Il trattamento laser delle cicatrici

Il laser può migliorare l'aspetto di una cicatrice e minimizzare il dolore e il prurito

Il laser aiuta a stimolare una nuova e sana crescita della pelle. Sebbene il trattamento laser non possa rimuovere completamente le cicatrici, può renderle meno evidenti e fastidiose.

Le persone possono utilizzare la terapia laser su molti tipi di cicatrici, tra cui cicatrici chirurgiche, cicatrici da acne e cicatrici da ferite. È anche sicuro da usare sul viso.

In questo articolo, vediamo come funziona il trattamento laser, i suoi usi e procedure e i fattori da considerare prima di effettuare questo trattamento.

In che modo il trattamento laser può aiutare con le cicatrici?

Il trattamento laser può rendere meno evidente la cicatrice di una persona.
Il laser penetra negli strati esterni della pelle per stimolare una nuova e sana crescita delle cellule.
Rimuove gli strati di pelle più vecchi e danneggiati in modo che una nuova pelle sana possa crescere al suo posto.

I trattamenti laser, in sostanza, creano una nuova cicatrice al posto di una vecchia. In questo modo la nuova pelle dovrebbe ricrescere in modo più uniforme.

La formazione di tessuto cicatriziale è una naturale risposta corporea alla lesione.

Le cicatrici non sono dannose e non richiedono la rimozione per motivi medici. Tuttavia, se sono dolorose, limitanti o influenzano psicologicamente una persona, una serie di metodi può ridurre il loro aspetto e il loro disagio.

Il trattamento laser può aiutare con le cicatrici:

  • diminuendo il dolore o il prurito
  • riducendo il loro aspetto
  • migliorando il range di movimento della pelle attorno alla cicatrice

I medici possono scegliere tra una varietà di laser che utilizzano diverse lunghezze d’onda e che agiscono sulla pelle in vari modi.
Alcuni laser sono ablativi, il che significa che rimuovono lo strato superiore della pelle, mentre altri sono nonablativi, conservando la superficie della pelle e influenzando gli strati sottostanti.

Alcuni laser potrebbero non essere adatti a determinate tonalità della pelle perché potrebbero creare uno scolorimento della cute

Esempi di tipi di laser che i medici usano nel trattamento delle cicatrici sono:

  • laser frazionato ablativo a biossido di carbonio
  • luce pulsata intensa
  • Nd: YAG a 1064 nm a impulsi lunghi
  • laser frazionato non ablativo
  • laser pulsato PDL
  • Q-switched Nd: YAG

Un Dermatologo dovrebbe valutare a fondo una cicatrice prima di raccomandare un laser per il trattamento. Dovrebbe spiegare al paziente i potenziali benefici per un particolare laser così come i suoi possibili effetti collaterali.

Con quali tipi di cicatrice può essere d’aiuto?

Il trattamento laser può aiutare con molte comuni tipi di cicatrici, tra cui cicatrici da acne e cicatrici da lesioni.

I Dermatologi tendono a raccomandarlo per cicatrici superficiali. Cicatrici profonde che limitano il movimento di una persona in genere rispondono meglio a un trattamento più intensivo.

Un Dermatologo può raccomandare un trattamento laser per i seguenti tipi di cicatrice:

  • cicatrici da acne
  • cicatrici da ustione
  • cicatrici chirurgiche
  • cicatrici da ferite

L’ American Academy of Dermatology afferma che il trattamento laser non è una cura assoluta per le cicatrici e non le rimuove completamente.
In alcuni casi, un Dermatologo può raccomandare una combinazione di terapie, ad esempio, utilizzando filler iniettabili insieme alla terapia laser per rendere la cicatrice meno evidente.

