Petecchie : quelle macchie viola sulla pelle

Simili a piccole punture viola, rosse o marroni sono causate da un sanguinamento sotto la pelle

Le petecchie sono piccole macchie circolari non in rilievo che appaiono sulla pelle o sulle mucose. Si verificano a seguito di un sanguinamento sottocutaneo.

Di solito, compaiono in gruppi sulla superficie della pelle o all’interno della bocca o delle palpebre.

Le petecchie in breve:

Che aspetto hanno le petecchie?

Le petecchie sembrano spesso un’eruzione cutanea, che può essere allarmante. Le macchie sono come piccole punture che possono essere viola, rosse o marroni, a causa del sanguinamento sotto la pelle.

Di solito sono piatte al tatto e, a differenza di un’eruzione cutanea, non perdono colore quando si preme sopra con le dita: questo è un modo utile per capire se un’anomalia della pelle è dovuta ad un’eruzione cutanea o meno.

Petecchie
Caso di Petecchie su caviglia e piede

Le cause delle petecchie

Le petecchie compaiono quando i capillari si rompono. Quando ciò accade, il sangue diffonde nella pelle.

Alcune delle condizioni che possono provocare la comparsa di petecchie includono:

  • lesioni locali o traumi che causano danni alla pelle
  • scottature
  • reazioni allergiche alle punture di insetti
  • varie malattie autoimmuni
  • infezioni virali e batteriche
  • un livello basso di piastrine nel sangue
  • trattamenti medici per il cancro, come radio terapia o chemioterapia
  • problemi di leucemia o al midollo osseo che possono causare una riduzione del numero di piastrine
  • dopo vomito violento o tosse – specialmente nei neonati
  • attività faticose che possono causare sforzi, come il sollevamento pesi o il parto
  • sepsi
  • scorbuto
  • vasculite
  • febbri virali, come dengue, ebola e febbre gialla, possono inibire la coagulazione del sangue, causando sanguinamento sotto la pelle

Anche alcuni farmaci sono comunemente associati alla comparsa di petecchie. I farmaci che possono causare petecchie come effetto collaterale includono:

  • antibiotici
  • antidepressivi
  • farmaci antiepilettici
  • fluidificanti del sangue
  • farmaci per il ritmo cardiaco
  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)
  • sedativi

Quali sono i sintomi?

La comparsa delle macchie è l’unico sintomo delle petecchie. Tuttavia, poiché sono spesso sintomo di una malattia di base, una persona può si possono sperimentare altri sintomi oltre ad esse.

Altri sintomi includono:

  • comparsa di ematomi
  • sanguinamento o lividi che si formano con facilità
  • gengive che sanguinano
  • emorragia articolare (emartrosi)
  • cicli mestruali insolitamente pesanti (menorragia)
  • epistassi

E’ sempre necessaria una visita dermatologica in presenza di petecchie perché potrebbero essere un’indicazione di una condizione più grave. Il medico valuterà i sintomi e le possibili cause per determinare se la causa è lieve o grave.

È buona norma tenere sotto controllo le macchie e prendere nota di eventuali cambiamenti

Se il numero di petecchie continua ad aumentare, la causa potrebbe essere un disturbo emorragico.

Ci sono anche altri sintomi che possono verificarsi insieme alla comparsa di petecchie, che sono indicatori di una condizione grave o pericolosa per la vita.

Questi includono:

  • perdita di conoscenza
  • confusione
  • febbre alta
  • sanguinamento estremo
  • forte mal di testa

Se uno di questi sintomi si presenta insieme alla comparsa di petecchie, consulta immediatamente un medico.

Cura delle petecchie

Il trattamento delle petecchie dipenderà dalla causa sottostante.

Se le petecchie compaiono come reazione a un particolare farmaco, queste spariranno dopo averne interrotto l’assunzione.

Se la causa è un’infezione virale o batterica, le petecchie dovrebbero sparire una volta che l’infezione è stata curata.

Il medico diagnosticherà la causa delle petecchie e raccomanderà il trattamento appropriato.

Trattamento farmacologico

Il medico può prescrivere:

  • antibiotici per il trattamento di un’infezione batterica
  • corticosteroidi per ridurre l’infiammazione
  • azatioprina (Azasan, Imuran), metotrexato (Trexall, Rheumatrex) o ciclofosfamide, che sono tutti farmaci che sopprimono il sistema immunitario
  • trattamenti per il cancro, come chemioterapia, terapia biologica o radiazioni

Se le petecchie non sono il risultato di una condizione di base, riposare, bere molti liquidi e assumere antidolorifici, come l’ibuprofene (Advil, Motrin) o il paracetamolo (Tylenol), può aiutare

Ci sono delle complicazioni?

La comparsa delle petecchie non ha complicanze associate e, una volta che le macchie scompaiono, non dovrebbero restare cicatrici.

Tuttavia, se le petecchie sono dovute ad una malattia di base, potrebbero verificarsi alcune complicazioni come:

  • danno a reni, fegato, milza, cuore, polmoni o altri organi
  • vari problemi cardiaci
  • infezioni che possono verificarsi in altre parti del corpo

Cosa si può fare per prevenirle?

Poiché le petecchie sono di solito il risultato di un’altra patologia, l’unico modo per evitare che si verifichino è prevenire le condizioni che le causano.

Restare in forma e in salute, evitare infezioni, praticare una buona igiene e sesso sicuro ed evitare i farmaci che causano le petecchie sono buoni modi per ridurre le possibilità di svilupparle.

Tuttavia, non è possibile prevenire tutte le condizioni sottostanti che le causano.

- Pubblicità -

per il tuo problema

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

pelle secca videovideo
Un problema molto comune quando visito le persone e la presenza della pelle secca che immancabilmente faccio notare. E la risposta è: "sì è vero dottore non applico la crema" oppure "non bevo a sufficienza". Di base però mi rendo conto che manca la consapevolezza di cosa significa avere la pelle secca. Il fatto è che tutti pensano che avere la pelle secca sia semplicemente un problema estetico, non lo è. La...