I nei possono essere asportati per tre motivi.

Motivo numero uno: è l’asportazione di tipo diagnostico o di prevenzione, ovvero quando il dermatologo nota, visitando il paziente, la presenza di aspetti dubbi o francamente maligni, in questi casi ne indica l’asportazione.

Motivo numero due: è il motivo estetico. Il paziente riferisce al dermatologo: “questo neo non mi piace” ,  “questo neo mi rende poco attraente”. Ecco il neo in questo caso può essere tranquillamente una manifestazione benigna e può essere tolto solo per motivi estetici.

E poi c’è l’ultimo il terzo motivo: il motivo funzionale, ovvero quando ad esempio un nero si trova al livello dell’attaccatura del reggiseno o della vita dei pantaloni, e li può andare dei fastidi, può essere un pochettino sempre traumatizzato. In questi casi il paziente può ricorrere all’asportazione per motivi funzionali.

Quindi tre motivi:

  • il primo diagnosi e prevenzione
  • il secondo per motivi estetici
  • il terzo per motivi funzionali

Consulto online

Risposta entro 5 ore

Dermatologo Alessandro Martella
Sono un dermatologo ed ho pubblicato quasi 50 lavori scientifici. Ho conseguito il Master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza e sono il responsabile della rivista elettronica Dermatologia Ambulatoriale 2.0, organo ufficiale di comunicazione di AIDA (Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali) della quale faccio parte, quale componente del Consiglio Direttivo, dal 2013. Nel 2017 ho conseguito anche il Master in Healthcare Marketing.

LASCIA UN COMMENTO!
Nel rispetto della tua privacy ti invitiamo ad evitare la pubblicazione di informazioni sensibili che possono ricondurre alla tua persona e/o al tuo problema.
Per chiedere un parere personale e riservato ti segnaliamo il CONSULTO ONLINE CON IL DERMATOLOGO.

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome