La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia

L’acido salicilico fa bene all’acne?

L'acido salicilico può essere un ingrediente efficace nei prodotti per la cura della pelle per aiutare a curare l'acne

Supervisione scientifica a cura del DOTT. A. MARTELLA

L’acido salicilico è un ingrediente comune nei prodotti per la pelle usati per curare l’acne. Agisce sbloccando i pori ostruiti ed esfoliando la pelle.
In questo articolo vedremo cos’è l’acido salicilico, come funziona per curare l’acne e se è sicuro ed efficace. 

Cos’è l’acido salicilico?

L’acido salicilico è un beta idrossiacido che si trova naturalmente in piante come la corteccia di salice.

corteccia-di-salice
Corteccia di Salice

L’acido salicilico ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche e funziona anche come esfoliante per rimuovere le cellule morte della pelle.

Molti detergenti o prodotti per la cura della pelle del viso contro l’acne contengono acido salicilico come principio attivo.

Quando utilizzarlo?

L’ American Academy of Dermatology (AAD) consiglia di utilizzare un prodotto per la cura della pelle contenente acido salicilico per trattare alcuni tipi di acne, tra cui:

  • Pustole: brufoli pieni di pus.
  • Papule: piccole protuberanze dure che possono dare al tatto una sensazione di ruvidità della pelle
  • Punti neri: una piccola protuberanza con una superficie scura. I punti neri si sviluppano a causa di un blocco all’interno di un follicolo pilifero.
  • Punti bianchi: follicolo completamente bloccato.

Come funziona l’acido salicilico?

L’acne si forma quando il sebo in eccesso e le cellule morte della pelle ne bloccano i pori. I batteri possono anche rimanere intrappolati all’interno del poro, causando infiammazione e brufoli pieni di pus.

azione-acido-salicilico
Meccanismo d’azione dell’acido salicilico

L’acido salicilico agisce per curare l’acne liberando i pori ostruiti. Lo fa abbattendo i legami tra le cellule morte della pelle in modo che possano liberarsi dai pori più facilmente.

L’acido salicilico riduce anche la produzione di sebo della pelle, portando a meno sfoghi.

Forme, dosaggio e modalità di utilizzo

La tabella seguente offre linee guida generali per l’utilizzo di diverse forme e concentrazioni di acido salicilico. Le persone dovrebbero sempre seguire le istruzioni sulle etichette dei singoli prodotti o il consiglio del proprio medico o dermatologo.

Forme di acido salicilicoConcentrazioneModalità di utilizzo
Trattamenti topici da bancoDallo 0,5% al ​​2%Seguire le istruzioni del prodotto, che indicheranno se utilizzare come detergente o lasciare in posa per un tempo prestabilito. Applicare inizialmente una volta al giorno, quindi aumentare gradualmente le applicazioni fino a 2-3 volte al giorno. In caso di eccessiva secchezza o desquamazione, ridurre le applicazioni a giorni alterni.
Peeling chimiciFino a 50%Solo un dermatologo esperto dovrebbe eseguire la procedura.

 

Uso come esfoliante

L’acido salicilico funziona come un esfoliante per eliminare le cellule morte della pelle.
I professionisti possono utilizzare peeling chimici contenenti fino al 50% di acido salicilico.
I peeling chimici possono aiutare a trattare i seguenti tipi di acne e la conseguente pigmentazione residua:

  • papule
  • brufoli
  • punti neri
  • eritema post-acne
  • iperpigmentazione

Effetti collaterali

L’acido salicilico può causare alcuni effetti collaterali. Questi possono variare a seconda del tipo di pelle o della forma o concentrazione di acido salicilico che si sta  utilizzando. Gli effetti collaterali possono includere:

  • lieve bruciore
  • desquamazione della pelle
  • lieve irritazione
  • secchezza

Precauzioni

Il Food and Drug Administration (FDA)  fornisce le seguenti precauzioni per le persone che utilizzano acido salicilico:

  • Utilizzare qualsiasi prodotto contenente acido salicilico su una piccola area di pelle prima di applicare il prodotto più liberamente. Non utilizzare il prodotto se si sviluppa una reazione nel sito del patch test.
  • Seguire attentamente le istruzioni sull’etichetta del prodotto.
  • Evitare di utilizzare una quantità di prodotto superiore a quella consigliata.
  • Evitare di applicare il prodotto con una frequenza maggiore di quella indicata in etichetta.
  • Evitare di usare prodotti acido salicilico su neonati e bambini.
  • Proteggere sempre la pelle dal sole quando si utilizzano prodotti contenenti acido salicilico.

Le persone dovrebbero anche prendere le seguenti precauzioni quando si utilizza un prodotto all’acido salicilico:

  • Evitare il contatto con gli occhi, la bocca o qualsiasi membrana mucosa, come quelle all’interno del naso.
  • Smettere di usare il prodotto se ci sono effetti collaterali eccessivi e contattare un Dermatologo per ulteriori consigli.

Esempi di effetti collaterali includono:

> desquamazione della pelle
> irritazione

  • Se una persona ingerisce accidentalmente una soluzione contenente acido salicilico, consultare immediatamente un medico.
  • Evitare di utilizzare medicazioni ermetiche o impermeabili, o unguenti a base di petrolio, sopra l’acido salicilico poiché potrebbero causare un’eccessivo assorbimento dell’acido salicilico.
  • Evitare altri farmaci contenenti acido salicilico durante l’utilizzo di prodotti all’acido salicilico. Esempi di tali farmaci includono l’ aspirina e alcune lozioni utilizzate per infortuni sportivi.

Sicurezza

L’acido salicilico potrebbe non essere sicuro per tutti. Alcuni esempi sono delineati di seguito:

Condizioni pre esistenti

I prodotti a base di acido salicilico potrebbero non essere sicuri per le persone che hanno problemi ai reni o al fegato. Chiunque abbia una tale condizione dovrebbe parlare con il proprio medico prima di considerare l’utilizzo di prodotti contenenti acido salicilico.

Allergie

Se le persone hanno una reazione allergica all’ acido salicilico, devono interrompere immediatamente l’uso del prodotto e consultare un medico.

Gravidanza e allattamento

L’uso topico di acido salicilico in gravidanza e allattamento non è problematico a causa del limitato assorbimento sistemico.

Se una persona desidera maggiori informazioni sull’uso dell’acido salicilico durante la gravidanza o l’allattamento, dovrebbe contattare il proprio Dermatologo.

Suggerimenti per la cura della pelle

L’ AAD raccomanda i seguenti suggerimenti per la cura della pelle e la gestione dell’acne:

  • lavare il viso due volte al giorno e dopo aver sudato
  • lavare il viso con acqua tiepida
  • utilizzando la punta delle dita per pulire delicatamente il viso con un detergente viso non abrasivo
  • evitare di sfregare la pelle
  • evitare di toccare il viso con le mani non lavate
  • proteggere la pelle dal sole, utilizzare creme prottetive ad alto SPF ed evitare i lettini abbronzanti

Potrebbero dover consultare il proprio Dermatologo prima di utilizzare i prodotti all’acido salicilico:

  • persone che hanno una condizione di salute preesistente che colpisce il fegato o i reni
  • persone allergiche o sensibili a acido salicilico o ad uno qualsiasi degli ingredienti aggiuntivi elencati sull’etichetta del prodotto
  • persone che stanno assumendo farmaci o stanno per sottoporsi a test di laboratorio
  • donne in gravidanza o in allattamento

Se una persona non riscontra alcun miglioramento nella propria acne dopo aver utilizzato un prodotto contenente acido salicilico per 6-8 settimane, dovrebbe consultare un Dermatologo per discutere ulteriori opzioni di trattamento.

Chiunque manifesti effetti collaterali durante l’utilizzo di acido salicilico dovrebbe interrompere l’uso del prodotto e contattare il proprio medico. Se una persona sviluppa sintomi di una reazione allergica o tossicità salicilica, deve consultare immediatamente un medico.


Riferimenti scientifici

spot_img

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei già abbonato

Le idee di Myskin

In molti ci chiedete: ma che prodotti devo utilizzare? Quale solare scegliere, quale detergente? Come faccio a scegliere ciò che è più giusto per me?

Scopri la lista delle idee di Myskin!

Redazione scientifica di Myskin
Redazione scientifica di Myskin
Articoli, studi scientifici e tecnologie per la rivoluzione digitale in Dermatologia

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

spot_img