Come prepararsi al trattamento laser

I medici possono raccomandare di intraprendere determinate azioni prima della procedura per garantire che sia il più efficace e sicura possibile.
Questi possono includere:

  • Evitare farmaci ed erbe che aumentano il rischio di sanguinamento. Gli esempi includono l’ aspirina , i farmaci antinfiammatori non steroidei ( FANS ) come l’ibuprofene e il naprossene e gli integratori a base di erbe come l’aglio o il ginkgo biloba.
    È importante comunicare al medico qualsiasi prescrizione di anticoagulanti
  • Evitare prodotti che contengono acido glicolico o un retinoide per 2-4 settimane
  • Restare al riparo dal sole e non esporre la pelle alla luce ultravioletta (UV) per periodi prolungati. Il Dermatologo potrebbe non essere in grado di utilizzare la terapia laser se una persona ha l’abbronzatura o una scottatura solare
  • Astenendosi dalle procedure cosmetiche, come peeling chimici, iniezioni di collagene e ceretta
  • Smettere di fumare almeno 2 settimane prima della procedura. Il fumo compromette la capacità della pelle di guarire, il che può influire sui risultati del trattamento.

fumo
Fumare compromette la capacità di rigenerazione della pelle ed è pertanto sconsigliato durante i trattamenti

Il giorno della procedura, il paziente dovrebbe evitare di usare lozioni, deodoranti, profumi o altri prodotti che potrebbero potenzialmente interagire con il trattamento laser. Anche la pelle dovrebbe essere pulita.

A seconda della parte del corpo che richiede il trattamento, il Dermatologo di solito suggerisce di indossare indumenti facili da togliere e indossare, come una camicia e pantaloni larghi.

Procedura

Prima che il paziente effettui il trattamento laser, Il Dermatologo esaminerà la cicatrice e segnerà la pelle con una penna per identificare l’area da trattare.

Di seguito è riportato un esempio delle fasi di un tipico trattamento laser:

  1. Il Dermatologo pulirà l’area attorno alla cicatrice ed eventualmente potrà iniettare un anestetico locale o applicare una crema anestetica sulla zona
  2. Se la cicatrice è sul viso, verrà richiesto al paziente di indossare gli appositi occhiali protettivi
  3. Il Dermatologo posizionerà asciugamani o garze bagnate intorno all’area da trattare per assorbire gli impulsi laser che altrimenti interesserebbero la pelle sana
  4. Il dottore passerà il laser sul tessuto cicatriziale. Occasionalmente può applicare una soluzione salina o soluzione acquosa di raffreddamento.
  5. Una volta completato il trattamento, il medico applicherà un unguento e una medicazione pulita per coprire l’area.

L’area trattata può rimanere arrossata per diverse ore dopo la procedura.

Si possono anche verificare lievi gonfiori e bruciore che potrebbero sembrare simili a una scottatura solare.

Dopo il trattamento, si raccomanda di applicare una lozione idratante sulla zona almeno due volte al giorno e di astenersi dall’applicare il trucco fino a quando l’arrossamento non scompare.

Ci sono dei rischi?

Il Dermatologo dovrebbe discutere i potenziali effetti collaterali e rischi con il proprio paziente prima di eseguire procedure laser. Gli effetti collaterali possono dipendere dal tipo di laser, dalla gravità della cicatrice e dal tono della pelle della persona.

Alcuni degli effetti collaterali più comuni includono:

  • piccoli sanguinamenti
  • infezione della pelle
  • croste sulla pelle
  • decolorazione della pelle
  • gonfiore

È anche possibile che il trattamento laser possa rivelarsi inefficace o peggiorare l’aspetto della cicatrice.

Conclusioni

I Dermatologi possono utilizzare la terapia laser come trattamento singolo o in combinazione con altri approcci per ridurre il dolore, il prurito e l’aspetto delle cicatrici.
Il laser consente idealmente la creazione di una nuova pelle dall’aspetto più sano che va a sostituire quella della zona cicatriziale.

Se una persona è preoccupata dell’aspetto estetico di una cicatrice o se una cicatrice crea un vero e proprio disagio fisico, può discutere con il proprio Dermatologo delle opzioni di trattamento possibili


Riferimenti scientifici

Karmisholt, K. E., et al. (2018). Laser treatments in early wound healing improve scar appearance: A randomized split-wound trial with nonablative fractional laser exposures vs. untreated controls. 

Monstrey, S., et al. (2014). Updated scar management practical guidelines: Non-invasive and invasive measures.

- Pubblicità -

per il tuo problema

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

eliminare verruchevideo
Se dico verruca, a cosa pensi? Piscina, palestra, luoghi dove magari uno pensa di averle contratte; oppure potresti pensare anche alla difficoltà con la quale ancora non si è riuscito ad eliminarle. Ci hai provato in tutti i modi: ci ha messo i cerottini dal farmacista, oppure usato il gas criogeno che vendono in farmacia, oppure ti sei anche rivolto al...