Ematoma subungueale o unghia nera: sintomi e trattamento

Aggiornato il :

Pubblicato il :

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Un dito sbattuto su uno spigolo della porta, un pollice colpito da un martello, un mattone caduto su un dito del piede – questi incidenti che coinvolgono le nostre unghie sono comuni ed estremamente dolorosi.

Se il sangue si accumula in modo visibile sotto un’unghia a seguito di un trauma, si forma un ematoma subungueale o comunemente chiamato unghia nera.

Cause dell’ematoma subungueale

L’ ematoma subungueale si verifica quando, generalmente a seguito di un trauma, vi è una rottura dei vasi sanguigni presenti sotto la superficie dell’unghia, provocando una raccolta di sangue che rimane intrappolata sotto la pelle.

Anche scarpe scomode possono portare alla formazione di ematomi subungueali, specialmente se la persona è molto attiva. Le scarpe troppo strette possono infatti esercitare un’ eccessiva pressione sull’unghia del piede, rompere i vasi sanguigni e portare alla formazione dell’ematoma.

- Pubblicità -

Se il sangue si accumula in modo visibile sotto un'unghia a seguito di un trauma, si forma un ematoma subungueale o comunemente chiamato unghia nera.
Se il sangue si accumula in modo visibile sotto un’unghia a seguito di un trauma, si forma un ematoma subungueale o comunemente chiamato unghia nera.

Correre o camminare giù per ripide colline o sport caratterizzati da scatti improvvisi, come giocare a calcio o a basket, può anche causare ematoma subungueale.

Se un ematoma subunguale è piccolo e il dolore è lieve, di solito si risolve senza trattamento o complicazioni.

Tuttavia, se c’è un danno grave al letto ungueale o se il dolore è ingestibile, ci si dovrebbe indirizzare verso un trattamento medico.

Sintomi

Una persona può avere un ematoma subungueale se :

  • sembra che vi sia del sangue sotto l’unghia
  • l’unghia è dolorante o molle
  • si rileva una sensazione di pressione sotto l’unghia
  • l’unghia si presenta scolorita

Le persone con unghie artificiali possono non essere in grado di vedere un ematoma subunguale.

Se una persona sente dolore intenso e pressione, dovrebbe rimuovere l’unghia artificiale ed esaminare il letto ungueale.

Trattamento dell’unghia nera

Un ematoma subunguale minore non causa seri problemi di salute. I rimedi casalinghi possono aiutare a gestire il dolore mentre la ferita guarisce.

Gli antidolorifici da banco possono ridurre il disagio e il gonfiore.
Inoltre, il metodo RICE può essere utile per gli ematomi subungueali minori.
RICE è l’acronimo di:

  • Riposo (Rest): limitare l’uso del dito o della punta infetti.
  • Ghiaccio (Ice): utilizzare un impacco di ghiaccio per ridurre gonfiore e dolore.
  • Compressione (Compression): applicare immediatamente una pressione, ad esempio un involucro nell’area, per ridurre la quantità di sangue che può accumularsi.
  • Elevazione (Elevation): mantenere la mano o il piede colpiti in posizione elevata per ridurre il gonfiore.

Per lesioni più gravi, questo potrebbe non essere sufficiente. Qualsiasi lesione significativa all’unghia può danneggiare o rompere l’osso sottostante. Una persona dovrebbe consultare un dermatologo se:

  • il dolore è insopportabile
  • l’infortunio è successo ad un bambino
  • il sanguinamento è incontrollabile
  • c’è un taglio o lacerazione
  • la base dell’unghia è danneggiata
  • senza ferita, qualsiasi unghia diventa scura o scolorita

Un dermatologo può aver bisogno di rimuovere l’unghia se gravemente danneggiata o usare punti chirurgici per i tagli profondi.

A volte l’unghia danneggiata non viene rimossa ma utilizzata come copertura per proteggere il letto ungueale nella fase di guarigione. L’unghia danneggiata potrebbe dover essere rimossa in un secondo momento.


Potrebbe interessartiUnghia rotta o staccata: come gestirla


Quando il letto ungueale danneggiato guarisce, l’emorragia si fermerà e una nuova unghia crescerà.

Se un medico sospetta una rottura ossea, può prescrivere una radiografia.
Le punte delle dita rotte possono essere coperte con una stecca dura per diverse settimane per favorire la guarigione e proteggere l’area da ulteriori lesioni.

Un dermatologo può eseguire dei piccoli fori sull’unghia per drenare il sangue e contribuire ad alleviare il dolore e la pressione. Verrà praticato un piccolo foro nell’unghia con un laser o un ago. Successivamente, l’area può essere avvolta con una benda e può continuare a drenare per un massimo di 3 giorni.

Questa procedura non dovrebbe essere tentata a casa, in quanto può causare infezioni o ulteriori lesioni al letto ungueale.

I possibili segni di un’infezione includono:

  • fluido o pus drenante da sotto l’unghia
  • aumento del gonfiore o del dolore
  • strisce rosse nella pelle
  • febbre
  • una sensazione di calore o pulsazione al dito o ai piedi
  • arrossamento eccessivo intorno all’area della ferita

Se compare uno di questi sintomi, consultare immediatamente un dermatologo.

Ematomi subunguali vs Melanoma

Sebbene sia raro, il melanoma può verificarsi sotto un’unghia. Il melanoma è la forma più letale di cancro della pelle.

Il melanoma può causare la formazione di un segno scuro sotto l’unghia. Tuttavia, di solito non causa dolore e non è collegato a un infortunio.

Cerca di consultare sempre un dermatologo se noti eventuali segni o colori insoliti sull’unghia che appaiono senza apparenti lesioni.


