderata ricrescita dei capelli, mentre una percentuale decisamente più alta noterà un rallentamento o un’arresto della caduta.
  • Può irritare la pelle. Può provocare irritazione, desquamazione e arrossamento.

Non è semplice accettare che potresti non avere mai più le stesse lunghe ciocche o pettinature che avevi quando eri più giovane, ma il minoxidil è un modo relativamente facile e sicuro per combattere la perdita dei tuoi capelli.


Riferimenti scientifici

Gupta AK, Foley KA. 5% Minoxidil: treatment for female pattern hair loss. Skin Therapy Lett. 2014 Nov-Dec;19(6)

Chan L, Cook DK Female pattern hair loss Aust J Gen Pract. 2018 Jul;47(7)

Redazione di Myskin
Redazione di Myskin
Notizie e aggiornamenti: studi scientifici, tecnologie e dispositivi medici per la rivoluzione digitale in Dermatologia

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

miti acnevideo
Se soffri di acne oggi voglio sfatare alcuni miti: Mito numero uno, il dentifricio non serve a nulla. Non serve a nulla applicare il dentifricio sul brufolo. Certo potrà farlo rinsecchire, potrà farlo sparire, ma ricorda curare il brufolo non significa curare l'acne. Mito numero due da sfatare, il Gentalyn beta non deve essere usato. Il Gentalyn beta così come altri prodotti similari, altri farmaci che contengono al suo interno l'antibiotico e...