La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.
Diffidate dalle imitazioni.

La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.

Diffidate dalle imitazioni.

Collagene vs. biotina per la pelle e i capelli

Il collagene è una proteina e un componente nel tessuto connettivo del corpo, mentre la biotina è una vitamina. Entrambi svolgono un ruolo importante nella salute della pelle e dei capelli, ma non è chiaro se entrambi siano oggettivamente più utili per migliorare il loro aspetto.

Una ricerca emergente suggerisce che l’assunzione di un integratore di collagene può generalmente migliorare l’aspetto della pelle. Tuttavia, la biotina è una vitamina che il corpo umano non può produrre da solo, quindi le persone devono ottenerla da un’altra fonte.

Assumere una delle due sostanze come integratore o assumerle dal cibo può giovare alla pelle o ai capelli. Sono anche sicuri da prendere insieme, quindi le persone che vogliono migliorare la pelle o la salute possono prendere in considerazione l’idea di assumerle

In questo articolo analizzeremo le differenze e i benefici del collagene rispetto alla biotina.

Qual è la differenza tra biotina e collagene?

Il collagene è una proteina che aiuta a formare la matrice extracellulare. Questa matrice dona alla pelle la sua forma e struttura. Il corpo produce naturalmente il collagene, ma durante l’invecchiamento la produzione rallenta. Il collagene nella pelle inizia a scomporsi a un ritmo più veloce di quanto il corpo possa produrlo.

Ciò può comportare la perdita di elasticità e compattezza della pelle. La perdita di collagene assume un ruolo importante nello sviluppo della pelle più sottile e la comparsa di rughe. Tale mancanza può anche rallentare la guarigione delle ferite.

Al contrario, la biotina è una vitamina B. È un nutriente essenziale, ma il corpo non lo produce motivo per cui è necessario ottenerlo dal cibo o dagli integratori.

La biotina aiuta vari enzimi a metabolizzare il glucosio, gli acidi grassi e gli amminoacidi che costruiscono le proteine. Di conseguenza, una carenza di biotina può portare alla perdita di capelli, unghie fragili e infezioni della pelle.

Molte persone assumono collagene e biotina come integratori per migliorare la salute della pelle, dei capelli e delle unghie.

Quale è meglio per i capelli?

Uno dei segnali che indica la carenza di biotina è la caduta dei capelli. L’integrazione con biotina può ridurre la caduta dei capelli nelle persone con questa condizione.

La biotina può anche funzionare per aiutare a far ricrescere i capelli. Ad esempio, in un piccolo studio del 2021 su 156 donne che hanno subito un intervento chirurgico per la perdita di peso, il 72% ha riportato la caduta dei capelli. 22 persone avevano carenza di biotina e hanno assunto 1.000 microgrammi (mcg) di biotina al giorno per 3 mesi. Di queste, cinque persone (23%) hanno riportato un calo significativo della caduta dei capelli.

Altre 29 persone senza carenza di biotina hanno scelto di assumere 1.000 mcg di biotina al giorno. Di questo gruppo, 11 persone (38%) hanno riportato un calo significativo della caduta dei capelli.

Gli autori dello studio suggeriscono che la biotina può migliorare la caduta dei capelli nelle persone con e senza carenza di biotina, ma il loro studio offre solo prove deboli per questa affermazione a causa del suo basso numero di partecipanti.

Nessuna ricerca recente suggerisce che la biotina possa rendere i capelli significativamente più spessi o invertire drasticamente la caduta dei capelli nelle persone che non hanno una carenza di biotina. Tuttavia, è improbabile che l’integrazione con biotina sia dannosa se una persona assume un integratore a livelli tipici.

Uno studio scientifico del 2019  controllato con placebo ha valutato gli effetti di un prodotto a base di collagene sulla salute della pelle in 36 donne. Tutti i partecipanti avevano più di 35 anni.

I partecipanti hanno utilizzato il supplemento o il placebo per 12 settimane. I ricercatori hanno quindi utilizzato misure convalidate di idratazione, elasticità, rugosità e densità per valutare la salute e l’aspetto della pelle. Il gruppo collagene ha avuto miglioramenti significativi in ​​tutte e quattro le misure e questi miglioramenti sono persistiti per 4 settimane di follow-up dopo il periodo iniziale di 12 settimane.

Tuttavia, un produttore di nutraceutici di collagene ha finanziato lo studio. Questa è una limitazione significativa che può influenzare la ricerca.

Cosa è meglio scegliere?

Se una persona ha una carenza di biotina, l’assunzione di biotina può migliorare la salute della sua pelle. Altrimenti, il collagene può essere un’opzione migliore poiché ci sono più prove che suggeriscono che aiuta a migliorare l’aspetto della pelle.d

Studi precedenti sugli integratori di collagene orale supportano l’idea che il collagene possa migliorare la salute della pelle. La revisione includeva 11 studi con 805 partecipanti.

In otto studi sull’idrolizzato di collagene, i ricercatori hanno trovato prove che il collagene potrebbe migliorare l’invecchiamento della pelle, la cellulite, la secchezza cutanea e le ulcere.

Due degli studi hanno riscontrato miglioramenti nell’idratazione e nell’elasticità della pelle con il tripeptide di collagene e uno ha scoperto che il dipeptide di collagene migliorava l’aspetto dell’invecchiamento della pelle in proporzione alla quantità di dipeptide di collagene assunto da una persona.

L’analisi non ha riportato eventi avversi e suggerisce che il collagene potrebbe essere un utile integratore per ridurre i segni dell’invecchiamento.

Al contrario, nessuno studio randomizzato ha dimostrato che la biotina possa migliorare le condizioni della pelle.

Va bene sia la biotina che il collagene?

Sì. Al momento, non ci sono prove che l’assunzione di biotina e collagene insieme non sia sicura. Per le persone che vogliono migliorare la salute della pelle e dei capelli, l’assunzione di entrambi potrebbe essere un’opzione.

Rischi ed effetti collaterali

A dosaggi tipici, la biotina e il collagene sono probabilmente sicuri.

Non ci sono prove che la biotina sia tossica a dosi elevate. Tuttavia, l’assunzione di biotina ad alte dosi può interferire con alcuni test di laboratorio, inclusi i test per:

  • epatite
  • HIV
  • pannelli tiroidei
  • vitamina D
  • b-HCG, che è un ormone presente nel sangue durante la gravidanza

E’ sempre consigliato informare un medico di tutti gli integratori prima di sottoporsi a qualsiasi test perché potrebbe essere consigliato interrompere temporaneamente il supplemento fino al completamento del test.

Il collagene esiste naturalmente nel corpo, quindi a dosi tipiche è improbabile che causi gravi effetti collaterali. In un piccolo studio del 2019 di 36 persone che hanno assunto collagene, i partecipanti non hanno riportato effetti collaterali.

La Food and Drug Administration (FDA) non richiede alle aziende di testare gli integratori per la sicurezza o la purezza. Ciò significa che gli integratori possono contenere altri ingredienti che causano reazioni allergiche, effetti collaterali negativi o che interagiscono con i farmaci.

spot_img

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei gia'  abbonato

Redazione medico-scientifica di Myskin
Redazione medico-scientifica di Myskin
Articoli, studi scientifici e tecnologie per la rivoluzione digitale in Dermatologia.

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

spot_img