State attenti al rischio di malattie cardiovascolari nei pazienti con psoriasi perché un trattamento efficace della psoriasi potrebbe anche migliorare il loro rischio vascolare

Jeffrey M. Sobell, MD(Tufts University di Boston)

I pazienti con Psoriasi possomo avere problemi cardiaci ed essere a rischio d’infarto, ha dichiarato al Caribbean Dermatology Symposium.

La sindrome metabolica e il rischio cardiovascolare associato di infarto miocardico e ictus sono significativamente più altri nei pazienti con Psoriasi, ha fatto presente il dott. Sobell in un incontro della Global Academy for Medical Education.

Uno studio del 2006 pubblicato sul Journal of American Academy of Dermatology ha messo in evidenza che tre dei principali fattori di rischio per la malattia cardiovascolare, ovvero fumo, obesità e ipertensione, erano presenti rispettivamente nel 30%, 21% e 20% dei pazienti con Psoriasi grave (J Am Acad Dermatol, 2006; 55: 829-35).

Una possibile spiegazione di tale associazione è che l’infiammazione cronica associata alla Psoriasi favorisce l’aterosclerosi.

Inoltre, ha fatto presente sempre il dott. Sobell, trattare e migliorare il quadro clinico della Psoriasi ha un impatto positivo anche sulle malattie vascolari del paziente.

In uno studio pubblicato su JAMA Cardiology (JAMA Cardiol. 2017. doi: 10.1001 / jamacardio.2017.1213), i ricercatori hanno seguito 115 pazienti per 1 anno, utilizzando FDG-PET / CT, ed hanno dimostrato che quando la Psoriasi è migliorata, sono migliorati anche i segni di infiammazione vascolare.

“Quando un paziente con Psoriasi grave viene trattato con la terapia anti-TNF, al miglioramento clinico della malattia cutanea si associa anche quello vascolare in maniera importante”, ha detto il dott. Sobell.

I dati di un altro studio di grandi dimensioni presentato nel 2017 all’American Academy of Dermatology hanno dimostrato che il trattamento della Psoriasi con terapia antalgica del fattore di necrosi tumorale ha ridotto significativamente la mortalità per tutte le cause in pazienti con Psoriasi o Artrite Psoriasica.

I pazienti affetti da Psoriasi sono spesso sottostimanti per quanto riguarda i fattori di rischio cardiaco e riconoscerli  può aiutare a guidare il trattamento, ha detto il dott. Sobell.

“I dermatologi dovrebbero come minimo indirizzare i pazienti ai medici di base per uno screening e una valutazione appropriati”, ha sottolineato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome