Le verruche genitali sono causate dal papillomavirus umano (HPV).
Colpiscono sia le donne che gli uomini, ma le donne sono più vulnerabili alle possibili complicazioni.
Possono essere curate, ma possono ripresentarsi, a meno che non venga trattata anche l’infezione sottostante.

Cosa sono le verruche genitali?

Le verruche genitali sono escrescenze morbide che appaiono sui genitali.
Sono un’infezione a trasmissione sessuale (IST) causata da alcuni ceppi del papillomavirus umano (HPV).
Le verruche genitali possono causare dolore, disagio e prurito.
Sono particolarmente pericolose per le donne perché alcuni tipi di HPV possono anche causare il cancro della cervice e della vulva.

L’HPV è la più comune di tutte le IST. Uomini e donne che sono sessualmente attivi sono vulnerabili alle complicazioni dell’HPV, incluse le verruche genitali.

Il trattamento è fondamentale nella gestione di questa infezione.

Quali sono i sintomi delle verruche genitali?

Le verruche genitali vengono trasmesse attraverso i rapporti sessuali, compreso il sesso orale, vaginale e anale. Le verruche si manifestano dopo diverse settimane o mesi dall’infezione.

Non sono sempre visibili all’occhio umano. Possono essere molto piccole e del colore della pelle o leggermente più scure.
La parte superiore delle escrescenze può assomigliare a un cavolfiore e può risultare liscia o leggermente irregolare al tatto. Possono presentarsi come un ammasso di verruche o singolarmente.

Negli uomini possono apparire nelle seguenti aree:

  • pene
  • scroto
  • inguine
  • cosce
  • dentro o intorno all’ano

Le verruche genitali nelle donne possono apparire:

  • all’interno della vagina o dell’ano
  • fuori dalla vagina o dall’ano
  • cervice

Le verruche genitali possono anche comparire sulle labbra, sulla bocca, sulla lingua o sulla gola di una persona che ha avuto un contatto sessuale orale con una persona infetta.

Anche se non riesci a vedere le verruche genitali, potrebbero comunque causare sintomi, come:

  • perdite vaginali
  • pizzicore
  • emorragia
  • bruciore

Se le verruche genitali si diffondono o si ingrandiscono, la condizione può diventare scomoda o addirittura dolorosa.

Cosa causa le verruche genitali?

La maggior parte dei casi di condilomi genitali sono causati da HPV.
Esistono da 30 a 40 ceppi di HPV che colpiscono specificamente i genitali, ma solo alcuni di questi ceppi causano le verruche genitali.

Il virus HPV è altamente trasmissibile attraverso il contatto pelle a pelle, motivo per cui è considerato una IST.

In effetti, l’HPV è così comune che la maggior parte delle persone sessualmente attive lo contraggono a un certo punto della loro vita. Tuttavia, il virus non porta sempre a complicazioni come le verruche genitali. Di fatto, nella maggior parte dei casi, il virus va via da solo senza causare problemi di salute.

Le verruche genitali sono causate da ceppi di HPV che differiscono dai ceppi che causano verruche sulle mani o su altre parti del corpo. Una verruca non può diffondersi dalla mano di qualcuno ai genitali e viceversa.

Fattori di rischio per le verruche genitali

Qualsiasi persona sessualmente attiva è a rischio di contrarre l’HPV.

Tuttavia, le verruche genitali sono più comuni nelle persone che:

  • hanno meno di 30 anni
  • fumano
  • hanno un sistema immunitario indebolito
  • sono figli di una madre che ha avuto il virus durante il parto

Quali sono le altre possibili complicazioni dell’HPV?

L’HPV è la principale causa di cancro alla cervice. Può anche causare una patologia, chiamata displasia, che provoca cambiamenti precancerosi alle cellule della cervice.

Altri tipi di HPV possono anche causare il cancro della vulva, gli organi genitali esterni delle donne, il cancro del pene e dell’ano.

Come vengono diagnosticate le verruche genitali?

Per diagnosticare questa condizione, il medico eseguirà un’anamnesi riguardante la tua salute e la tua storia sessuale. Questa quindi includerà i sintomi che hai riscontrato e ogni volta che hai avuto rapporti sessuali non protetti, incluso il sesso orale.

Il medico eseguirà anche un esame fisico di eventuali aree in cui sospetti che si stiano manifestando le verruche.

Solo per le donne

Poiché le verruche possono presentarsi in profondità, nel corpo di una donna, il medico potrebbe dover eseguire un esame pelvico applicando una soluzione leggermente acida, che aiuta a rendere le verruche più visibili.

Il medico può anche eseguire un Pap test, che consiste nel prelevare mediante un tampone un campione di cellule dell’area della cervice.

pap-test
Il Pap-test permette di rilevare la presenza dell’HPV

Queste cellule possono quindi essere analizzate per rilevare la presenza di HPV.
Alcuni tipi di HPV possono dare risultati anomali al Pap test, con l’indicazione di cambiamenti precancerosi in atto.
Se il medico rileva queste anomalie, potrebbe essere necessario eseguire screening più frequenti per monitorare eventuali modifiche.

Se sei una donna e sei preoccupata di aver contratto una forma di HPV che può causare il cancro della cervice, il tuo medico può eseguire un test del DNA. Questo determina quale ceppo di HPV hai contratto. Un test HPV per gli uomini non è ancora disponibile.

Come vengono trattate le verruche genitali?

Mentre le verruche genitali spesso scompaiono con il tempo, l’HPV stesso può rimanere nel sangue. Ciò significa che potresti sviluppare diversi focolai nel corso della tua vita.
Questo rende importante la gestione dei sintomi perché dovrai evitare di trasmettere il virus agli altri. Le verruche genitali infatti possono essere trasmesse agli altri anche quando non ci sono verruche visibili o altri sintomi.

Le verruche genitali possono essere trattate farmacologicamente, per alleviare i sintomi dolorosi o minimizzarne l’aspetto. Tuttavia, non è possibile utilizzare prodotti da banco (OTC) per la rimozione o il trattamento delle verruche.

Il Dermatologo può prescrivere trattamenti topici per le verruche genitali a base di:

  • imiquimod
  • podofillina e podofilox
  • acido tricloroacetico (TCA)

Consulto online

Risposta entro 5 ore

Se le verruche visibili non vanno via con il tempo, potrebbe essere necessario un piccolo intervento chirurgico per rimuoverle. Il Dermatologo può rimuovere le verruche attraverso:

  • elettrocauterio
  • criochirurgia
  • trattamenti laser
  • asportazione
  • iniezioni di interferone

Le donne a cui è sono state diagnosticate le verruche genitali possono aver bisogno di ripetere il Pap test ogni tre o sei mesi dopo il primo trattamento iniziale. Ciò consente al medico di monitorare eventuali cambiamenti nella cervice.
Il monitoraggio è importante perché potresti essere a rischio di cancro cervicale.
I ceppi di HPV che causano le verruche genitali sono considerati a basso rischio per la progressione in forme cancerose. Tuttavia, potresti avere anche altri ceppi di HPV, alcuni dei quali potrebbero aumentare il rischio di cancro.

Rimedi casalinghi per le verruche genitali

Non si dovrebbero usare trattamenti da banco specifici per le verruche della mano sulle verruche genitali.

Le verruche delle mani e le verruche genitali sono causate da diversi ceppi di HPV. Usare i trattamenti sbagliati può essere dannoso.

Alcuni rimedi casalinghi sono considerati utili nel trattamento delle verruche genitali, ma ci sono poche prove per sostenerli. Consulta sempre un Dermatologo prima di provare un rimedio fai da te.

Come prevenire le verruche genitali

I vaccini HPV denominati Gardasil e Gardasil 9 possono proteggere uomini e donne dai ceppi HPV più comuni che causano le verruche genitali e possono anche proteggere dai ceppi di HPV che sono collegati al cancro della cervice.
È disponibile anche un vaccino chiamato Cervarix che protegge contro il cancro della cervice, ma non contro le verruche genitali.

Gli individui a partire dai 9 fino a 26 anni di età, possono vaccinarsi contro l’HPV.
Entrambi i tipi di vaccino dovrebbero comunque essere somministrati prima che la persona diventi sessualmente attiva, in quanto sono più efficaci prima che la persona sia esposta all’HPV.

profilattico
Il profilattico riduce il rischio di contrarre le verruche genitali

L’utilizzo di protezioni ogni volta che si fa sesso può anche ridurre il rischio di contrarre le verruche genitali. Questo può significare usare un preservativo o una diga dentale.

Conclusioni

Le verruche genitali sono una complicazione dell’infezione da HPV che è comune e curabile. Possono scomparire col tempo, ma il trattamento è essenziale per prevenire il loro ritorno e le possibili complicazioni.

Se pensi di avere le verruche genitali parlane con il tuo Dermatologo che determinerà, in modo certo, se hai le verruche e quali sono le migliori opzioni di trattamento.

Lascia un commento per chiedere maggiori dettagli o chiarimenti! Nel rispetto della tua privacy ti invitiamo ad evitare la pubblicazione di informazioni sensibili che possono ricondurre alla tua persona e/o al tuo problema. Per chiedere un parere personale e riservato ti segnaliamo il CONSULTO ONLINE CON IL DERMATOLOGO.

Inserisci un tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome