Qual è la differenza tra Psoriasi inversa e Intertrigine?

Due patologie apparentemente molto simili e spesso confuse una con l'altra

Scritto da:

Specialista in Dermatologia e Venereologia

La Psoriasi inversa e l’Intertrigine sono due differenti malattie della pelle che causano un rash cutaneo caratterizzato da rossore e prurito localizzato alle pieghe quali ad esempio: inguine, ascella, solco intergluteo e pieghe mammarie nelle donne.

Siccome le manifestazioni cliniche sono apparentemente molto simili il rischio che vengano confuse una con l’altra è alto con il rischio che vengano poi eseguite cure e trattamenti non adeguati che possono causare un peggioramento della malattia iniziale.

In questo articolo, ti spiegherò cosa sono le due patologie e come è possibile differenziare una l’altra, non tanto per autodiagnosi, perché non è questo l’intento, quanto per educare e sensibilizzare sull’importanza della corretta diagnosi formulata dal Dermatologo che può consigliare il trattamento più idoneo per gestire in maniera mirata una e l’altra, che come è facile immaginare, riconoscono differenti cause.

Psoriasi inversa VS Intertrigine

La Psoriasi inversa, che alcuni chiamano anche Psoriasi intertriginosa o flessurale giusto per complicare un po la situazione qualora ce ne fosse bisogno, è una delle diverse varianti cliniche della Psoriasi e interessa le pieghe del corpo.

- Pubblicità -

Una percentuale variabile tra il 3 e il 7% dei soggetti che soffrono di Psoriasi possono avere manifestazioni proprio alle pieghe a causa della forma inversa di tale patologia.

In la Psoriasi dalla A alla Z trovi un’ampia sezione interamente dedicata alla cause di questa patologia che come è noto è definita multifattoriale in quanto dovuta a fattori genetici, ambientali e individuali che insieme concorrono nel manifestarla.

L’Intertrigine invece è una patologia causata dall’attrito che spesso si può verificare proprio a livello delle pieghe, un attrito dovuto allo sfregamento pelle con pelle in aree del corpo umide e calde.
I soggetti maggiormente a rischio per questo problema sono le persone in sovrappeso e le donne con un seno abbondante.

Se la Psoriasi inversa è una condizione cronica e recidivante nel tempo, l’intertrigine si manifesta solo ogni qualvolta si verificano le condizioni ideali di uno sfregamento rilevante pelle-pelle.

Come si manifesta la Psoriasi inversa?

La Psoriasi inversa si caratterizza per la comparsa di chiazze lisce arrossate, ben definite e che peggiorano con il sudore e lo sfregamento. Spesso le chiazze si presentano umide e lucenti.

Le aree maggiormente interessate dalla Psoriasi inversa sono:

  • pieghe del seno
  • ascelle e inguine
  • inguine
  • solco intergluteo
  • ombelico

Come si manifesta l’Intertrigine?

Quando è presente l’Intertrigine la pelle delle pieghe di presenta rosa, rossa, a volte quasi bruna, ed è frequente la presenza di lesioni quali abrasioni, fissurazioni ed esulcerazioni dovuti proprio allo sfregamento cutaneo e alla macerazione.

Se si annusa la pelle con Intertrigine, il suo odore è sgradevole.

Spesso, proprio a causa della perdita di sostanza descritta l’Intertrigine si può complicare con sovrainfezioni quali quelle batteriche o micotiche.

Le aree interessate dall’Intertrigine sono le stesse di quella della Psoriasi inversa.

Come si fa diagnosi di Psoriasi inversa e di Intertrigine?

La diagnosi dermatologica di Psoriasi inversa e di Intertrigine richiede l’attenta l’osservazione da parte dello specialista di tutte le manifestazioni cutanee presenti alle pieghe.

A volte quando l’osservazione clinica non essere dirimente il dermatologo esegue una biopsia cutanea per eseguire l’esame istologico del campione di cute prelevato e quando sospetta la presenza di una sovrainfezione il tampone o il prelievo di squame, scarificate dalla superficie cutanea interessata, per eseguire l’esame colturale micologico.

Quali sono i fattori di rischio?

Le persone in sovrappeso e quelle con pieghe profonde della pelle hanno un rischio più elevato di manifestare la Psoriasi inversa rispetto ad altre.
Le persone in sovrappeso hanno anche maggiori probabilità di sviluppare l’Intertrigine.

Il rischio di Psoriasi inversa è maggiore in presenza di:

  • familiare affetto da Psoriasi
  • storia personale di una della forme di Psoriasi, quale ad esempio quella a placche.

donna-obesa
Le persone in sovrappeso hanno un maggiore rischio di sviluppare la Psoriasi inversa o l’Intertrigine

Invece il rischio di sviluppare o manifestare l’Intertrigine è maggiore se sono presenti seguenti fattori di rischio:

  • diabete
  • sovrappeso
  • protesi di arti che potrebbero sfregare a livello delle pieghe cutanee.
  • indumenti stretti e aderenti, peggio ancora se sintetici e a contatto diretto della pelle
  • paziente allettato e non autosufficiente

Come si cura la Psoriasi inversa e l’Intertrigine?

La prima difficoltà per un trattamento efficace è la corretta diagnosi mentre la seconda la zona umida delle piega.

In generale il trattamento di tutte le dermatosi umide delle pieghe del corpo non può essere assolutamente improvvisato perchè il rischio di complicare o far peggiorare il quadro clinico è molto alto.

Da un punto di vista teorico, il dermatologo per curare la Psoriasi inversa può avvalersi dell’uso di:

  • cortisonici di bassa o media potenza
  • analoghi della vitamina D

Esistono poi trattamenti off label quali ad esempio gli inibitori della Calcineurina: Tacrolimus e Pimecrolimus.

Invece per il trattamento dell’Intertrigine il trattamento deve tener ovviamente conto di un’eventuale sovrainfezione da curare con antibiotici o antimicotici.

In assenza di tali complicanze si usano antisettici e a volte anche in questo caso steroidi di bassa potenza

Anche lo stile di vita e l’assistenza domiciliare possono alleviare i sintomi sia della Psoriasi inversa sia dell’Intertrigine, come:

  • calare di peso e/o mantenere il peso forma
  • cambiare frequentemente la posizione dei pazienti allettati
  • asciugare le zone umide della pelle tamponando con garze o tessuti in cotone e/o lino
  • evitare di indossare indumenti stretti e attillati.

Conclusioni

La Psoriasi inversa e l’Intertrigine anche se interessano zone simili del corpo sono due malattie differenti sia per quanto riguarda le manifestazioni sia per le cause e di conseguenza per quanto riguarda i trattamenti possibili.

Quando è presente un arrossamento a livello delle pieghe evitare assolutamente il fai da te per evitare possibili complicazioni e ritardi diagnostici.

- Pubblicità -

per il tuo problema

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

Disidrosi, dermatite e prurito alle manivideo
Ciao a tutti! Terzo appuntamento con askmyskin, questo mese parliamo di dermatite...