La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.
Diffidate dalle imitazioni.

La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia.

Diffidate dalle imitazioni.

Psoriasi eritrodermica: cause, cura e prevenzione

E' una forma infiammatoria rara ma molto aggressiva che può coinvolgere tutto il corpo e avere anche complicazioni molto serie.

Supervisione scientifica a cura del DOTT. A. MARTELLA

La psoriasi eritrodermica è una forma infiammatoria rara, aggressiva. I sintomi includono un’eruzione cutanea desquamata su tutta la superficie del corpo. L’eruzione cutanea può prudere o bruciare intensamente e diffondersi rapidamente.

La psoriasi eritrodermica è uno dei tipi più gravi di psoriasi tanto che se si sviluppano complicazioni, può essere pericoloso per la vita.

La condizione colpisce più spesso i soggetti che soffrono di psoriasi a placche instabile.

Può verificarsi anche all’esordio di un episodio di psoriasi a placche o insieme a un altro raro tipo di psoriasi chiamata psoriasi pustolosa di von Zumbusch.

Segni e  sintomi

I segni e i sintomi della psoriasi eritrodermica possono essere molto intensi.

I sintomi possono comparire improvvisamente all’esordio della psoriasi o iniziare gradualmente durante una riacutizzazione della psoriasi a placche.

I sintomi della psoriasi eritrodermica includono:

  • grave arrossamento della pelle su gran parte del corpo
  • desquamazione della pelle
  • pustole o vesciche
  • pelle dall’aspetto bruciato
  • forte prurito
  • dolore intenso
  • aumento della frequenza cardiaca
  • fluttuazioni della temperatura corporea

Questi sintomi colpiranno la maggior parte delle persone durante una riacutizzazione della psoriasi eritrodermica.

La psoriasi eritrodermica può alterare la chimica del corpo. Per questo motivo, le persone possono anche manifestare altri sintomi che includono:

  • gonfiore, soprattutto intorno alle caviglie
  • dolori articolari
  • brividi o febbre

Cause

Gli scienziati non sono sicuri di cosa causi esattamente la psoriasi, ma sembra essere dovuto a un sistema immunitario iperattivo.

Tuttavia, non è chiaro il motivo per cui si sviluppa la psoriasi eritrodermica.

Quando si soffre di psoriasi, il corpo produce un numero eccessivo di cellule T, che sono una specie di globuli bianchi che di solito combattono batteri e virus.

Nella psoriasi, queste cellule T attaccano le cellule della pelle sane. Ciò provoca una sovrapproduzione di cellule della pelle.

I sintomi della psoriasi compaiono principalmente sulla pelle, ma la condizione può interessare anche le unghie, le articolazioni e altre parti del corpo.

Trattamento

La psoriasi eritrodermica può essere difficile da trattare, soprattutto se si sviluppano complicazioni.

I trattamenti includono trattamenti topici e terapia farmacologica. Le opzioni di trattamento dipenderanno dalla gravità dei sintomi e dalla presenza di altre condizioni di salute.

I trattamenti topici includono:

  • creme e idratanti steroidei topici
  • medicazioni umide
  • bagni di farina d’avena

Il trattamento di emergenza consiste nella sostituzione di liquidi ed elettroliti per via endovenosa per trattare o prevenire la disidratazione.

Sono disponibili anche alcuni farmaci sistemici, che interessano tutto il corpo. Il medico può prescrivere farmaci per via orale o somministrare il farmaco attraverso un’iniezione o un’infusione.

Trattamento farmacologico

La ciclosporina (Neoral) e il Remicade (infliximab) sono trattamenti standard di prima linea per la psoriasi eritrodermica.

La fondazione nazionale per la psoriasi osserva che queste sembrano essere le terapie ad azione più rapida.

Alcuni medici possono prescrivere metotrexato (Otrexup) o acitretina (Soriatane), ma questi funzionano più lentamente.

Una volta che le condizioni di una persona sono stabili, il dermatologo può raccomandare di passare a un altro farmaco, possibilmente Enbrel (etanercept), o di utilizzare una terapia combinata.

Farmaci biologici

I farmaci biologici , come etanercept o Humira (adalimumab), che sono inibitori del fattore di necrosi tumorale (TNF)-alfa e alcuni agenti dell’interleuchina (IL), sono trattamenti efficaci per la psoriasi eritrodermica da moderata a grave.

I nuovi prodotti biologici prendono di mira geni diversi.

Altri trattamenti

In alcuni casi è necessario prescrivere antibiotici per prevenire o curare altre infezioni.

Il trattamento ambulatoriale può essere possibile se le condizioni sono stabili e non si perdono liquidi, potrebbe essere necessario il riposo a letto.

Persone con HIV

I soggetti che vivono con l’HIV hanno un rischio maggiore di sviluppare la psoriasi, inclusa la psoriasi eritrodermica, ed è probabile che sia più difficile da trattare.

Per i soggetti con HIV e psoriasi eritrodermica, il trattamento può iniziare con terapia antiretrovirale o fototerapia ultravioletta (UV).

Successivamente, è possibile ricevere acitretina. Altri trattamenti potrebbero non trattare efficacemente i casi con HIV che sviluppano la psoriasi eritrodermica.

Cause della Psoriasi

Le cause esatte della psoriasi eritrodermica non sono chiare, ma alcuni fattori possono scatenare una riacutizzazione.

Questi includono:

  • interruzione del trattamento della psoriasi
  • l’uso di alcuni trattamenti per la psoriasi
  • l’abuso di corticosteroidi
  • infezioni
  • scottatura solare
  • stress emotivo
  • consumo eccessivo di alcol
  • reazioni allergiche ed eruzioni cutanee
  • farmaci steroidei orali
spot_img

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei gia' abbonato

Redazione medico-scientifica di Myskin
Redazione medico-scientifica di Myskin
Articoli, studi scientifici e tecnologie per la rivoluzione digitale in Dermatologia.

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

spot_img