Potrebbe interessarti: Prurito intimo esterno vaginale e bruciore: rimedi


Conclusioni

Un ematoma subunguale minore di solito guarisce col tempo senza nessun trattamento. Possono comunque essere necessari fino a 9 mesi (nel caso dell’unghia del pollice) per ottenere una completa guarigione.
Il sangue accumulato sotto la pelle verrà alla fine riassorbito e il segno scuro scomparirà.

Se c’è un danno grave al letto ungueale, l’unghia può ricrescere malformata o incrinata, oppure, potrebbe addirittura non ricrescere. Questo è raro, tuttavia, e può essere prevenuto consultando subito un dermatologo appena si verifica la lesione.

E tu hai mai avuto un ematoma sotto qualche unghia? Raccontaci la tua esperienza nei commenti qui sotto!


Riferimenti scientifici

Pingel, C., & McDowell, C. (2018, February 12). Subungual hematoma, drainage

- Pubblicità -

per il tuo problema

19 Commenti

  1. Ho un ematoma subungueale al mignolo della mano… credo si sia formato anche del pus, l’unghia è quasi completamente nera e il dito gonfio.. sto mettendo gentalin… che faccio provo a bucare con ago arroventato per eliminare la pressione? Oppure attendo il decorso della cura con crema antibiotica?

  2. Dal momento in cui ho scritto il primo commento, 4 giorni prima cioè 19 dicembre.. il gentalyn mi è stato prescritto perché presente una discreta infezione sotto unghia… ad oggi il gonfiore e il dolore stanno scomparendo, metto crema tre volte al giorno… toccando l’unghia e il dito più in generale sento poca pressione e in generale poco indolenzimento… rimane un leggero gonfiore laddove sembra esserci ancora pus ma sta scomparendo giorno per giorno

  3. Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni e da circa un mese ho notato che l unghia del mignolo del piede è un po’ marrone precisamente a lato Dell unghia. La cosa che mi spaventa è che non ricordo di aver subito nessun trauma infatti l ho scoperto per caso anche perché non ho dolore. Ho paura che possa essere un melanoma

  4. Salve,
    circa una settimana taglio le unghie delle mani ,quella dell’indice la taglio per sbaglio cortissima,a distanza di una settimana inizia ad apparire una macchiolna nera ed un dolore atroce,in pratica non posso fare nulla con la mano destra!come posso risolvere il problema?Grazie mille…

    • Ciao Domenico, prima di tutto è necessario capire cosa è successo e se effettivamente come potrebbe sembrare è la conseguenza di un trauma. Se così fosse, è necessario poi valutare se ci sono ferite aperte che potrebbero infettarsi. Infine, per il dolore capire se dovuto alla presenza ad esempio di un ematoma sub-ungueale o altro.

  5. È da circa una settimana che tengo dolore fortissimo al pollice della mano destra ho messo diverse creme ma non passa ho anche pulsazioni come se fosse un orologio si e creata una striscia lunga sullunghia e il dolore non passa notte e giorno sempre lo stesso

  6. Egr. Dottore
    circa 4 mesi fa ho subìto una frattura della falange ungueale dell’alluce. A seguito del trauma l’unghia è diventata nera, non è stata bucata per favorire la fuoriuscita del sangue accumulatosi e ne l tempo per fortuna il dolore è passato. A distanza di 4 mesi dal trauma l’unghia non si è staccata ma sotto, dalla radice, si vede la ricrescita di quella nuova.
    Il podologo, al quale mi sono rivolta per accorciare l’unghia nera, ne ha proposto la rimozione per evitare possibili infezioni dal momento che a suo dire l’unghia è ormai “scollata”. Io invece vorrei, a dispetto dell’estetica, attendere la naturale evoluzione del tutto, lasciando in sede la vecchia unghia (naturalmente accorciandola man mano e ripulendola sotto, in attesa che la nuova ne provochi la caduta.
    Sarebbe così gentile da darmi un Suo parere a riguardo? Non è preferibile lasciare che la natura segua il suo corso?

    In attesa di gentile riscontro,
    porgo cordiali saluti
    Anna

  7. Salve da quasi una settimana la mia unghia di tutti e due gli alluci è diventata viola rossa, tipo ematoma.
    Non ho sbattuto da nessuna parte, stavo lavorando ( barista) ed ad un certo punto ho sentito un forte dolore ed una volta a casa ho notato che tutte e due le unghie degli alluci erano diventate di quel colore e mi facevano male.
    Cosa devo fare.?

    • Ciao Francesco,
      a volte i traumi responsabili di tale problema possono essere di modesta entità ma reiterati nel tempo quale ad esempio indossare una calzatura stretta o scarpe anti-informtunistiche.

      Se il problem descritto fosse dovuto ad un’eccchimosi sub-ungueale non è necessario fare nulla di rilevante se non far controllare la manifestazione per essere certi che non subentri un’infezione

  8. Salve, il 25 aprile ho fatto una trekking in montagna ma non avevo le scarpe adatte tanto da ritrovarmi con alluce destro nero quasi metà unghia. Ho chiamato il mio medico di base e mi ha detto che non si può fare nulla, l’unghia cadrà e poi ricresce. Mi chiedevo se essendo passati 14 giorni dall’accaduto se si può fare ancora qualcosa per salvare l’unghia.
    Grazie

  9. Salve dottore l’altro giorno giocando a pallone con amici mi sono accorto un volta tolto le scarpette di avere l’unghia dell’alluce sinistro per metà violacea non fa male granché pensa che cadrà grazie mille per la sua disponibilità

Scrivimi! Sarò lieto di risponderti (il tuo indirizzo email non sarà pubblicato)

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Per approfondire guarda anche:

#myskinstoriesvideo
Simona è una donna, con un sorriso coinvolgente ed una ironia...