La piattaforma professionale di Salute Digitale dedicata alla Dermatologia

Cosa fare e cosa evitare per rimuovere in sicurezza le squame della psoriasi

Le squame della psoriasi sono un segno caratteristico della psoriasi. In genere appaiono come chiazze di pelle ruvida e rossa e scaglie bianco-argentee che possono prudere, causare disagio e sfaldarsi.

Ci sono alcuni metodi per provare a gestire la propria pelle e rimuovere le squame dovute alla psoriasi.

E’ possibile rimuovere in modo sicuro le squame della psoriasi ma probabilmente potrebbe essere necessario provare diversi metodi per vedere cosa funziona meglio senza danneggiare la pelle o causare ulteriore irritazione. I farmaci da banco e i rimedi casalinghi possono aiutare a ridurre le squame della psoriasi, ma è sempre consigliato consultare un dermatologo che può prescrivere trattamenti più forti;  Gli esperimenti fai da te andrebbero sempre evitati perché potrebbero esacerbare i sintomi.

In questo articolo, analizzeremmo il motivo per cui si formano le squame della psoriasi e come è possibile rimuoverle in modo sicuro e su cosa evitare.

Definizione di psoriasi

La psoriasi è una condizione autoimmune che fa sì che le cellule della pelle si moltiplichino molto rapidamente. Questa crescita eccessiva può provocare placche spesse e squamose che prudono e causano disagio.

Esistono molti tipi diversi di psoriasi, ognuno dei quali differisce nell’aspetto e nelle aree interessate. La ricerca suggerisce che più di 8 milioni di persone negli Stati Uniti hanno la psoriasi e che circa l’80-90% ha psoriasi a placche, cioè il tipo che si presenta con le squame della psoriasi.

Perché si formano le chiazze dovute alla psoriasi e la pelle si squama?

Le chiazze della psoriasi si formano a causa di una risposta iperattiva del sistema immunitario. Le placche in rilievo sulla pelle sono in realtà un accumulo di cellule della pelle.

Normalmente, ci vuole circa un mese prima che le nuove cellule della pelle crescano e quelle vecchie si sfaldino. In una persona con psoriasi, questo processo avviene molto più velocemente. La National Psoriasis Foundation osserva che le cellule della pelle di una persona con psoriasi possono crescere in soli 3-4 giorni, che è molte volte più veloce del solito.

La pelle non può eliminare queste cellule extra abbastanza velocemente e si accumulano l’una sull’altra. L’accumulo di queste cellule della pelle si traduce nelle placche caratteristiche della psoriasi. Man mano che le cellule della pelle si accumulano, le vecchie cellule della pelle rimangono sulla pelle e iniziano a liberarsi in scaglie più grandi, chiamate squame.

Come rimuovere in sicurezza le squame dovute alla psoriasi

La rimozione delle squame argentee dalle placche può migliorare l’aspetto della pelle e la sensazione delle placche e può ridurre alcuni sintomi o renderli più tollerabili. La rimozione della pelle morta può anche rendere i farmaci più efficaci, in quanto possono assorbire nelle cellule della pelle attive piuttosto che nelle cellule della pelle vecchie o morte.

Alcune opzioni possono includere :

Esfolianti

Alcuni esfolianti chimici possono essere molto utili per le squame della psoriasi. Gli esfolianti chimici OTC possono essere utili per rimuovere le croste in casi da lievi a moderati. I medici possono prescrivere versioni più forti di questi farmaci topici in alcuni casi.

Gli esfolianti chimici comuni come l’acido salicilico sono ampiamente disponibili e possono essere efficaci per molte persone.

L’acido salicilico è un cheratolitico , il che significa che aiuta a rompere gli strati più esterni della pelle. Un’ articolo del 2017 osserva che l’acido salicilico può aiutare a ridurre il pH della pelle, che a sua volta aumenta la quantità di umidità nella pelle e ammorbidisce le cellule.

Tuttavia, l’acido salicilico può causare effetti collaterali come bruciore o irritazione. Altri esfolianti possono essere simili all’acido salicilico, ma più delicati sulla pelle. Questo include gli alfa-idrossiacidi (AHA ) come l’acido glicolico o l’acido lattico.

Idratanti

Idratare regolarmente è importante per la salute della pelle. Questo può essere più evidente nelle persone con psoriasi. L’applicazione regolare di creme idratanti può aiutare a ridurre la visibilità delle squame della psoriasi. Può anche aiutare a ridurre alcuni sintomi, come il prurito causato dalla pelle molto secca.

I dermatologi raccomandano l’uso di creme più corpose per aiutare a trattenere maggiormente l’umidità e fornire una barriera aggiuntiva alla pelle.

Catrame di carbone

Il catrame di carbone è un antinfiammatorio che può aiutare a ridurre il rossore e il prurito. Un’articolo del 2017 osserva che la maggior parte delle placche croniche trattate con catrame di carbone migliora dopo 1 mese di trattamento e rimane in remissione più a lungo rispetto ad altri trattamenti topici.

Alcuni prodotti di catrame di carbone OTC come saponi o creme contengono meno catrame di carbone rispetto ai trattamenti con prescrizione medica e possono essere più adatti per la quotidianità. Tuttavia, i prodotti di catrame di carbone possono causare effetti collaterali come:

  • odore
  • irritazione
  • colorazione della pelle

Corticosteroidi da banco

Un dermatologo può suggerire di usare corticosteroidi topici a diversa intensità per il trattamento di tutti i gradi di psoriasi. Le creme steroidee da banco sono versioni più leggere degli steroidi da prescrizione e possono aiutare a controllare i sintomi lievi della psoriasi.

I corticosteroidi riducono l’infiammazione nelle placche, rallentano la crescita delle cellule della pelle e sopprimono leggermente la risposta del sistema immunitario dietro questi problemi.

Tuttavia, i corticosteroidi possono causare effetti collaterali come:

  • assottigliare la pelle
  • cambiare il colore della pelle
  • lividi più facili
  • vasi sanguigni rotti

Bagno Tiepido

L’immersione nella vasca da bagno può aiutare ad ammorbidire e rimuovere le cellule morte della pelle dalle placche di psoriasi.

La temperatura del bagno dovrebbe essere quella più congeniale ma è preferibile evitare di usare acqua calda, perché potrebbe irritare ancora di più la pelle. L’aggiunta di ingredienti come oli, sale di Epsom , sali del Mar Morto o farina d’avena a un bagno può aiutare a rimuovere le squame della psoriasi e lenire il prurito.

E’ consigliato evitare saponi o profumi aggressivi, che possono irritare la pelle. L’immersione in una vasca per circa 15 minuti prima di utilizzare altri metodi può aiutare ad ammorbidire e preparare la pelle.

Shampoo medicato

Gli shampoo medicati contenenti acido salicilico, catrame di carbone o altri acidi possono aiutare a controllare le placche sul cuoio capelluto e sulla pelle circostante. Sebbene possano funzionare anche altre formule topiche, questi shampoo contengono una formulazione speciale per far passare il medicinale attraverso i capelli e nel cuoio capelluto.

Cose da evitare

Oltre agli approcci di cui sopra, una persona potrebbe voler fare quanto segue:

  • Evita i traumi
  • Prendersi cura della psoriasi lieve con ingredienti da banco può aiutare a rimuovere le squame, ma è anche importante prendersi cura della psoriasi in altri modi, ad esempio evitando i fattori scatenanti personali. I fattori scatenanti della psoriasi possono peggiorare i sintomi e rendere più difficili gli sforzi per controllare o rimuovere le squame.

Sebbene i fattori scatenanti di ogni persona possano variare, la National Psoriasis Foundation elenca alcuni fattori scatenanti comuni da cercare di evitare, come ad esempio:

  • fatica
  • lesioni alla pelle
  • scottature
  • malattie, compreso tutto ciò che colpisce il sistema immunitario
  • allergie
  • tutti i possibili fattori scatenanti del cibo
  • alcool
  • fattori ambientali come caldo o freddo estremo, clima secco
  • È facile rimuovere troppe squame, portando alla rottura della pelle sottostante. Ciò potrebbe causare ulteriore irritazione o sanguinamento che peggiora i sintomi. La  rimozione può anche aumentare il rischio di infezione della pelle.

Quando vedere un dottore

Gli ingredienti e i farmaci da banco per rimuovere le squame della psoriasi possono aiutare nei casi di psoriasi lieve. Se questi rimedi casalinghi non aiutano a controllare i sintomi, una è sempre meglio dovrebbe consultare un dermatologo.

I medici possono prescrivere farmaci più potenti che possono essere più efficaci nel controllare le placche o eliminare le squame in caso di psoriasi moderata o grave


Riferimenti Scientifici

 

spot_img

Per commentare gli articoli abbonati a Myskin oppure accedi, se sei gia'  abbonato

Le idee di Myskin

In molti ci chiedete: ma che prodotti devo utilizzare? Quale solare scegliere, quale detergente? Come faccio a scegliere ciò che è più giusto per me?

Scopri la lista delle idee di Myskin!

Redazione medico-scientifica di Myskin
Articoli, studi scientifici e tecnologie per la rivoluzione digitale in Dermatologia.

Desideri gli aggiornamenti di Myskin?

Iscriviti gratuitamente alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti dei dermatologi esperti di Myskin!
Inserisci il tuo indirizzo e-mail.

spot_img