Le verruche filiformi sono costituite da sporgenze lunghe e sottili della pelle, che conferiscono loro un aspetto distintivo. Si sviluppano spesso intorno agli occhi o alle labbra.
Queste verruche sono anche chiamate verruche digitate o facciali. Sono innocue e di solito scompaiono senza trattamento. Tuttavia, molte persone preferiscono rimuoverle.
La rimozione in casa può causare complicazioni, quindi è sempre meglio far rimuovere la verruca da un medico.
In questo articolo vediamo come identificare le verruche filiformi, come prevenirle e trattarle, e i farmaci e i rimedi casalinghi che possono rimuoverle.

Identificazione di una verruca filiforme

Le seguenti caratteristiche danno alle verruche filiformi il loro aspetto insolito.
Verruca filiforme: sintomi e cura
immagine di Verruca filiforme
Le verruche filiformi sono:
– costituite da sottili sporgenze di pelle che possono essere lunghe 1-2 mm
– di solito si trovano intorno agli occhi e alle labbra
– hanno colorazione marrone, rosa, giallastro o color carne
– di solito si presentano isolate, non in gruppi
Queste verruche, come altre, sono causate dal papillomavirus umano (HPV). Questo virus può diffondersi attraverso il contatto pelle a pelle e il rischio di infezione è maggiore se la pelle è danneggiata.

Trattamento medico

Le verruche filiformi possono sparire da sole con il tempo. Le verruche facciali tendono ad essere più difficili da trattare rispetto a quelle situate altrove.
Chiunque desideri rimuovere rapidamente una verruca dovrebbe seguire un trattamento medico.
Le verruche filiformi possono essere rimosse in diversi modi. Tuttavia, attualmente non esiste una cura per l’HPV, quindi le verruche possono riapparire.
Un medico può raccomandare i seguenti metodi per rimuovere le verruche filiformi:
Creme per uso topico:  I medici prescrivono spesso creme contenenti 5-fluorouracile, imiquimod o benzoil perossido, che rendono facile staccare le verruche dalla pelle.
L’escissione: In questa procedura, un medico taglia via le verruche, usando un bisturi. Potrebbe dover ripetere più volte la procedura, per aumentarne l’efficacia.
Bruciatura: Conosciuta anche come elettrochirurgia, questa tecnica comporta l’utilizzo di un laser o di corrente elettrica per bruciare la verruca. Il medico, poi, raschia via eventuali residui dalla pelle.
Crioterapia: In questa procedura, un dermatologo applica azoto liquido sulla verruca. Potrebbero essere necessari diversi trattamenti prima che la verruca cada e alcune persone trovano questo trattamento doloroso.
Cantharidin: Questo prodotto chimico provoca la formazione di una vescica sotto la verruca, uccidendola. Un medico può tagliare via la verruca dopo circa una settimana.
Per le verruche che non rispondono ai metodi appena elencati, un medico può suggerire:
– trattamenti laser
– peeling chimici
– immunoterapia
Se una persona ha un sistema immunitario indebolito, a causa di una malattia cronica o di condizioni come l’HIV o l’AIDS, può essere più difficile rimuovere le verruche.

Rimozione domestica

Diversi rimedi casalinghi possono rimuovere le verruche. Tuttavia, non ci sono ricerche sufficienti che dimostrano che questi rimedi funzionano. La comunità medica non ha confermato la sicurezza o l’efficacia dei rimedi casalinghi per le verruche.
Le verruche filiformi compaiono in aree sensibili e il tentativo di rimuoverle con rimedi casalinghi può lasciare cicatrici. È importante non utilizzare kit di congelamento della verruca in casa su parti sensibili del corpo.
I seguenti sono rimedi casalinghi che alcune persone provano per rimuovere le verruche filiformi:Acido salicilico o  Aceto di mele.
Se il dolore o la sensazione di bruciore seguono l’uso di qualsiasi rimedio casalingo, interromperlo immediatamente.
I rimedi casalinghi per rimuovere le verruche possono essere particolarmente pericolosi per le persone con diabete e verruche ai piedi. Il diabete può causare una perdita di sensibilità ai piedi, quindi una lesione iniziale può passare inosservata.

Le cause

Le verruche filiformi sono causate dai ceppi HPV 1, 2, 4, 27 e 29. Tuttavia, l’esposizione a questi ceppi non garantisce che le verruche si sviluppino.
L’HPV si diffonde di solito attraverso il contatto pelle a pelle. Anche gli abiti o gli oggetti che hanno toccato le verruche possono diffondere il virus.
Una persona ha maggiori probabilità di sviluppare verruche filiformi se ha:
– un taglio sulla pelle, attraverso il quale il virus può entrare
– un sistema immunitario indebolito
– pelle calda e umida
– ripetuta esposizione all’HPV

Prevenzione

Si può ridurre il rischio di contrarre l’HPV con il vaccino e l’uso del preservativo durante l’attività sessuale.
Un individuo con HPV può ridurre il rischio di infettare altri:
– lavandosi accuratamente e spesso le mani, in particolare dopo aver toccato le verruche
– astenendosi dal toccare le verruche
– mantenendo la pelle intorno alle verruche pulita e asciutta
– mantenendo qualsiasi area interessata coperta con una benda
Fai il test per l’HPV, anche se non sono presenti sintomi. Molte persone non sono consapevoli di avere il virus.

Quando rivolgersi a un medico

Le verruche filiformi sono benigne, il che significa che non sono cancerose. Tuttavia, possono causare disagio.
Consulta un medico, se uno dei seguenti sintomi accompagna una verruca filiforme:
– prurito
– sanguinamento
– indolenzimento
– irritazione
Molte persone che non provano disagio scelgono di rimuovere le loro verruche filiformi per ragioni estetiche.
Le verruche filiformi non sono cancerose e molto raramente causano complicazioni. Spesso scompaiono senza trattamento.
Tuttavia, queste verruche sono altamente contagiose e possono causare irritazione, come prurito. Molte persone optano per un trattamento medico per eliminare le verruche filiformi.
Consulto online con il dermatologo - Myskin

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome