La pelle è l’organo più grande del corpo. Contiene milioni di pori, anche se la maggior parte di essi non sono visibili all’occhio umano.
Tutti questi pori sono aperti, permettendo alla pelle di “respirare”. Ogni poro contiene un follicolo pilifero e ghiandole sebacee che producono una sostanza oleosa chiamata sebo.

Le ghiandole sebacee sono più abbondanti nei pori del viso, della schiena, del torace e dell’inguine.
Gli ormoni svolgono un ruolo centrale nello stimolare queste ghiandole al fine di produrre quantità più abbondanti di sebo. Ecco perché i pori sul tuo viso, in particolare quelli sul naso, sulla fronte e sulle guance, possono apparire più grandi di quanto non siano in altre parti del tuo corpo.

Qualsiasi tipo di pelle, sia grassa, normale o secca, può avere grandi pori dilatati.
Questi possono dare alla tua pelle un aspetto opaco, in particolare se sono intasati di sporco, batteri, sebo o cellule morte della pelle.

Pur non essendo un problema medico, i pori dilatati possono essere un problema estetico per alcune persone , a cui non piace il modo in cui appare la propria pelle.
Negli adolescenti e negli adulti che sono inclini all’acne, i pori dilatati possono ostruirsi, trasformandosi in punti neri o brufoli.

Con l’invecchiamento della pelle, una minor produzione di collagene, può portare ad un aumento della dimensione dei pori, che potrebbero anche causare preoccupazione.

I pori non possono essere aperti o chiusi. Inoltre non possono essere resi più piccoli. Spesso, quando le persone dicono di voler aprire i pori, ciò a cui si riferiscono è una pulizia profonda per rimuovere il sebo in eccesso e le impurità. Questo potrebbe far pensare, sbagliando, ai pori aperti come ad una qualcosa che si può restringere o chiudere.

Cause dei pori dilatati

Ci sono diverse cause per cui si hanno pori dilatati di grandi dimensioni. Tra queste:

  • alti livelli di produzione di olio (sebo)
  • elasticità ridotta attorno ai pori
  • follicoli piliferi spessi
  • genetica o eredità
  • riduzione della produzione di collagene nella pelle, causata dall’invecchiamento
  • danni del sole o sovraesposizione al sole

Pori dilatati vs pori puliti

Nonostante la prevalenza di prodotti che promettono di “aprire i pori”, è importante ricordare che essi sono già aperti. I trattamenti per il viso a vapore possono farti sentire come se stessi aprendo i pori, ma in sostanza, quello che stai facendo è purificare i pori dal tuo sebo, cellule morte e impurità. La pelle non respira tecnicamente come fanno i nostri polmoni, per questo è necessario che i pori siano aperti per mantenere la pelle fresca e per eliminare le cellule morte in modo che possano crescerne di nuove.

Rimedi e tipi di trattamento

Non puoi liberarti dei pori dilatati, tuttavia, puoi fare in modo che si notino meno e migliorare l’aspetto della tua pelle. Ecco come fare:

Esposizione al vapore

Esporre il viso al vapore può aiutare a pulire i pori, facendoli sembrare più piccoli e donando alla pelle una nuova luminosità.

vapore -viso-pulizia
Il bagno di vapore svolge molteplici azioni benefiche sulla pelle, attivandone le naturali funzioni.

Prova ad aggiungere erbe o oli essenziali al vapore, per rendere la tua esperienza più estetica e rilassante.

Maschere facciali

Le maschere che si asciugano sulla pelle sono efficaci nell’eliminare i punti neri e possono anche aiutare a ridurre l’aspetto dei pori.

maschera-pulizia-viso
Le maschere facciali aiutano a ridurre le impurità del viso

Prova a sperimentarne diversi tipi per vedere quale funziona meglio per te.
Quelle migliori argilla o di farina d’avena. Le maschere facciali aiutano a rimuovere le impurità dai pori, facendoli sembrare più piccoli.

Esfoliazione

Fotodinamica
L esfoliazione aiuta a mantenere i pori puliti

Esfoliare la pelle aiuta a rimuovere ciò che ostruisce i pori, come sebo e impurità.Gli esfolianti funzionano meglio se usati quotidianamente o a giorni alterni. Puoi scegliere tra una vasta gamma di prodotti esfolianti, inclusi astringenti, creme e lozioni, tutti contenenti:

  • retinoidi
  • alfa idrossi acidi (acido citrico, lattico o glicolico)
  • beta-idrossi (acido salicilico)

Trattamenti laser

Trattamenti laser professionali non invasivi, possono essere eseguiti nello studio di un dermatologo o in una spa medica.
Funzionano favorendo la produzione di collagene e possono essere più efficaci per i pori dilatati causati dall’invecchiamento o dai danni del sole. Possono anche essere efficaci nel ridurre le cicatrici dell’acne.

Cura preventiva della pelle

Non puoi cambiare la tua genetica o la tua età, ma puoi adottare una routine proattiva per la cura della pelle orientata a migliorare l’aspetto dei pori aperti.

I consigli da seguire:

  • Mantieni la pelle pulita con un’esfoliazione quotidiana. Puoi usare prodotti fatti apposta per questo scopo o rimedi fatti in casa, usando un panno caldo seguito da un astringente.
  • Tieni la pelle protetta dal sole indossando la protezione solare ogni giorno.
  • Opta per prodotti per la cura della pelle non comedogeni che non ostruiscono i pori.
  • Idrata sempre la pelle, anche se è grassa. Ci sono idratanti progettati specificamente per questo tipo di pelle.
  • Utilizza prodotti che favoriscono la produzione di collagene che contengono antiossidanti e che possono anche essere utili per mantenere la pelle sana.

In conclusione

I pori aperti sulle guance, sul naso e sulla fronte possono apparire più grandi quando invecchi o quando i tuoi pori sono ostruiti.
Mantenere la pelle pulita ed evitare il sole, sono due dei modi migliori per ridurre l’aspetto dei pori aperti. Nulla, in realtà, apre o chiude i pori, ma sono disponibili trattamenti che possono farli sembrare più piccoli, donando alla pelle un aspetto più sano e vivace.

CONSULTO ONLINE

Crediamo che ogni problema di pelle debba avere la sua soluzione

NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti di Myskin

Privacy Policy

CONTATTI

Hai bisogno di aiuto? Il Servizio Clienti di Myskin è a tua disposizione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome